Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 11^giornata Girone D Master calcio a 7

11^giornata Girone D Master calcio a 7

L'undicesima giornata porta in dote il secondo verdetto del Girone D: a fare compagnia ai Rottamai ai playoff ci sarà anche AS Pippacit. Gli Asinelli superano infatti brillantemente l'ostacolo rappresentato da Pancester United e ottengono la matematica certezza della qualificazione, mentre Smoke Chickens suda più del previsto contro un'ottima Agòne Calcio, ma riesce a portare a casa i tre punti e vede il passaggio del turno sempre più vicino. È bagarre invece per il quarto posto, perché Aston Birra si aggiudica lo scontro diretto contro degli Spantecati ridotti in sei per tutta la gara e ora si ritrova a un solo punto dai rivali, con una partita da recuperare.              

AS Pippacit scaccia dunque la crisi, torna a splendere e riesce a centrare il suo obiettivo, quello della qualificazione. I gialloneri erano alle prese con una rivale non semplice, quel Pancester United che doveva per forza vincere per puntare al quarto posto, eppure i ragazzi di Shorer non tentennano, partono fortissimo e si aggiudicano un match che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona. La gara parte in realtà con una doccia fredda per i padroni di casa, perché dopo pochissimi secondi Fazio indovina una grandissima conclusione dalla distanza e porta avanti i rossoneri che poco dopo sfiorano il raddoppio con Martino. Per entrare in partita però AS Pippacit non deve attendere molto, perché a tirare fuori le castagne dal fuoco ci pensa Gimenez con un colpo da biliardo su punizione e pochi minuti dopo Prochilo sfrutta un errato retropassaggio della difesa avversaria per ribaltare il risultato.

L'uno – due subito è una mazzata tremenda per Pancester che prova a reagire e costruisce parecchio, andando però sempre a scontrarsi contro un Grossi letteralmente insuperabile. Caimi e compagni non sono neppure fortunati, perché quando il portierone di Pippacit non ci arriva è il palo a salvarlo e così nella ripresa è Prochilo a beffare Annovi e a regalare ai suoi maggiore tranquillità. Deluca non riesce infatti a riaprirla per questione di centimetri e sul ribaltamento di fronte Shorer chiude i conti. Niente da fare per lo United, anche perché Grossi continua a volare e Prochilo cala il pokerissimo con la sua terza prodezza.

Solo a tempo scaduto Pancester può tornare a sorridere, quando Caimi fissa il punteggio sul definitivo 5-2. Una magra consolazione per i rossoneri che ancora una volta pagano la loro scarsa efficacia sottoporta. Il quarto posto destra sempre alla portata, ma a questo punto contro Smoke Chickens è contemplata solo la vittoria. Pippacit può brindare, ma resta concentrata per conquistare il secondo posto che difenderà contro Aston Birra.         

A minacciare gli Asinelli per la piazza d'onore è Smoke Chickens che dopo aver vinto lo scontro diretto non si distrae contro il fanalino di coda Agòne Calcio. In realtà però i bianconeri faticano più del previsto per strappare i tre punti, perché Conti e compagni non appaiono nella loro miglior versione mentre Segù e soci vogliono finalmente togliersi la prima soddisfazione del loro campionato. Il match resta quindi a lungo in bilico e anche quando Matteo Castaldo porta i suoi in vantaggio arriva la risposta di Capitan Stefani che costringe gli ospiti a ricominciare da capo.

Pochi istanti prima dell'intervallo ci pensa però Fabio Castaldo a spezzare l'impasse e così nella ripresa Smoke Chickens amministra l'esiguo vantaggio e nella parte finale di gara fissa il punteggio sul 3-1 grazie a Losapio. I Polli dunque non brillano, ma incamerano altri tre punti e restano in scia a AS Pippacit, aspettando di affrontare Pancester United. Agòne esce dal campo ancora una volta a testa altissima e proverà a concretizzare questa sua continua crescita contro i Rottamai.

Uno degli appuntamenti clou della settimana era la sfida tra Aston Birra e Spantecati, una sorta di spareggio in chiave quarto posto. La sfida tanto attesa, che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona, in realtà però non corrisponde le attese della vigilia, perché il team di Loi a causa delle assenze si presenta in campo con soli sei uomini a disposizione e così la squadra di Marino si trova la strada spianata, anche perché dopo pochissimi minuti è già sul doppio vantaggio grazie alle reti di La Porta e Somma, mentre Rossini è fermato dalla traversa. Sul finire del primo tempo è ancora Somma a colpire e anche se in avvio di ripresa una clamorosa autorete sembra poter riaprire il discorso, Aston Birra ristabilisce subito le distanze con il capolavoro di La Porta.

Gli Spantecati non si arrendono, tirano fuori tutto il loro orgoglio e si riavvicinano con Caioli, ma in piena Zona Cesarini Mancuso approfitta degli ampi spazi per siglare una doppietta e chiudere la contesa sul 6-2. Gli Spantecati restano quarti, ma per la volata finale devono recuperare i loro effettivi per riuscire a conquistare quella qualificazione inseguita da sempre. Settimana prossima gli Orange se la vedranno con il Celtic in un altro scontro diretto, mentre Aston Birra, che nel 2019 ha sempre e solo vinto, affronterà Pippacit in quello che per Mignozzetti e compagni sarà un autentico esame di maturità.

In classifica cannonieri resta in vetta P. Vincenzo con 28 reti. Dietro di lui Gimenez a 23 gol e Prochilo a 18 centri.

È assolutamente vietato a questo punto perdersi anche un solo minuto della dodicesima giornata che vede in programma Celtic – Spantecati, Agòne CalcioRottamai, Smoke ChickensPancester United e Aston BirraAS Pippacit.     

Fissati intanto i recuperi: Aston BirraRottamai si disputerà il 22 febbraio, RottamaiCeltic Milano 2009 si giocherà il 26 febbraio.

9,

Feb at 10:08 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *