Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 2^giornata 3°Campionato OSR calcio a 5 RS Eventi

2^giornata 3°Campionato OSR calcio a 5 RS Eventi

Dopo appena 33 gare e tre campionati, arriva la seconda sconfitta per la Fantagastro di Carmine Silva. Ad infliggere il duro colpo ai campioni in maglia gialla ci pensa la corazzata Borderlands capitanata dall’ex Loris D’Amico ! Un gran bel Big Match dove a farla da padrona è stata la classe sconfinata dei giocatori in campo. Da un lato un Bonura devastante, incantevole e sfortunato, dall’altro un Lele Di Stefano cinico e spietato.

Ma la vera classe in campo è stata regalata dai due portieri; esordio meraviglioso di Gabriel Roncen portiere dei Borderlands che ha di fatto abbassato una saracinesca blindata sui molteplici attacchi dei padroni di casa, dove non ci arrivava lui erano i legni a dire di no ai rassegnati avversari. Una prestazione davvero superlativa per questo giovane portento, piacevole sorpresa dei campionati RS EVENTI SPORTIVI, palma di migliore in campo ampiamente meritata. Dall’altro lato il già conosciutissimo Marco Alghisi, il due volte miglior portiere oltre ad essere straconosciuto per le sue abilità da estremo difensore, a quanto pare quest’anno ha deciso di aiutare in modo concreto anche il reparto offensivo.

Straordinaria la sua prima rete, una beffa per il collega avversario che si vede superare da un preciso pallonetto dal lato opposto del campo, giocata da “OH MY GOOOAL !!!”. Ed è ancora lui pochi minuti dopo a decidere che sul 3 a 1 la gara poteva e doveva essere riaperta; su calcio piazzato lascia partire un missile terra /aria dalla trequarti che supera l’incolpevole Roncen riaccendendo così le speranze di Silva & company. Speranze definitivamente spente dall’infallibile Lele Di Stefano che in contropiede ed al culmine di un’azione rocambolesca mette dentro la palla del definitivo 4 a 2.

Un cecchino dalla percentuale d’errore minima, quasi assente, tutti i palloni passati sui suoi piedi diventano reti. Le sue quattro firme hanno di fatto dichiarato guerra agli imbattuti avversari che vorranno rifarsi nelle altre due sfide che vedranno contrapporsi le due compagini.

Ovviamente l’attaccante dei blacks sarà l’osservato speciale, ma Borderlands quest’anno si mostra davvero come la squadra da battere, forte in tutti i reparti e con nomi che possono in qualsiasi momento cambiare le sorti dell’incontro. Fantagastro trova la sua Waterloo, innesti ancora non collaudati e la consapevolezza che quest’anno bisognerà sudare oltre modo per restare detentori del titolo. (VIDEO DELLA GARA SU ELFOOTBALLTV)

Esordio amaro per la Realcolizzati di Armando Scalzo. Gli orange partono molto bene nonostante i pochi minuti giocati insieme, con Daniele Leo a fare da centrale difensivo e Armando Scalzo terminale d’attacco. Una quadratura giusta che mette in difficoltà più volte la retroguardia de I Leoni Club. I rossoneri capitanati dal faraone Ramy passano in vantaggio al quarto minuto con Ahmed Mohamed ma bastano 5 minuti agli ospiti per trovare il pareggio con un interessantissimo Giuseppe D’Alessandro.

A rimettere a posto le cose per i padroni di casa è Matteo Arena, un 2 a 1 di pregevole fattura. Si chiude così la prima frazione di gioco, gara molto bella e combattuta, ma prima del duplice fischio succede l’irreparabile; Leo si infortuna e la gara cambia radicalmente. I padroni di casa trovano campo libero e cominciano a macinare azioni su azioni, l’imperatore Ramy esce dal sarcofago e comincia a violare la rete avversaria nonostante l’opposizione di un ottimo Gini. La Realcolizzati si sfalda e il cappotto è servito; poker di Ramy, doppietta di Ahmed e reti di Arena e Caggiani per l’8 a 2 finale. Prima vittoria dei rossoneri dopo la debacle nella gara d’esordio contro la capolista Borderlands, un’iniezione di fiducia anche e soprattutto per il gioco espresso in campo, un netto miglioramento che fa ben sperare.

Realcolizzati è ancora da rodare, i punti fermi della squadra sono Leo e Scalzo, notevoli anche le prestazioni di D’Alessandro e Gini. Ancora poca sincronia tra i reparti e gestione dei cambi molto caotica, giustificata dall’infortunio di Leo che ha un po’ guastato i piani degli esordienti Alcolizzati. Scalzo trova la soddisfazione del goal, poco utile ai fini del risultato ma meritato per ciò che il numero 10 ha saputo dare in campo. Scene di fair play a fine gara tra complimenti ed un bel bicchiere di tè caldo!

Nel prossimo turno con la Fantagastro a riposo, Realcolizzati vs Borderlands sarà l’unica gara in programma. Apecorina vs I Leoni Club sarà rinviata a venerdì 13/12/19. In attesa dei recuperi Borderlands potrebbe già creare una voragine tra sé e le inseguitrici.

In classifica marcatori Lele Di Stefano (Borderlands) comanda con le sue 8 marcature, alle sue spalle Ramy (I Leoni Club) con 5 reti. A seguire un nutrito gruppetto di fenomeni che saprà rendere la vita difficile l bomber degli All Blacks.

30,

Nov at 7:16 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *