Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 11^giornata Girone D Master calcio a 7

11^giornata Girone D Master calcio a 7

AllaVivailParroco batte un colpo e a rispondere sono solo in due. La capolista torna infatti a vincere contro Carpiano, ma Tettenham e Real Barricata non si staccano vincendo senza alcun patema rispettivamente contro Atletico Milano e Spartak Moseca. Chi invece non riesce a replicare per le rime è quella Oxa Team che sembrava la squadra più in forma del momento e che invece finisce al tappeto contro Daje e Mortacci al termine di una gara folle e che i neri parevano aver già vinto. Il team di Ferrara compie l’impresa e continua a credere fermamente in un posto in Coppa UEFA, obiettivo sempre nel mirino di BSG che questa settimana torna a vincere, seppure d'ufficio, contro Fly Emigrates.

Clamoroso al Mirasole, dunque: il risultato a sorpresa della settimana arriva da Noverasco dove Oxa Team, la squadra del momento nel Girone D, finisce ko contro una Daje e Mortacci mai doma, capace di portare a termine una rimonta semplicemente epica. Gli orange cominciano subito con il piede giusto, costringendo gli avversari a non esprimersi sui loro tradizionali livelli. Così sono proprio i ragazzi di Ferrara a passare in vantaggio con Di Bella, anche se poco dopo arriva il pari di Migliavacca. Nella ripresa però le gerarchie e i pronostici sembrano tornare quelli della vigilia, perché gli uomini di Verbasco si svegliano e in soli 3 minuti dalla ripresa delle operazioni sembrano poter prendere il largo grazie alle reti di Savino, Migliavacca e Oddo.

La partita pare finita o almeno questo è quello che pensa Oxa Team. Sicuramente non è della stessa opinione Daje e Mortacci che accorcia presto le distanze con Rossi e Piras e poi non smette un attimo di crederci, raggiungendo nel finale il pari con Cassetta. Gli Orange però non si accontentano e in pieno recupero si guadagnano il rigore che Desiderio realizza. È il clamoroso 5-4 che per forza di cose non cambierà più: davanti a questa Daje e Mortacci bisogna togliersi il cappello e sottolineare come la squadra di Ferrara sia la più seria candidata per un posto in UEFA, un team in salute pronto a mettere paura anche ad AllaVivailParroco nel prossimo impegno. Stop inaspettato per Oxa Team, tornata quarta e a tre punti da Barricata e Tettenham. Savino e soci attendono ora Atletico Milano per ripartire di slancio.

Chi riesce effettivamente a ripartire di slancio è AllaVivailParroco che dopo la prova negativa contro Real Barricata si rifà con gli interessi contro Carpiano, in una bella partita che vi consigliamo di rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona. I blues partono forte e fanno la partita, passando in vantaggio con il neo acquisto De Pretis, ma patiscono le ripartenze dei bianchi che sono parecchio sfortunati, centrano due legni con Salvatore e sbagliano tanto sotto porta, frenati da un sempre attento F. Iemmolo. I ragazzi di Capitan Petta sono invece estremamente cinici, colpiscono con Mastroberardino e nuovamente con De Pretis e sembrano poter dilagare, ma prima dell'intervallo è Pandolfi a tenere tutto in bilico.

A inizio ripresa l'occasione per riaprire completamente i giochi capita a Faranda che però dal dischetto si fa ipnotizzare da Iemmolo. Dalla parte opposta lo stesso fa Luce con Mastroberardino e così per vincerla AllaVivailParroco ha bisogno dell'ennesima giocata di De Pretis. A mettere la ciliegina sulla torta pensa Bonari in contropiede: finisce 5-1 e AllaVivailParroco mantiene la vetta alla vigilia del complicato match con Daje e Mortacci. Carpiano invece non riesce a trovare continuità e a questo punto vede allontanarsi sensibilmente la zona play-off, ritrovandosi obbligata a vincere contro Spartak Moseca.

Successo rotondo quello ottenuto da Real Barricata ai danni di Spartak Moseca. In realtà i ragazzi di Sanfilippo non sembrano nella loro migliore serata e davanti alle telecamere di ElFootballTV – clicca e visiona il loro gioco è lento e prevedibile, bloccato da una avversaria che lotta su tutti i palloni. A spezzare l'equilibrio in chiusura di primo tempo ci pensa Paganin e per il Real la ripresa è tutta in discesa: a segno vanno infatti Gagliano, nuovamente Paganin, Necchi, ancora Paganin e Testoni e al team di Binetti non rimane che il gol della bandiera messo a segno da Cremascoli a tempo scaduto. Finisce 6-1 e Barricata resta saldamente al secondo posto in attesa di sfidare BSG. Spartak Moseca invece dovrà ripartire dal ottimo primo tempo per provare a tornare al successo contro Carpiano.

In seconda posizione resta pure Tettenham che si sbarazza di Atletico Milano con qualche patema in più di quanto non dica il risultato finale. Davanti alle telecamere di ElFootballTV – clicca e visiona, gli Spurs passano subito in vantaggio grazie a Mutti, ma poi soffrono l'intraprendenza degli avversari che giocano bene, ma non concretizzano. A cavallo tra i due tempi però Toselli e compagni archiviano la pratica con Sdraffa, Lucci e Rho e nonostante Desimoni accorci le distanze riescono ad amministrare il risultato e a dilagare per merito di Santin e Rho. Al triplice fischio il punteggio dice 6-1 con Tettenham che dimostra di essere in piena salute e pronta a sfidare il fanalino di coda Fly Emigrates. Punizione forse troppo severa per Atletico Milano che nel prossimo turno se la vedrà con Oxa Team.

In classifica cannonieri comanda sempre Savino con 21 reti. Secondo Rossi con 18 gol, terzo Pandolfi con 14 centri.

E ora sotto con un'altra settimana imperdibile che vede in programma BSGReal Barricata, Oxa TeamAtletico Milano, AllaVivailParrocoDaje e Mortacci, Spartak MosecaCarpiano e TettenhamFly Emigrates.

3,

Feb at 3:08 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *