Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 6^giornata Girone E Master calcio a 7

6^giornata Girone E Master calcio a 7

Sesta giornata dimezzata nel Girone E, eppure non mancano le emozioni. La prima notizia della settimana è che il campionato celebra una capolista solitaria, quella Miloti che si sbarazza di Spantecati e stacca di tre punti BinHexs. La seconda è che New Team riesce finalmente a sbloccarsi, sconfiggendo i Black Bulls al termine di una sfida al cardiopalma culminata da una favolosa rimonta in Zona Cesarini. Vedremo ora come sapranno replicare le rivali nei loro recuperi: SeggianoRottamai si giocherà il prossimo 4 gennaio, PippacitBinHexs è invece in programma il 25 gennaio.

Miloti quindi continua a non sbagliare un colpo e contro gli Spantecati centra la quarta vittoria in cinque partite, restando prima da sola, vista lo stop forzato per BinHexs. I neroverdi sfidavano una rivale mai facile come il team di Loi che però tiene botta per un tempo solo. Sono infatti proprio i gialloblu a passare in vantaggio con il loro ariete Ardizzone, ma sul finire del primo tempo Miloti riesce a ribaltare il risultato, prima pareggiando con Ranieri e poi ribaltando il risultato grazie ad A. Diasparra.

La ripresa ricomincia come si era esaurita la prima frazione, perché Ranieri e Scerbo consentono ai neroverdi di allungare e anche se Ardizzone prova a riaprire il discorso, è Scerbo a fare la voce grossa e a salire in cattedra, mettendo a segno una tripletta che che di fatto chiude ogni discussione, rendendo la rete finale di Talignani una magra consolazione per gli Spantecati. Finisce 7-3 e Miloti si permette così di guardare tutti dall'alto al basso, con buone possibilità di restarci almeno fino al 2018, visto che nel prossimo turno sfiderà Seggiano in un match in cui è la favorita d'obbligo.

Gli Spantecati invece restano invischiati nel centro della classifica e contro Pippacit inseguiranno quella vittoria che manca loro da oltre un mese, per rilanciarsi in chiave postseason, un obiettivo certamente nelle crode di Loi e compagni.

Assolutamente indimenticabile è invece lo scontro tra Black Bulls e New Team, una partita che vi consigliamo senza dubbio di rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona. Pindilli e soci inseguivano la prima sospirata vittoria e riescono a raggiungerla al temine di un match semplicemente folle e tutto da raccontare. I biancoverdi iniziano infatti come meglio non potrebbero e passano presto in vantaggio grazie alla rete del loro airone Ghislandi, ma da quel momento in avanti inizia un autentico e interminabile botta e risposta. Il pareggio di Tebaldi è pressoché immediato, così come il nuovo vantaggio biancoverde, opera di Ferrari a coronamento di una splendida azione. È Fuscà però a impattare, lo stesso che fa Curia con una gran punizione dopo il secondo acuto di Ghislandi.

L'attaccante di New Team è però scatenato e prima dell'intervallo colpisce ancora permettendo ai suoi di andare al riposo avanti. Nella ripresa però New Team sembra improvvisamente sgonfia, mentre i Black Bulls paiono decisamente più affamati, anche perché Dorigatti si trasforma in una furia: il numero 12 pareggia i conti, ma non si ferma, perché prima sfrutta un errore di Summo per firmare il sorpasso, poi indovina un gran cucchiaio in contropiede che sembra mandare in orbita i gialloneri, i quali staccano le mani dal manubrio e inseriscono il pilota automatico, senza però aver fatto i conti con la grinta e il cuore dei rivali. È Capitan Pindilli a suonare la carica e a riportare sotto i suoi, mentre poco dopo una capocciata di Ghislandi riporta il risultato in parità. A quel punto la sfida, già splendida, diventa meravigliosa, con le due squadre che fanno di tutto per non accontentarsi.

Le occasioni clamorose fioccano da ambo le parti, ma sono i biancoverdi a spuntarla grazie alla velenosa conclusione dal limite dell'indomabile Ghislandi. È il 7-6 che non cambia più, grazie anche all'ultimo volo di Summo. New Team può finalmente fare festa, celebrando la prima vittoria. Un traguardo meritato per la squadra di Pindilli che ora vuole prenderci gusto e cercare la grande impresa contro BinHexs. Per Black Bulls arriva invece una beffa atroce, anche perché Trisorio e compagni avevano una ghiotta occasione per scalare la classifica.

In classifica marcatori resta tutto invariato: comanda Prochilo con 12 reti, secondo Gimenez con 11 gol e terzo P. Vincenzo con 9 centri.

Natale si avvicina, ma prima c'è un'ultima imperdibile giornata. Il programma recita: SpantecatiPippacit, BinHexsNew Team, Smoke ChickensRottamai e MilotiSeggiano.

16,

Dic at 3:07 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *