Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 4^giornata Girone F – Over 30 Primavera calcio a 7

4^giornata Girone F – Over 30 Primavera calcio a 7

L'Over 30 torna ad avere una regina unica, almeno fino alla prossima settimana. L'equilibratissimo Girone F vive infatti un altro turno denso di colpi di scena, per un campionato che continua a cambiare padrone. Questa volta sono i Nux a issarsi da soli al comando, approfittando del pareggio partorito dal big match tra Lokomoloko e Cavallino Bianco. A trarre beneficio dal pareggio di Mirasole è anche Real Paul che supera non senza patemi i Vecchi Leoni Arancio e si porta anch'essa al secondo posto. Primo successo infine per Clammand che ha la meglio su Rondò. La prossima settimana sarà quella della verità con il doppio turno in stile Premier League.

La sfida tra Cavallino Bianco e Lokomoloko era per forza di cose l'appuntamento clou della settimana, visto che una contro l'altra c'erano le due squadre più in forma del campionato: la truppa di D'Addabbo era reduce dal drammatico successo con Street Bistrot, quella di Curtarelli da una serie di spettacolari goleade che le avevano permesso di risalire la classifica. Il big match rispetta le attese sin dal principio, perché Sciamanna, l'uomo più atteso, rompe subito gli indugi e sblocca il risultato dopo una manciata di minuti. A rispondere prontamente è il volto nuovo di Lokomoloko, vale a dire Gusmeroli, che impatta poco dopo, ma i biancorossi sono decisamente più in palla e sul finire del primo tempo piazzano con Sciamanna e Gambirasio l'uno – due che pare essere decisivo per i destini della gara.

Invece nella ripresa riemergono i gialloblù che gettano il cuore oltre l'ostacolo e risalgono la china. È D'Addabbo a rimettere in forse il risultato, mentre in Zona Cesarini tocca a Gusmeroli indovinare la rete del definitivo e salomonico 3-3. Un tempo a testa dunque, per un pareggio giusto che però fa la gioia solo delle rivali. Comunque Cavallino Bianco e Lokomoloko dimostrano ancora una volta di valere i playoff e si preparano ad affrontare altre due dirette concorrenti, vale a dire rispettivamente Street Bistrot e Real Paul.

Tra i due litiganti il terzo gode, recita l'antico proverbio. Ed è esattamente quello che fanno i Nux che non si lasciano sfuggire l'occasione, battono New Fulgor e si prendono il primato solitario. La Celeste trionfa trascinata dai gol di GneGne Jannelli, mattatore assoluto della serata e autore della rete che apre le danze dopo pochissimi secondi e sembra indirizzare Cirilli e compagni verso una serata tranquilla. È sempre il numero 23 a fare la differenza nella ripresa, siglando altre tre reti che valgono il suo personalissimo poker e la certezza dei Nux di aver portato a casa i tre punti. Invece gli ospiti commettono l'errore di rilassarsi e tirare i remi in barca, consentendo a New Fulgor uno scatto d'orgoglio: P. Drago accorcia le distanze, ma non è un lampo isolato perché Marchetti riavvicina i suoi e in pieno recupero Calvi riapre completamente i giochi.

I rossoneri non hanno però il tempo di sognare, perché Fanelli tira fuori le castagne dal fuoco e blinda il risultato consegnando il 5-3 ai Nux. Il calendario continua a sorridere a Cirilli e soci, visto che settimana prossima sfideranno Clammand mentre le loro rivali si scorneranno tra loro. Una situazione di cui dovrà approfittare anche New Fulgor che contro i Vecchi Leoni Arancio dovrà essere quella degli ultimi dieci minuti.

La partita più spettacolare della settimana è stata sicuramente quella tra Real Paul e Vecchi Leoni Arancio, un tourbillon di infinite emozioni che sul filo di lana premia Russo e compagni. Sono gli ospiti a cominciare decisamente meglio, portandosi sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Cascella. I padroni di casa però non patiscono lo shock, rialzano la testa e in men che non si dica ribaltano il punteggio per merito delle doppiette di C. Candarella e Vincenzo, con Caramani che replica subito per le rime e riporta sotto i suoi. Prima dell'intervallo è Panariti a ristabilire le distanze, eppure nella ripresa prosegue il botta e risposta e al gol di Cascella controbatte G. Candarella. Gli ultimi sussulti sono in coda e arrivano quando Ciarcelluti riapre per l'ennesima volta la gara, ma C. Candarella è bravo a chiuderla nel breve volgere di pochi istanti.

I Vecchi Leoni Arancio ci provano comunque fino alla fine e Cascella realizza il suo poker personale che però serve solo a fissare il punteggio sul 7-6. Real Paul agguanta così il secondo posto e la prossima sfida con Lokomoloko avrà l'effetto di un mezzo spareggio per i playoff. Caramani e compagni restano in credito con la fortuna e proveranno a risalire la classifica battendo New Fulgor.

Chiudiamo celebrando il primo meritato trionfo di Clammand che ha la meglio su Rondò in un'altra sfida palpitante. L'inizio dei biancorossi è tutt'altro che facile, perché a spezzare l'equilibrio è E. Gaviraghi, ma Marri e Picaro ribaltano il risultato nel giro di due minuti e a inizio ripresa ci pensa Nucera a confezionare l'allungo. Rondò resta in corsa grazie a Calvetti, eppure è un altro tremendo uno-due messo a segno da Nucera e Picaro a mandare in fuga Clammand che nel finale soffre il ritorno dei rivali che vanno a segno con la doppietta di Donatiello, ma non riescono a completare la rimonta. Finisce 5-4 e Amata e compagni riescono così a sbloccarsi e vanno a caccia della grande impresa con i Nux. Rondò resta alla ricerca della quadratura del cerchio alla vigilia del turno di riposo.

In classifica marcatori resta davanti Sciamanna con 8 reti. Lo inseguono a distanza ravvicinata Vincenzo e Cascella con 7 gol.

Siamo così giunti al momento chiave, perché settimana prossima andranno in scena il quinto e sesto turno. Sì comincia con ClammandNux, Real PaulLokomoloko, New FulgorVecchi Leoni Arancio e Street BistrotCavallino Bianco; si finisce invece con RondòNew Fulgor, Cavallino BiancoReal Paul, Vecchi Leoni ArancioStreet Bistrot e LokomolokoNux.

8,

Giu at 7:10 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *