Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 15^giornata Girone F Master calcio a 7

15^giornata Girone F Master calcio a 7

Sei reti ciascuno, per darsi appuntamento alla sfida finale, la madre di tutte le partite, il match che c'era una volta per tutte la padrona del Girone F. Porto Vires e Pallino United arrivano al grande scontro come meglio non potrebbero: il team di Di Gioia torna a sorridere piegando non senza patemi Lokomoloko, la squadra di Briganti fa un sol boccone di Atletico Micatanto e così le distanze in classifica rimangono congelate. Il match clou era però la sfida tra Marchigiana e New Fulgor, uno spareggio in chiave terzo posto che vede trionfare il team di Compagnoni. Real Mandril però non ne approfitta e si fa clamorosamente rimontare e battere da Real Sesto che mette così una seria ipoteca sulla qualificazione in UEFA. Vittoria d'ufficio infine per Delirium Tremens.

Torna dunque al successo Porto Vires, anche se nelle ultime settimane la capolista pare un pochino appannata. Beretta e compagni si trovano di fronte Lokomoloko che già all'andata li aveva bloccati sul pareggio. Eppure questa volta tutto sembra facile per i primi della classe che ci mettono un po' a carburare, ma poi chiudono la prima frazione sul doppio vantaggio grazie ai centri di V. Fallanca e Sirna. Anche la ripresa comincia in discesa, perché a segno vanno Hoxa e Beretta, ma a questo punto Porto Vires ha il demerito di inserire il pilota automatico, mentre Lokomoloko come spesso le capita tira fuori il carattere quando tutto sembra ormai perduto.

Malvolti, Mangano e Lovicario realizzano così tre reti in quattro minuti e sembra così di assistere al match di andata, ma stavolta i ragazzi di Di Gioia riescono a scacciare i fantasmi, rimettendo al sicuro il risultato con M. Fallanca e D'Aniello. A poco serve quindi il gol nel finale di Calogero: Porto Vires vince 6-4 e conserva il vantaggio su Pallino che ha però una partita in meno. La super sfida di settimana prossima vede quindi i gialloblu nelle insolite vesti di sfavoriti, ma proprio come all'andata i pronostici potrebbero essere sovvertiti. Nonostante il grande secondo tempo, Lokomoloko esce sconfitta e deve forse dire addio ai sogni di post-season, anche se contro Marchigiana Mangano e compagni non si daranno per vinti e cercheranno comunque l'impresa.

Decisamente più facile è il successo di Pallino United che sconfigge Atletico Micatanto. I rossoneri impiegano una prima parte di gara a prendere le misure ai rivali, poi però è l'uno – due siglato da A. Steffenini e da Rabitti su rigore a incanalare l'esito della sfida, sebbene Colombo dal dischetto tenga aperti i giochi. Nella ripresa ci pensano Morello e Rabitti a regalare l'allungo al team di Briganti e la rete siglata da Lanzara non muta la sostanza, anche perché altri due gol di Morello completano l'opera per Pallino che trionfa per 6-2 e mette nel mirino il primato che proverà a conquistare nell'attesissimo big match del prossimo turno, in cui come detto lo United sarà il favorito d'obbligo. Con questa sconfitta si complica invece non poco la corsa alla Coppa UEFA per Atletico Micatanto, anche se un successo nel prossimo turno con Real Mandril potrebbe cambiare le carte in tavola.

La sfida più attesa la settimana era però quella tra Marchigiana e New Fulgor, un vero e proprio spareggio per il terzo posto. La squadra di Compagnoni arrivava al match in uno stato di forma nettamente migliore rispetto a quello di Sottile e in effetti i pronostici vengono pienamente rispettati. I gialloblù giocano un primo tempo pressoché perfetto e trascinati da un favoloso D'Ottavio, autore di una doppietta, e da Pisani mettono le cose in chiaro già nella prima frazione. È ancora D'Ottavio ad andare a segno in avvio di ripresa, chiudendo così la contesa. Solo a quel punto New Fulgor abbozza una reazione, provando a tornare in corsa: Marchetti e P. Drago lasciano il segno, ma ormai è davvero troppo tardi. Marchigiana vince 4-2 e mette cinque punti di vantaggio sui rossoneri, blindando a questo punto il terzo posto. Compagnoni e soci non dovranno comunque distrarsi contro Lokomoloko, mentre New Fulgor ora dovrà guardarsi le spalle e ritrovare subito il feeling con la vittoria contro il fanalino di coda Real Max.

La sfida tra Marchigiana e New Fulgor rappresentava per Real Mandril una ghiotta occasione per riaprire il discorso in chiave quarto posto. Invece il team di Ferrante non riesce ad approfittare dello scivolone di New Fulgor, compiendo un piccolo suicidio. Con soli sette uomini a disposizione, Mandril affrontava infatti Real Sesto, sua diretta concorrente per la UEFA, e gioca un gran primo tempo: Prudente sblocca subito il risultato, quindi è una doppietta di Di Stefano che sembra archiviare la pratica, nonostante la rete di Nunez. Invece nella ripresa la fatica presenta il conto agli Orange che scompaiono dal campo: è Franceschino ad accorciare ulteriormente le distanze, quindi la doppietta di Nunez ribalta il risultato e Mariotti mette il punto esclamativo. Real Sesto vince 5-3 e si avvicina proprio a Real Mandril.

Ferdico e compagni sembrano così garantirsi la qualificazione alla Coppa UEFA, ma non vogliono lasciare nulla di intentato e provano a puntare il quarto posto occupato da New Fulgor: decisivo in questo senso sarà l'incontro con Delirium Tremens. Brutta battuta d'arresto per Real Mandril, anche se nulla ancora è perduto. Logicamente però gli Orange non possono sbagliare contro Atletico Micatanto.

In classifica cannonieri comanda sempre La Rosa con 33 reti. Al secondo posto per Pisani con 25 gol, terzo Hoxa con 22 centri.

Non ci resta che aspettare la sedicesima giornata che vede in programma, oltre al Big Match di giornata – clicca e visiona Porto ViresPallino United, Real MandrilAtletico Micatanto, Real MaxNew Fulgor, Real SestoDelirium Tremens e LokomolokoMarchigiana.

3,

Mar at 3:06 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *