Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 3^giornata Girone H Primavera calcio a 7

3^giornata Girone H Primavera calcio a 7

Le due fuggitive guadagnano ancora terreno, ma a questo punto non possono più studiarsi a distanza: è giunto il momento del primo duello. Il Girone H continua infatti a essere dominato da Miloti e Black Bulls, con la prima che abbatte il Celtic e i secondi che domano Smoke Chickens. Orange e gialloneri arrivano così allo scontro diretto appaiate e a punteggio pieno, pronte a dare vita a un big match indimenticabile. Dietro di loro e a debita distanza ci sono Cologno Pugliese e AllaVivailParroco: i verdi in questo turno ottengono la prima vittoria ai danni di Partizan Degrado, così come i blues che la spuntano nel finale su Marchigiana. Tra poche ore però si torna già in campo, per un campionato in stile Premier League.

Terza partita e terza vittoria per i Black Bulls, sempre più a loro agio nel ruolo di schiacciasassi. I gialloneri erano impegnati con Smoke Chickens, reduce da una sonante vittoria con il Celtic, che viene però domata senza eccessivi patemi. I ragazzi di Trisorio assomigliano davvero molto a una oliata macchina da guerra e hanno la pazienza di fiaccare la resistenza dei rivali sul finire di un primo tempo equilibrato: è Masilla a sbloccare la gara, mentre Riu serve il raddoppio pochi istanti prima dell'intervallo.

Nella ripresa il copione non cambia e nel giro di tre minuti arriva il colpo del ko messo a segno dalla coppia formata da Curia e Pivetta. Il team di Conti deve accontentarsi solo della rete della bandiera messa a segno da M. Castaldo nel finale. I Black Bulls trionfano per 4-1, mantengono la vetta e arrivano nel migliore dei modi al super big match con Miloti che decreterà la vera regina del Girone H. Smoke Chickens fatica invece a trovare continuità, ma i bianconeri dopo il turno di riposo potranno ora godere di un calendario più agevole.

Non si esaurisce il volo di Miloti che centra la terza vittoria in altrettante partite e prosegue il braccio di ferro con i Black Bulls in attesa di incrociare i guantoni nel prossimo turno. Preda delle Tartarughe è il Celtic che anche stavolta parte bene, ma si spegne presto. I biancoverdi passano infatti subito in vantaggio con Seveso, ma il pari di Scerbo è immediato e i ragazzi di Calaresu devono ben presto arrendersi alla furia Orange.

È ancora Scerbo infatti a colpire e a ribaltare il risultato, quindi a cavallo dei due tempi tocca a Scidà confezionare l'allungo con una doppietta, mentre Scerbo completa il suo poker blindando il risultato con altre due reti. La ciliegina sulla torta la mette D. Diasparra per il 7-1 finale. Tutto facile dunque per Miloti, prontissima a sfidare i Black Bulls nella gara che eleggerà la migliore del raggruppamento. Per il Celtic la strada continua a essere in salita, in attesa di affrontare AllaVivailParroco.

AllaVivailParroco centra una vittoria last minute con tanto cinismo e una buona dose di fortuna, battendo in piena Zona Cesarini una Marchigiana bella da vedere ma un po' distratta in fase difensiva. Davanti alle telecamere di ElFootball TV – clicca e visiona, sono gli uomini di Compagnoni a menare le danze in avvio, eppure al primo errore è Rosa a portare avanti il Bono Team. I bianconeri hanno però dalla loro un Nasi scintillante che dirige l'orchestra e finalizza pure e così ci pensa lui a impattare immediatamente, ma a riportare avanti i blues ci pensa Botti, mentre in avvio di ripresa Rosa colpisce ancora in contropiede.

A quel punto AllaVivailParroco potrebbe chiuderla, ma fallisce il colpo del ko e allora Marchigiana riprende fiducia: Nasi accorcia le distanze su punizione, poi sono i legni a negare la gioia di un pareggio meritato che arriva però a due minuti dalla fine, sempre a opera di Nasi. I bianconeri sentono l'odore del sangue e capisco che potrebbero addirittura vincere, ma per provarci presta il fianco al contropiede degli avversari che clamorosamente fanno saltare il banco con Salvatore Bono. Finisce 4-3 e AllaVivailParroco trova così la sua prima vittoria, dal peso specifico non indifferente. Nel prossimo turno i blues sfideranno il Celtic, mentre Marchigiana, punita ben oltre i suoi reali demeriti, se la vedrà con Partizan Degrado.

Cologno Pugliese vince e convince, ottenendo i suoi primi tre punti ai danni di Partizan Degrado. Nel match che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona, sono in realtà i biancorossi a cominciare meglio, passando in vantaggio dopo pochi minuti grazie a Ferro sugli sviluppi di un corner. Gentile fallisce però il raddoppio in contropiede e i verdi si ritrovano impattando con la punizione di Migliorin.

La sfida resta in equilibrio, ma dopo la traversa di Scirocco è Sales a ribaltare il risultato colpendo sotto misura. Nella ripresa però Cologno Pugliese prende il sopravvento e spezza l'impasse andando a segno con Migliorin per poi allungare grazie a una caparbia rete di Tedesco. Partizan crolla e nel finale A. Abruzzese e Gargano finalizzano ii contropiedi che valgono il 6-2. Lombardi e compagni salgono così al terzo posto alla vigilia dell'impegno con Maledetta. Partizan Degrado resta invece nei bassifondi e non potrà quindi sbagliare contro Marchigiana.

In vetta alla classifica cannonieri si porta Scerbo con 6 reti. Dietro di lui Riu con 5 gol e Nasi con 4 centri.

Black Bulls – Miloti sarà dunque il piatto forte di un campionato in stile Premier League, con due turni in una settimana. Da non perdere però sono anche Celtic – AllaVivailParroco, Cologno Pugliese – Maledetta mentre rinviata a data da destinarsi è Marchigiana – Partizan Degrado.

29,

Mag at 1:04 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *