Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 6^giornata Girone D Master calcio a 7

6^giornata Girone D Master calcio a 7

Tra le due litiganti a godere è la terza che ne approfitta per andare in fuga solitaria. Finisce infatti in parità lo scontro diretto tra le due seconde Tettenham e Real Barricata e così AllaVivailParroco sfrutta al massimo l'occasione, batte soffrendo un'ottima Atletico Milano e mette tra sé e le inseguitrici quattro punti. Il pareggio nel big match avvantaggia anche Oxa Team che piega Spartak Moseca e aggancia la seconda posizione, ma pure BSG tornata al successo contro Carpiano in una gara al cardiopalma. Può fare festa pure Daje e Mortacci che travolge una rimaneggiata Fly Emigrates.

Gli ingredienti per una sfida da favola c'erano tutte ed effettivamente il big match tra Tettenham e Real Barricata non ha tradito le attese, in una gara in costante equilibrio dove la copertina se la prendono i due portieri, Toselli e soprattutto Bassano. L'estremo difensore del team di Sanfilippo è infatti super per tutto l'arco di una partita che nella prima metà resta bloccata e che si accende nella ripresa, quando Marelli porta avanti i gialloblu. Da quel momento in avanti però gli Spurs rialzano la testa e cominciano a dominare, pareggiando con Sergi e ribaltando il risultato grazie a Rho, ma nelle battute conclusive arriva il 2-2 siglato da Cuvato.

È un pareggio che sta stretto a Tettenham che probabilmente aveva fatto qualcosa in più rispetto agli avversari, mentre si tratta di un punto d'oro per Barricata, arrivato quando ormai non ci sperava più. In sostanza però il segno X serve poco a entrambe perché le costringe a non commettere errori nell'ultimo impegno prima di Natale, che per tutte e due sarà un altro scontro diretto: i biancoblu dovranno vedersela contro BSG, i gialloblu contro Oxa Team.

Intanto si lecca i baffi AllaVivailParroco che nel frattempo vince soffrendo decisamente più del previsto contro una ruggente Atletico Milano. Avella e compagni annaspano per tutta la prima frazione e finiscono due volte sotto per mano di Desimoni, anche se prima Capelli e poi Salvatore Bono riescono a rimontare. I blues crescono un pochino nella ripresa e si aggiudicano la posta per merito di Avella e ancora Salvatore Bono che confezionano un preziosissimo 4-2 finale.

La capolista dovrà ora recuperare qualche importante pedina per l'impegno contro una sempre ostica Spartak Moseca, per andare alla sosta natalizia sempre in fuga sulle inseguitrici. Esce a testa altissima invece Atletico Milano che dimostra di poter battagliare ad armi pari con i migliori e spera ora di aggiudicarsi lo spareggio per la maglia nera conta contro Fly Emigrates.

Nel gruppo delle immediate inseguitrici si aggiunge Oxa Team che doma Spartak Moseca al culmine di una superba prestazione offensiva che potete rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona. È Migliavacca ad aprire le danze, quindi Savino comincia il suo show siglando due reti. Il team di Binetti però non molla e prima con Cancelliere e poi con G. Caccianiga riescono a rimanere in corsa e lo stesso fa Di Biasi dopo l'errore del portiere sulla conclusione da calcio d'inizio di Savino. Sul finire di primo tempo però è Belli a colpire e nella ripresa Oxa diventa implacabile, trovando il bersaglio con il solito Savino e poi con Oddo che rendono vani gli sforzi di Cancelliere, ultimo dei suoi a mollare.

Finisce 8-5 e Oxa Team sembra definitivamente tornata quella di inizio campionato, anche se dovrà dimostrarlo a tutti gli effetti nel big match con Real Barricata. Spartak Moseca non sfigura, ma si dimostra troppo vulnerabile dietro e cercherà di ripartire contro AllaVivailParroco.

Dopo tre partite a secco torna al successo BSG che la spunta in Zona Cesarini contro Carpiano, nella gara senza dubbio più accesa ed appassionante della settimana. Il primo tempo è tutto un continuo botta e risposta con Milone e Piccione che vanno a segno e Sacchi e Lachani che impattano. Stesso copione nella ripresa, con il team di Gallo sempre a condurre, ma alle reti di Lino e Paolo Paglionico rispondo prima Faranda e poi Lucca. Quando il pareggio sembra realtà arriva però il colpo risolutore di Lino Paglionico che vale il 5-4 finale e manda in Paradiso BSG e all'inferno Carpiano. I reds si portano infatti a un solo punto dal secondo posto alla vigilia della super sfida con Tettenham, mentre Carpiano vede ora molto lontana la zona playoff e non potrà sbagliare contro Daje e Mortacci.

Anche perché Daje e Mortacci scoppia di salute, come dimostra sgominando una Fly Emigrates in formazione largamente rimaneggiata. Davanti alle telecamere di ElFootballTV – clicca e visiona i bianchi passano subito in vantaggio con il colpo di testa di Truppi, ma ben presto gli orange cominciano a macinare gioco, pareggiano con Piras e poi prendono il largo grazie a Di Bella e alla doppietta di Rossi. Stesso andazzo nella ripresa, perché a segno vanno Piras, due volte Desiderio, una direttamente da corner, e Longo. Finisce 8-1 una serata indimenticabile per la squadra di Ferrara che si porta così in zona Europa League alla vigilia della delicata gara con Carpiano. Fly Emigrates si lecca le ferite, ma punta a risalire la china contro Atletico Milano, per abbandonare l'ultimo posto in classifica.

In classifica cannonieri prende il volo Savino, ora primo con 15 reti. Secondo Mastroberardino con 11 gol, terzo Cancelliere con 9 centri.

Siamo alla vigilia dunque di una settimana che promette di essere decisiva e che vede in programma TettenhamBSG, Real BarricataOxa Team Special Big Match – clicca e visiona, Spartak MosecaAllaVivailParroco, Daje e MortacciCarpiano e Fly EmigratesAtletico Milano.

16,

Dic at 3:08 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *