Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 6^giornata Girone C Master calcio a 7

6^giornata Girone C Master calcio a 7

Il Girone C ha una nuova capolista solitaria e si chiama VIP Grarage: il team di Catalani soffre tantissimo, ma ha la meglio sui Black Bulls e così approfitta del rinvio del big match tra BinHexs e Tiro a Campari per portarsi da solo al comando. Non fa altrettanto invece West Ham, travolta da una splendida Al Boccaccio che torna al successo nel migliore dei modi. La imita Miloti che sconfigge Sesna e si rilancia in classifica.

VIP Garage non si ferma e dopo il fragoroso trionfo del turno precedente contro BinHexs si conferma contro i Black Bulls, anche se, paradossalmente, i rosanero hanno vita molto più complessa questa volta. I ragazzi di Catalani soffrono infatti la grandissima voglia di riscatto del Trisorio Team, alla disperata ricerca di una grande impresa capace di portarlo via dai bassifondi di classifica. L’intraprendenza dei gialloneri paga subito dividendi importanti: in campo sembra ci sia una squadra solo in avvio e così Pivetta e Masilla con un fulmineo e splendido uno – due mette alle corde la capolista che solo quando si ritrova con le spalle al muro decide che è giunto il momento di svegliarsi.

Ad accorciare le distanze ci pensa Cataldi, quindi sale in cattedra Paredes Espinoza che prima pareggia i conti, quindi in avvio di ripresa completa la rimonta e ribalta il risultato. I Black Bulls però non mollano e trovano la forza per impattare grazie ancora a Masilla, eppure la gioia degli ospiti dura pochissimo, visto che è il solito Paredes Espinoza a pescare la rete del 4-3 e il risultato stavolta non cambia più. VIP Garage si ritrova quindi da sola al comando, logicamente con una partita in più rispetto a BinHexs. I rosanero prima di andare in letargo per la pausa natalizia affronteranno West Ham in un delicatissimo scontro diretto. I Black Bulls escono a testa altissima ma ancora a bocca asciutta e allora la rivincita è rimandata al prossimo turno, quando se la vedranno con Tiro a Campari.

Doccia fredda per West Ham che pare essersi un po’ inceppata. Il team di La Versa viene infatti battuta da una eccellente Al Boccaccio che sapeva di dover solo vincere e che infatti non delude le attese, al termine di una gara che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona. Gli Irons partono fortissimo, centrano subito una traversa e poi vanno a segno per due volte in un minuto, prima con l’opportunista Pizzi e poi grazie al bolide di Verdelli. I blues sembrano sul punto di crollare, invece si rifiutano di mollare e hanno ragione loro, perché sul finire del primo tempo scatenano l’inferno e travolgono una rivale inspiegabilmente in bambola: a inaugurare lo show è Zanchi dalla distanza, quindi è Raduazzo a pareggiare due minuti dopo in tap-in; passano altri due minuti e il risultato è ribaltato, perché D’Addetta fa centro su punizione e dopo altri centoventi secondi tocca a Sanzone siglare l’allungo di testa.

La quinta rete arriva praticamente subito ed è ancora opera di D’Addetta a colpire su azione personale. West Ham accusa la botta tremenda, ma abbozza una reazione e a inizio ripresa trona a farsi sentire con Bongiovanni dimenticato in area, ma Al Boccaccio resiste agli assalti avversari e va a segno con Raduazzo in contropiede e nel finale mette la ciliegina sulla torta con Sanzone, autore della rete del definitivo 7-3. Per il team di Raduazzo è una bella iniezione di fiducia, perché i blues risalgono la classifica e tornano a contatto con la zona playoff alla vigilia dell’incontro con Miloti. Wet Ham invece non vince da due partite e a questo punto nel big match con VIP Garage dovrà arrivare una grande risposta.

Seconda vittoria dell’anno per Miloti che si aggiudica la sfida con Sesna, una gara che era decisiva per entrambe le squadre per rimanere in corsa per la zona calda. Anche in questa gara va in scena una spettacolare rimonta, dato che sono i padroni di casa a cominciare meglio e a portarsi sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di De Velli. Prima dell’intervallo però il risultato torna in parità, visto che A. Diasparra dimezza le distanze e Ranieri riesce a impattare. Nella ripresa a salire in cattedra è Scerbo che prima ribalta il risultato, quindi dopo il momentaneo pareggio di Zanotto, prende per mano i suoi e decide il match con tre reti da antologia. Finisce 6-3 e Miloti torna così a rialzare la testa proprio prima di una sfida di capitale importanza: prima della sosta infatti i neroverdi se la vedranno con Al Boccaccio, una gara che nessuna delle due compagini può permettersi di fallire. Sesna invece si ritrova ora da sola sul fondo della classifica e contro BinHexs servirà un’impresa.

In classifica cannonieri comanda Biba con 16 reti, tallonato da Scerbo ora a 15 gol. Terzo Mauri Sanchez con 14 centri.

Non c’è un attimo di sosta e il Natale è ancora lontano: ad attenderci settimana prossima ci sono infatti Black Bulls – Tiro a Campari, BinHexs – Sesna, West Ham – VIP Garage e Miloti – Al Boccaccio.

15,

Dic at 12:09 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *