Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 11^giornata Girone C Master calcio a 7

11^giornata Girone C Master calcio a 7

La tavola è imbandita per una sfida da non perdere: VIP Garage e BinHexs infatti vincono in maniera completamente diversa le loro partite nell’undicesima giornata e arrivano nel migliore dei modi al duello che eleggerà la regina del Girone C. Gli uomini di Catalani travolgono FCZ Miloti, Spanio e compagni battono all’ultimo istante Black Bulls Milano e le distanze in vetta restano così invariate. Intanto Tiro a Campari rimonta e conquista un prezioso pari contro Al Boccaccio che ora vede nello specchietto retrovisore West Ham che torna al successo contro FSB Sesna.

VIP Garage torna dunque a dettare legge e annichilisce una irriconoscibile FCZ Miloti, apparsa decisamente in serata no al cospetto della capolista. I rosanero si presentano all’appuntamento con tanti dei suoi cavalli di razza a disposizione e il risultato è un match a senso unico in cui gli ospiti mettono in mostra tutto il loro strapotere offensivo, tutti i loro pezzi pregiati dell’argenteria. Dopo meno di dieci minuti la gara è già praticamente decisa, perché Carbone, Cataldi e Magno trovano il bersaglio e spianano la strada dei primi della classe che sul finire del primo tempo arrotondano ancora, sempre grazie a Carbone e Cataldi.

Il copione non cambia nella ripresa, visto che Cataldi pesca la sua personale tripletta, Magno concede il bis e nel finale pure Mascote si iscrive ai mattatori della serata siglando una doppietta. Il 9-0 finale dice tutto e consente a VIP Garage di rimanere in vetta con un punto di vantaggio, ma pure con una partita in più, rispetto a BinHexs: inutile dire che i Catalani Boys sono obbligati a vincere per essere certi del primato. FCZ Miloti invece vuole cancellare al più presto una serata da incubo e contro Tiro a Campari proveranno a dimostrare di non essere in crisi.

Decisamente più sofferto il successo di BinHexs che strappa i tre punti in piena Zona Cesarini contro una mai doma Black Bulls Milano e trovando un’altra vittoria in volata come capitato contro FCZ Miloti. Per i padroni di casa sembra profilarsi una serata tranquilla, visto che dopo dieci minuti sono già sul doppio vantaggio in virtù dei centri di Cacciatore e Vitali. Da quel momento in avanti però i biancogrigi tirano il freno a mano e consentono ai rivali di riprendere coraggio, tanto che al tramonto del primo tempo Masilla accorcia le distanze. Nella ripresa proseguono gli assalti dei gialloneri, con BinHexs che prova a reagire di rimessa ma quando ormai pensa di avercela fatta viene punita da Fuscà.

Spanio e compagni devono così ricominciare tutto da capo e di tempo ce n’è pochissimo, eppure a tirare fuori le castagne dal fuoco a 120 secondi dal termine è Cacciatore, che realizza il 3-2. BinHexs scaccia i fantasmi e resta a contatto con VIP Garage, sapendo di essere virtualmente avanti in classifica vista la sfida da recuperare con West Ham. All’andata vinsero i rosanero in maniera piuttosto netta, stavolta la musica potrebbe cambiare. Beffa atroce per i Black Bulls Milano che pensavano ormai di aver stoppato i più quotati rivali: i ragazzi di Trisorio proveranno a tornare a sorridere contro West Ham.

Finisce in parità il big match della settimana tra Tiro a Campari e Al Boccaccio, un risultato che piace solo al team di Catalano. Gran parte del primo tempo è di marca blues, visto che i padroni di casa si portano sul triplo vantaggio grazie alle reti di Parrinello, Raduazzo e D’Addetta. I biancorossi sono in bambola, ma cavallo dei due tempi Catalano e Giunzioni riaprono completamente la sfida. Sembra tutto inutile, perché D’Addetta colpisce nuovamente e pare consegnare il trionfo a Al Boccaccio, invece Tiro a Campari non molla e agguanta il pareggio con Giachin e Catalano. Finisce 4-4 e i biancorossi possono fare festa per una qualificazione sempre più vicina, alla vigilia dell’impegno con FCZ Miloti. A questo punto una delusa Al Boccaccio deve soprattutto concentrarsi sul conservare il suo quarto posto e contro FSB Sesna non potrà sbagliare.

Questo perché West Ham tra mille patemi torna a vincere, battendo FSB Sesna al termine di una gara dalle infinite emozioni, che vi consigliamo di rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona. Dopo l’ottima prestazione con Tiro a Campari, il team di De Velli si presenta ancora una volta con una formazione competitiva e in avvio i bianconeri volano: è Mauceri ad aprire le danze con un bolide dalla distanza, quindi Brana raddoppia in tap-in e poi Cervetti cala il tris di testa dopo il palo di Adamo. Per West Ham è notte fonda, ma i claret & blue non ci stanno, sono bravi a non scoraggiarsi e a continuare a crederci e così approfittano dell’improvviso blackout dei rivali per pareggiare i conti in un amen: è Adamo, dimenticato in area, a riaprire il discorso, quindi una doppietta di Palumbo nel giro di due minuti manda le squadre al riposo in parità. Nella ripresa Sesna riprende a fare l’andatura, ma è West Ham ad essere più pericolosa e dopo il palo di Adamo ci pensa Palumbo a siglare la sua terza rete e a completare la rimonta.

Si prosegue però senza un attimo di sosta, anche perché i bianconeri possono ora contare sulla fantasia di Basilicata che con due pezzi di bravura firma il controsorpasso nello spazio di una manciata di secondi. È un vantaggio che dura pochissimo, visto che Adamo sorprende un Liotta fino a quel momento impeccabile e impatta, ma è nuovamente FSB Sesna a mettere la testa avanti con Trivellato che trasforma in rete l’ennesima magia di Basilicata. Come successo nel primo tempo però a quel punto i ragazzi di De Velli si spengono e Adamo sfrutta un’altra incertezza di Liotta per rimettere il risultato in parità e un minuto dopo il minuscolo attaccante claret & blue regala l’incredibile trionfo ai suoi chiudendo una splendida azione corale. Finisce 7-6 per West Ham, ora a un solo punto dal quarto posto. Il team di La Versa ci crede e ne ha ben donde, preparandosi ad affrontare i Black Bulls Milano. Occasione persa invece per Sesna che però è tutt’altra pasta rispetto a quella vista fino a due settimane fa e contro Al Boccaccio tenterà sicuramente di rifarsi.

In classifica marcatori resta al comando Scerbo con 22 reti. Secondo Cacciatore con 20 gol, terzo D’Addetta con 18 centri.

Ci siamo, la prossima sarà la settimana di VIP Garage – BinHexs, ma anche di West Ham – Black Bulls Milano, FSB Sesna – Al Boccaccio e Tiro a Campari – FCZ Miloti. Intanto la sfida tra West Ham e BinHexs si recupererà l’1 marzo.

9,

Feb at 10:09 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *