Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 16^giornata Girone D Master calcio a 7

16^giornata Girone D Master calcio a 7

Una X che fa sorridere in tre. Finisce pari e patta il big match della sedicesima giornata nel Girone D, la sfida tra Real Barricata e Oxa Team ed è un risultato che tutto sommato sta bene a entrambe, perché a questo punto il team di Sanfilippo è quasi certo del primo posto, mentre quello di Savino si assicura l'accesso ai play-off. Non solo, a gongolare è pure AllaVivailParroco che batte Spartak Moseca e allunga in chiave secondo posto. Intanto pure Tettenham dopo alcune settimane difficili mette al sicuro la qualificazione, visto che grazie al sofferto successo su BSG si ritrova a un solo passo dalla certezza del quarto posto. Settimana da incorniciare per Carpiano che sconfigge Daje e Mortacci e si porta al quinto posto, mentre Atletico Milano torna al successo superando Fly Emigrates.

Fuochi d'artificio dunque tra Real Barricata e Oxa Team, la sfida più attesa della settimana che metteva d fronte prima e terza forza del campionato. Il big match non delude le attese e regala spettacolo ed emozioni a non finire, con continui botta e risposta e tante giocate d'autore. Non c'è nemmeno il tempo di iniziare e Macaluso porta avanti i suoi, ma il pari di Belli è immediato e altrettanto fa Migliavacca dopo il nuovo vantaggio siglato da Paganin. Al tramonto del primo tempo una doppietta di Macaluso sembra poter dare a Barricata la forza per vincere, ma in avvio di ripresa è Oddo a riaprire il discorso, mentre la nuova parità è opera di Migliavacca.

I gialloblu tornano ancora una volta sopra con Macaluso, ma Oxa non molla e impatta per l'ennesima volta grazie a Savino che fissa il punteggio sul definitivo 5-5. È un pareggio sacrosanto che arriva al termine di una gara tra due signore squadre che, come detto, negli spogliatoi hanno entrambe di che festeggiare: i ragazzi di Sanfilippo escono indenni dall'ultimo scontro diretto e sebbene vengano raggiunti in vetta da AllaVivailParroco sono comunque primi in virtù degli scontri diretti e così basterà vincere contro Carpiano e Atletico Milano per vincere il girone; Oxa Team ottiene la certezza di un posto ai play-off e resta in corsa anche per il secondo posto, in attesa di sfidare il fanalino di coda Fly Emigrates.

Settimana positiva pure per AllaVivailParroco che batte Spartak Moseca e si riporta al primo posto, sebbene in coabitazione con Barricata che è in vantaggio negli scontri diretti. I blues contro il team di Binetti non hanno affatto vita facile: a spezzare l'equilibrio è Petta dal dischetto, ma prima della pausa è Cancelliere a pareggiare, anche lui su rigore. Alla ripresa delle ostilità sono due gol in fotocopia di Petta sugli sviluppi di due rimesse laterali a togliere dai pasticci AllaVivailParroco, ma Caccianiga accorcia immediatamente le distanze e così Avella e compagni hanno bisogno di un altro penalty, realizzato dal solito Petta, per mettere al sicuro il risultato.

A questo punto Spartak cede e Iacovelli è Capelli consentono ai Blues di dilagare. Una punizione di Caccianiga rende il passivo meno amaro, ma è Avella in pieno recupero a siglare il definitivo 7-3. Un successo più ampio di quanto visto in campo, ma che consente a AllaVivailParroco di allungare su Oxa Team: il secondo posto però non è ancora nelle mani dei Blues che nelle ultime due giornate dovranno affrontare Tettenham e BSG. Per Spartak Moseca si complica la rincorsa alla qualificazione in UEFA e Binetti e soci non potranno certamente sbagliare contro Atletico Milano.

Si arresta il momento no di Tettenham che torna a vincere contro BSG e mette una seria ipoteca sui play-off. La sfida del Lope è incertissima e appassionante, con due squadre che avvertono l'importanza della posta in gioco e che restano a lungo sullo 0-0. La svolta del match arriva in avvio di secondo tempo, quando il portiere di BSG Gallo è costretto a dare forfait: è a quel punto che Toselli e compagni assediano la porta avversaria e passano in vantaggio con Santin.

A quel punto i reds si rovesciano in avanti alla ricerca del pari, ma non riescono a fare centro e nel finale arriva il contropiede vincente di Lucci che chiude i conti. Il centro di P. Paglionico in Zona Cesarini serve solo ad alimentare false speranze in BSG che si ritrova ora al sesto posto e obbligata a fare risultato contro Daje e Mortacci. Tettenham invece vince 2-1 e arriva alla sfida con AllaVivailParroco ormai quasi certa dei play-off.

Vittoria pesantissima quella ottenuta da Carpiano che si aggiudica lo scontro diretto con Daje e Mortacci e mette una seria ipoteca sulla qualificazione in Coppa UEFA. Il team di Luce parte fortissimo e si porta sul doppio vantaggio grazie alle reti di Lucca e Salvatore, ma Daje e Mortacci non molla e pareggia con Cassetta e Varsallona. È Pandolfi a riportare i suoi avanti prima dell'intervallo, mentre Mangia e Canfora trovano il bersaglio in avvio di ripresa blindando il risultato.

Non è ancora finita però, perché Ferrara riavvicina gli Orange e dopo il centro di Liso sono Piras e il portiere Maresca con un eurogol a riaprire completamente i giochi, ma nelle battute finali il contropiede finalizzato da Pandolfi scrive i titoli di coda. Finisce 7-5 per Carpiano che sale al quinto posto e vedi da vicino la qualificazione alla post-season. Decisivo sarà però l'impegno con Real Barricata della prossima settimana. La Coppa UEFA rischia invece di rimanere una chimera per Daje e Mortacci, a meno di un incredibile rush finale che deve cominciare con BSG.

Chiudiamo con il ritorno al successo di Atletico Milano ai danni di Fly Emigrates. La squadra di Molino comincia con soli 6 uomini in campo, ma regge bene. Ristabilita la superiorità numerica è Desimoni a siglare il vantaggio, eppure Fly Emigrates gioca alla pari e sciupa diverse buone occasioni. Non fa altrettanto Atletico Milano che invece capitalizza al massimo le sue chance, raddoppia con Desimoni e a cavallo dei due tempi chiude i conti grazie alla doppietta di Sirianni. Sono Cincirrè e nuovamente Sirianni a completare l'opera: finisce 6-0 ed è forse una punizione troppo dura per Fly Emigrates.

Atletico Milano torna a vincere e rimane con le unghie e con i denti attaccata al sogno di una qualificazione in Coppa UEFA. Per cercare l'impresa Sirianni e compagni dovranno battere nel prossimo turno Spartak Moseca. Fly Emigrates invece nella penultima partita in programma cercherà il colpaccio contro Oxa Team.

In classifica marcatori torna da solo in vetta Savino con 22 reti. Secondo Rossi con 21 gol, mentre al terzo posto con 17 centri ci sono Pandolfi, Macaluso e Cancelliere.

Prepariamoci a vederne ancora delle belle negli ultimi 90 minuti in programma. Ad attenderci ci sono TettenhamAllaVivailParroco, Fly EmigratesOxa Team, Real BarricataCarpiano, Spartak MosecaAtletico Milano e BSGDaje e Mortacci che sarà il Big Match di giornata – clicca e visiona.

10,

Mar at 3:08 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *