Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 1^giornata Girone D Master calcio a 7

1^giornata Girone D Master calcio a 7

Il girone che promette di essere il più equilibrato del Master 2017/2018 si conferma tale dopo i primi 44 minuti. I fuochi d'artificio non mancano e in questa prima giornata a brillare sono soprattutto Oxa Team e Spartak Moseca: i primi hanno infatti la meglio su Carpiano, grande rivelazione dell'ultimo Primaverile, i secondi partono come meglio non potrebbero e piegano Fly Emigrates. L'altra sorpresa della Coppa Primavera, AllaVivailParroco, si salva in piena Zona Cesarini contro Real Barricata e non va oltre al pari anche la testa di serie del girone, quel Tettenham bloccato da un'ottima Daje e Mortacci. Comincia alla grande pure BSG che batte Atletico Milano.

Il ritorno di Oxa Team è di quelli in grande stile. Il team di Campagna era infatti alle prese con il big match di giornata, la super sfida con Carpiano reduce da un Primaverile da lustrarsi gli occhi e chiuso al terzo posto. Credenziali che rendevano la squadra di Luce la favorita d'obbligo e invece i rossoblu pagano dazio dinnanzi a una rivale che dopo una prima fase di studio pigia il piede sull'acceleratore e nel giro di cinque minuti da una chiara impronta al match, indirizzandolo totalmente: ad aprire le danze è Toia, il raddoppio lo serve Oddo e il tris lo cala il bomber Savino dal dischetto. Carpiano prova a reagire e accorcia le distanze grazie a Lachani, ma prima dell'intervallo è Russo a ristabilire le distanze.

Nella ripresa Oxa Team si trova così a poter gestire il risultato, ma deve fare i conti con la voglia di rivalsa degli avversari che si rifanno sotto con Salvatore e Pandolfi. La sfida è così riaperta, ma a togliere le castagne dal fuoco per gli ospiti ci pensa il solito Savino, per un 5-3 che non cambierà più. Inizio da favola quindi per Oxa Team che si aggiudica il primo scontro diretto stagionale e nel secondo impegno dovrà vedersela contro l'ostica Daje e Mortacci, già capace di fermare Tettenham. FaLsa partenza invece per Carpiano che tra due settimane andrà a far visita ad AllaVivailParroco, l'altra squadra ad aver vinto con lei il titolo di Squadra Rivelazione lo scorso luglio.

È proprio AllaVivailParroco sfidava Real Barricata nell'altro big match della prima giornata, che potete rivedere su ElFootballTV. I blues si presentavano all'appuntamento in formazione rimaneggiata, mentre di tutt'altra pasta era la formazione di Sanfilippo, parecchio rinforzata in sede di calciomercato. È proprio Necchi, uomo copertina di questa campagna acquisti, a piazzare la prima zampata dopo una manciata di secondi, mentre Testoni raddoppia poco dopo in contropiede. Dopo lo shock iniziale però AllaVivailParroco esce dal suo guscio, torna a essere la squadra ammirata lo scorso Primaverile, costruisce palle gol in serie e trova il pari grazie all'uno – due messo a segno da Baudo e Mastroberardino.

La squadra di Avella però spreca troppo e passata la burrasca Real Barricata si ripresenta nel secondo tempo con tutt'altra faccia. I gialli infatti dominano la ripresa e si riportano avanti con Necchi, salvo poi subire il nuovo pareggio a opera di Mastroberardino. Quindi è ancora Necchi a trovare il bersaglio, ma Barricata non la chiude e a pochissimi secondi dalla fine arriva la beffa, siglata ancora da Mastroberardino. Finisce 4-4, un pareggio tutto sommato giusto, sebbene il Real pensava ormai di avere in tasca il bottino pieno. Gli uomini di Sanfilippo ripartiranno ora da Spartak Moseca, vittoriosa alla prima sfida, mentre AllaVivailParroco affronterà un'altra vecchia conoscenza come Carpiano.

Finisce pari e patta pure tra la grande favorita del girone Tettenham e una coriacea Daje e Mortacci, orgogliosissima e decisa a giocarsela alla pari nonostante i pronostici. Il team di Ferrara nel primo tempo va due volte in vantaggio con Rossi, ma in entrambi i casi viene ripreso, prima da Sergi e poi da Sdraffa. Nella ripresa è Sergi a ribaltare il risultato, ma quando il tempo è ormai agli sgoccioli arriva il centro di Cassetta che vale il 3-3 finale. La squadra di Toselli mastica amaro, ma dimostra di esserci eccome e di poter rispettare i pronostici: l'appuntamento con il primo successo è probabilmente rinviato alla sfida con Atletico Milano. Daje e Mortacci si candida al ruolo di mina vagante e si prepara ad andare a fare visita a Oxa Team.

Il ruolo si rivelazione assoluta potrebbe invece spettare a Spartak Moseca che pronti via piazza subito il primo acuto contro Fly Emigrates. La partenza dello Spartak è a razzo e in men che non si dica si porta sul 3-0 grazie a uno scatenato Binetti, ben coadiuvato da Cancelliere. A quel punto però la squadra di Molino si sveglia, accorcia le distanze con Gualtieri e rientra completamente in partita per merito di F. Santoro, ma è Cunsolo a chiudere i conti realizzando il 4-2 definitivo. Binetti e soci possono festeggiare e ora cercano conferme contro Real Barricata. Fly Emigrates invece proverà a raccogliere le idee e a sbloccarsi contro BSG.

Quella BSG che guida la classifica al pari di Spartak e Oxa, in virtù del successo strappato con le unghie e con i denti contro un Atletico Milano in ottima forma. La squadra di Messeni è portentosa in avvio e passa subito in vantaggio con Camporese, ma Cincirrè e soci rispondono per le rime con Sirianni e ribaltano il risultato con Saket. Tutto cambia nella ripresa, quando la grinta di BSG emerge totalmente e Camporese e Piccione firmano il contro sorpasso in avvio di secondo tempo. È un 3-2 che non muta e così i reds si godono la vetta, pronti a sfidare Fly Emigrates. Atletico Milano invece nel secondo turno incrocerà i guantoni con Tettenham.

In classifica cannonieri guidano Necchi e Mastroberardino con 3 reti, seguiti da un nutrito gruppetto di giocatori con 2 gol.

Si ricomincia dunque tra due settimane con cinque sfide imperdibili in programma: AllaVivailParrocoCarpiano, TettenhamAtletico Milano, Spartak MosecaReal Barricata, Oxa TeamDaje e Mortacci e BSGFly Emigrates.

28,

Ott at 3:08 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *