Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 5^giornata Girone A Master calcio a 5

5^giornata Girone A Master calcio a 5

Termina anche il mese di novembre e in testa alla classifica resta solitaria Real BraZZers la quale tranquilla tranquilla dal proprio divano di casa (visto il turno di riposo) assiste al non clamoroso, ma inatteso si, successo di Marygen Hotspur fenomenale nell’infliggere il primo ko stagionale a I Pensionati; ed è così quindi che sul terzo gradino del podio, proprio alle spalle del team di Christian Maragliano, troviamo in risalita S.P.Q.R. (vittoriosa per 4-3 su Quetzal) che aggancia a quota 9 pt I Pensionati creando così una vera spaccatura in classifica ove Boca Magica, fermata sul pari da Sud Team si ritrova sola soletta a 5 pt a -4 dal podio e con appena un punticino sulla zona eliminazione. In coda alla graduatoria registriamo il primo successo dell’anno per FC Nola che supera nello “spareggio salvezza” Boom Boom.

Iniziamo proprio dal 4 – 3 esterno con cui il team di Andrea Montissori si regala la prima gioia della stagione abbandonando la coda della classifica, agganciando Quetzal, con l’incredibile obiettivo qualificazione distante ora “appena” due lunghezze! Tripletta di Giuseppe Romano, nonché man of the match, e rete di Muratore, così FC Nola regola Boom Boom dando, finalmente, il primo vero segnale di vita, chiudendo la primissima parte della stagione certo non tra l’euforia generale, ma in una situazione maggiormente di relax con ancora vivo il sogno di qualificarsi perlomeno in Coppa Uefa.

Di contro Boom Boom resta inchiodata all’ultimo posto in classifica, vana la solita super prestazione di Marco Sangermani, vana la doppietta del bomber Simone Limongelli così come la marcatura di BaroneBoom Boom porta a 30 le reti subite, vede la qualificazione allontanarsi di un altro punticino ma ancor peggio si candida fortemente per il titolo di Maglia Nera del Girone; pesanti come macigni appaiono infatti i ko rimediati negli scontri diretti vs Quetzal e appunto FC Nola, formazioni al momento quali dirette concorrenti.

Mezzo passo falso come anticipato per il Boca di Pasquale Serpico, 2 – 2 il risultato finale in cui al solito bomber Davide Saporiti, rispondono pro Sud Team Defeo e il più bel Fabio Campani di sempre, ancora una volta in gol, protagonista di un inizio di stagione a dir poco galvanizzante.  Boca Magica si stacca così in maniera sensibile dall’obiettivo Play Off, traguardo ora distante ben 5 lunghezze con, quale aggravante, tutte le rivali più in alto in classifica con una gara in meno! Ed è così quindi che lo specchietto retrovisore del Boca vede saturarsi di rivali decisamente a stretto contatto, come ad esempio la stessa Sud Team, la quale sfiora in questa occasione la grande chance di vincere, ma tutto sommato porta a casa un punto dal peso specifico imbarazzante, per se e il resto del Girone alle sue spalle.

Ebbene si, proprio grazie al team di Francesco Abbaco tornano in corsa per un posto in Coppa Uefa anche la già citata FC Nola e Quetzal, quest’ultima protagonista del match perso vs S.P.Q.R. al termine di una prestazione viva solo ad intermittenza in cui la gestione dei cambi e delle posizioni in campo hanno rappresentato il vero tallone d’Achille della sfida e forse dell’intero inizio di Campionato.

Non sono servite infatti le reti di Abbati, Amoroso e Berlaschini, il team di Gianluca Rossi riesce nell’impresa di perdere il terzo match dell’anno nonostante una rosa a disposizione che farebbe PER DAVVERO, le fortune di molte altre compagini. Davanti alle telecamere di ElFootballTV – clicca e visiona – S.P.Q.R. pur non disputando onestamente un super partitone, si porta a casa un 4 – 3 solo sulla carta tirato, semplicemente giocando ordinata e limitando gli errori, il tutto ovviamente condito dai centri di capitan Bastoni, Cazzola, Cirigliano e Giarmanà, oltre alla meravigliosa prestazione del “felino” Sante Di Lucca. Ordine che Quetzal proprio non ha saputo palesare, in cui le certezze quali Berlaschini a capo della difesa, Abbati libero da compiti difensivi, con Amoroso limitato nella sua foga offensiva venivano meno… davvero un peccato!

Altro che peccato è ciò che si pensa nello spogliatoio di S.P.Q.R., 9 sono i punti in una classifica sempre più positivamente delineata, come 9 sono appena le reti sin qui subite, segno evidente di una formazione altamente coesa, forse poco spettacolare, ma grandiosamente cinica!

Concludiamo esaltando il 7 – 3 con cui Marygen Hotspur batte, travolge la temibilissima I Pensionati, realmente della gara nella sola prima frazione di gioco. E’ Bartolomeo Scavo, la vera arma letale pro Marygen, poker esagerato e titolo di man of the match, con Mattia Pinna (doppietta) sorpassato nell’interna classifica cannonieri; da non dimenticare la prima rete stagionale del sempre piò sovrappeso Biagio Ciavarella.

In classifica Maraglino e company agguantano così la seconda posizione mettendosi nella condizione di gestire in maniera serena il proprio destino; devono infatti ancora giungere gli scontri diretti in chiave primo posto vs S.P.Q.R. e Real BraZZers, gare assolutamente determinanti, in cui, nella malaugurata ipotesi, ci si potrà accontentare per un pari.

Primo ko ma nessun allarmismo in casa I Pensionati; il team di Marco Gallo viene si decisamente ridimensionato sul campo da Marygen Hotspur, ma l’assenza totale di cambi, tra cui un certo Daniele Pugno, rendono il grado di questa sconfitta non esagerato. Doppietta per il solito Luca Cacciatore e gol di Napolitano, così I Pensionati archiviano la 5^giornata ritrovandosi a pari punti di S.P.Q.R. avversario lunedì pv (4 dicembre) nel recupero del primo turno, ora più che mai super big-match in casa Girone A!

In classifica marcatori Davide Saporiti (Boca Magica) e Luca Cacciatore (I Pensionati) mantengono le medesime distanze di una settimana fa, con il primo in vantaggio di 3 marcature; scala invece posizioni fino alla terza Bartolomeo Scavo, neo capocannoniere di Marygen Hotspur.

Settimana prossima dunque in campo solo I Pensionati e S.P.Q.R. (recupero 1^gg) con il programma della 6^giornata Real BraZZers vs Boom Boom, Boca Magica vs FC Nola, Quetzal vs Sud Team e S.P.Q.R. vs Marygen Hotspur “in campo” dopo la sosta.

2,

Dic at 3:11 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *