Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 6^giornata Girone B Master calcio a 5

6^giornata Girone B Master calcio a 5

Il 2017 si chiude con i fuochi d’artificio, escludendo la disfatta di una tramortita B&G contro la proibitiva Fc Cavalli, la sesta giornata ha regalato tre sfide eccellenti, dove in campo si è assistito ad una vera e propria sagra del calcio indoor a livelli quasi professionistici, la sfida al vertice viene vinta di misura da una strepitosa Italo House che riesce a portarsi a casa tre punti pesantissimi contro una stellare Gasac Fidas Amsa alla quale le è mancata appunto solo la vittoria, non da meno è stata la sfida tra Mucchio Selvaggio e Atletico Pioltello, gara bellissima e ricca di azioni stellari dove a splendere  di più è stata la meteora Ciliberti che in una fredda serata di dicembre si è messa in proprio e ha deciso di ritrasformarsi nella vecchia cometa che tutto il panorama ElFootball conosceva.  Partita vivacissima quella tra E-Team e Terzo Tempo, dove a spuntarla sono gli uomini di Alanza, nonostante una serata strepitosa dell’improvvisato bomber Jaupaj.

Partiamo dalla fantastica gara tra la capolista Gasac e la new entry Italo House. I pronostici nel prepartita erano incerti ed il campo li ha confermati. Parte benissimo Italo che sfiora per ben due volte il goal, ma Gasac non sembra farsi impressionare dai numeri positivi che vedono Italo House come una devastante schiacciasassi e nel giro di poco infatti è il capitano Russomanno a capitalizzare un assist al bacio di Sosio.  Meritevole anche il raddoppio dello stesso Sosio, un concentrato di precisione e potenza. L’incanto si spezza quando dal 3 a 0 mancato arriva una ripartenza fulminea di Centrangolo che accorcia le distanze. Il pareggio arriva da un’azione sublime dove la palla assumeva la fluidità di un lubrificante per motori, il motore di una macchina perfetta, una triangolazione con tocchi di prima conclusa nel miglior modo possibile da D’angelo, tutto molto bello.

La rimonta è completata da Bortune che ribadisce in rete un assist da calcio d’angolo. Finisce il primo tempo sul punteggio di 3 a 2. La ripresa comincia ancora meglio per i blu, che con Leone passano sul 4 a 2, a quel punto Gasac si risveglia e reagisce, dopo aver impensierito a più riprese l’ottimo Sciamanna, trova i due goal che ristabiliscono la parità, Russomanno direttamente da calcio d’angolo con l’aiuto di una sfortunata deviazione di un avversario e Fichera con un preciso diagonale dalla destra. Cresce Gasac e Sosio si fa trovare prontissimo su una corta respinta del portiere, il suo goal vale il 5 a 4.

Tocca a Leone ristabilire la parità, la gara sembra avviarsi verso il pareggio, un risultato più che giusto per la spettacolare prestazione delle due squadre, ma a pochi minuti dalla fine, un’ingenua gestione della palla da parte di Gasac, spalanca la porta a D’Angelo di piatto insacca il definitivo goal del 6 a 5. Il video della gara è disponibile ElFootballTV – clicca e visiona e se ne consiglia la visione a tutti gli amanti del bel calcio.

Per coloro che si aspettavano una passeggiata dell’Atletico Pioltello su Mucchio Selvaggio non aveva fatto i conti con la serata straordinaria del capitano azzurro, Marco Ciliberti scende in campo con gli occhi della tigre e il piede caldissimo, era da un po’ che non dava sfoggio alle sue reali potenzialità, ragion per cui ci sentiamo in dovere di evidenziarne l’ottima prestazione. La gara inizia e la passeggiata sembra prendere il senso opposto, infatti il primo tempo racconta un netto dominio degli ospiti con la squadra molto organizzata e Ciliberti uomo copertina, di contro un Atletico decisamente in confusione, poco riconoscibile, a tratti stanco e disorganizzato, questo il quadro che si presenta al duplice fischio dell’arbitro, quando il risultato vede gli ospiti in vantaggio per 5 reti a 3.

La ripresa inizia con un Atletico decisamente più motivato, la squadra diventa una vera e propria cooperativa del goal, a finire sul taccuino dei bomber ci vanno quasi tutti, le reti portano la firma di Bonaldo (doppietta), Pagano (doppietta), Donvito (il migliore dei biancorossi), Ferrante, Guolo e Elia, quest’ultimo al 45° in pieno recupero segna quella che sembra la rete di una clamorosa vittoria dell’Atletico, ma Ciliberti non vuole vanificare la sua ottima prestazione e a ridosso del triplice fischio, ribadisce in rete il goal del pareggio. Per Mucchio oltre alla splendida manita del capitano segnaliamo le reti di Pannuzzo, Peraboni e Pranda.

Partita davvero bella, Atletico Pioltello resta imbattuta ma pensiamo che questa esperienza sia servita a farle capire che gli avversari si vedono in campo e non in base alla classifica, ogni calo di tensione può riservare spiacevoli sorprese, i numeri di questo team sono davvero straordinari, la rosa di tutto rispetto e il gioco che propone ne fanno una pretendente alla vittoria finale. Mucchio Selvaggio sa che se vuole può giocarsela con tutte, l’esperienza e la coesione dei suoi componenti può essere l’arma in più per questo interessante team.

Partita vivace anche quella tra la E-Team di Massimo Alanza e la Terzo Tempo in Cascina di Enrico Beltrami. Parte meglio la E-Team che dietro la regia di uno splendido Brunetti e l’incisività di Vitale, mette a dura prova i riflessi dell’ottimo Beltrami, che nonostante tanti salvataggi deve arrendersi alla tripletta di Vitale, alla doppietta di Brunetti ed alle reti di Amodeo e Murra. L’assenza di Antonazzo in casa granata si fa sentire, D’amico segna un goal da cineteca, ma l’uomo partita diventa per evidenti meriti Edmond Juapaj che tra belle giocate, innumerevoli tunnel e quattro reti, porta un po’ di buonumore in questa sconfitta. La zona Europa è lì a portata di mano per entrambe le squadre ma la vittoria in questo scontro diretto e lo stop di Mucchio Selvaggio, lanciano E-Team in quinta posizione, dove il profumo d’Europa lo si avverte decisamente di più.

Severa la prestazione di Fc Cavalli che servendosi del suo uomo simbolo, rifila una roboante sconfitta ad una B&G sempre più demotivata. La partita ha poco da raccontare, se non la netta supremazia della squadra di casa che rifila ben 16 reti agli sfortunati ospiti. Oliva mette in rete tutto ciò che gli capita a tiro, 8 reti che lo proiettano in testa alla classifica marcatori ed ELPICICI con un vantaggio difficilmente raggiungibile dai diretti avversari, la new entry Furnò comincia nel migliore dei modi la sua esperienza ElFootball, porge la manita e si presenta cosi, Paolini chiude il cerchio con la sua tripletta. B&G va in goal con Catania, l’unica gioia in una serata decisamente no, una squadra questa che soffre ancora la difficoltà e la diversità del calcio a 5, problemi da risolvere ce ne sono, ma considerando che la tecnica non manchi a questo team, noi pensiamo che un buon 70% risieda nella mancanza di motivazioni, motivazioni che andrebbero trovate nel divertimento e non più nei risultati. La stagione paradossalmente è ancora recuperabile, l’Europa dista 6 punti, la salvezza a tre punti, il divertimento è distante solo da voi stessi, su ragazzi mancano nove gare, dateci dentro.

Come dicevamo in classifica marcatori Oliva (Fc Cavalli) prende il largo portandosi a 27 reti, Leone (Italo House) perde terreno ma con la sua doppietta arriva a quota 20 tenendo a due punti di distanza Sosio (Gasac Fidas Amsa). Grandi passi avanti per Ciliberti che si porta a 5 reti dal podio.

A Gennaio 2018 si riprenderà con l’ultima giornata del girone d’andata che decreterà la squadra campione d’inverno e tutto ciò succederà proprio nella giornata in cui gli scontri diretti vedranno contrapporsi Gasac e Fc Cavalli rispettivamente contro Atletico Pioltello e Italo House, quattro team raccolti in due punti, E-Team proverà a dare continuità al suo momento positivo contro una B&G con tanta voglia di riscatto, per finire Terzo Tempo testerà le sue capacità contro una Mucchio Selvaggio in netta ripresa.

Lo STAFF augura a chi non parteciperà alla 3° edizione della Christmas Cup, un buon natale ed un felicissimo 2018 ricco di goal e di vittorie, ovviamente sui campi ElFootball!!!

16,

Dic at 3:10 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *