Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 5^giornata Girone F – Over 30 Primavera calcio a 7

5^giornata Girone F – Over 30 Primavera calcio a 7

Inizia a delinearsi la classifica dell'Over 30 e ancora più definita lo sarà venerdì sera in questa settimana di doppio turno. Fanno bottino pieno i Nux che piegano Clammand, ma la vera notizia è la tremenda batosta che Street Bistrot impartisce a Cavallino Bianco nel big match della quinta giornata. L'altro scontro diretto, quello tra Real Paul e Lokomoloko, termina con un pirotecnico pareggio che delude entrambe. Non ne approfitta New Fulgor, sconfitta a sorpresa da degli eroici Vecchi Leoni Arancio.

Prosegue dunque la marcia dei Nux, anche se in avvio la capolista soffre non poco l'intraprendenza di Clammand. Forti della loro prima vittoria infatti, i biancorossi cominciano senza il minimo timore reverenziale e si portano presto sul doppio vantaggio grazie a Nucera. Gli sberloni subiti scuotono però Cirilli e compagni che caricano immediatamente a testa bassa, rientrano in gioco con Sparpaglione e impattano poco dopo per merito di Jannelli. Sono proprio loro due a consentire alla Celeste di mettere le mani sulla partita con i loro gol che arrivano in avvio di ripresa, mentre nelle battute conclusive Anaclerio pone il sigillo per il 5-2 finale. I Nux restano in vetta e ora potranno blindare la qualificazione ai playoff in caso di successo nello scontro diretto con Lokomoloko. Clammand perde ma esce dal campo a testa alta e dopo il turno di riposo riprenderà la sua corsa per evitare lo spareggio di Europa League.

La sfida più attesa di questo quinto turno era però senza dubbio quella tra Street Bistrot e Cavallino Bianco che doveva definire quale delle due squadre doveva rappresentare gli anti-Nux. Il big match esprime effettivamente un verdetto, clamoroso per quanto è netto. Si parte subito fortissimo, con Borrelli che apre le marcature per i bianconeri e Borsa che replica immediatamente e dà fiducia alla truppa biancorossa che grazie alla doppietta di Sciamanna prova ad andare in fuga, ma Necchi le tarpa le ali mandando la gara in parità all'intervallo.

Nella ripresa però l'equilibrio si spezza, perché Dosoli e compagni escono dai blocchi in stile Bolt e colpiscono con Merlanzoli e Mollo. Quest'ultimo è l'autore anche del gol che di fatto chiude i giochi, mentre nel finale Annoni posiziona la ciliegina sulla torta per il 7-3 finale. Street Bistrot si porta così al secondo posto e si lancia all'inseguimento dei Nux in attesa di affrontare i Vecchi Leoni Arancio. Cavallino Bianco si dimostra invece ancora una volta fragile negli scontri diretti e non è una buona notizia per i biancorossi che nel prossimo turno si giocheranno il tutto per tutto con Real Paul.

Fuochi d'artificio a non finire nell'altra super sfida di questo turno, vale a dire Real Paul-Lokomoloko. La girandola di gol la inaugura Cristian Candarella, ma Marco Mangano replica subito per le rime, mentre Malvolti confeziona il primo ribaltone. Sul finire del primo tempo c'è un nuovo botta e risposta tra Fioravanti e Marco Mangano che consente ai gialloblù di andare in vantaggio all'intervallo, ma lo scenario muta totalmente nella ripresa, quando Vincenzo con una doppietta manda avanti gli Orange.

È Manuel Mangano a ricucire lo strappo dopo pochi secondi e a due minuti dal triplice fischio ecco materializzarsi il controsorpasso a opera di Ciliberti. Sembra finita, invece Vincenzo piazza l'ennesima zampata nel recupero e fissa il punteggio sul 5-5. Il pareggio in realtà serve poco a entrambe le squadre che restano appaiate al terzo posto con la certezza di non potersi mai distrarre: Russo e compagni se la vedranno ora con Cavallino Bianco, D'Addabbo e soci con i Nux.

Altrettanto spettacolare è il match di Agrisport che metteva a confronto New Fulgor e Vecchi Leoni Arancio, una sfida al cardiopalma che vi consigliamo di rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona. I rossoneri erano praticamente obbligati a vincere per portarsi prepotentemente in zona playoff, eppure sono gli Orange a sbloccare il risultato con il colpo di testa di Ciarcelluti. I padroni di casa però non restano a guardare e prontamente ribaltano il risultato grazie alla scaltrezza di Alberto Drago e alla potenza di Freddi, eppure New Fulgor balla parecchio in difesa e così in avvio di ripresa arriva il pareggio da due passi di Arioli, ben innescato da un ottimo Cascella che poco dopo firma in contropiede il controsorpasso.

Ancora una volta i rossoneri non ci stanno e impattano per merito di Sottile, ma Arioli è ancora in agguato e riporta avanti i suoi dalla distanza. È davvero una contesa infinita però, visto che in Zona Cesarini arriva la nuova parità siglata da Calvi dal dischetto e sessanta secondi dopo, mentre New Fulgor prova a vincerla, viene castigata da Cascella per il definitivo 5-4. Fanno festa i Vecchi Leoni Arancio che centrano la prima vittoria e ora cercherà la grande impresa contro Street Bistrot. New Fulgor scivola invece inaspettatamente e contro Rondò non potrà proprio più sbagliare.

Il trono della classifica marcatori se lo dividono Vincenzo e Sciamanna con 10 reti. A 8 gol insegue Cascella.

È già ora del nuovo turno e non ci rimane che vivere con il fiato sospeso Rondò – New Fulgor, Vecchi Leoni Arancio – Street Bistrot, Cavallino Bianco – Real Paul e Lokomoloko – Nux.

12,

Giu at 3:13 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *