Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 6^giornata Girone F Master calcio a 7

6^giornata Girone F Master calcio a 7

Doveva essere una settimana normale, una semplice tappa di avvicinamento alla madre di tutte le partite, quel Pallino UtdPorto Vires in programma il prossimo 20 dicembre a Cologno. Nessuno poteva immaginare infatti che nel più classico dei testa – coda, il team di Di Gioia potesse finire stoppato dall'ultima della classe, una meravigliosa Lokomoloko che invece porta a compimento una grande impresa e regala alla squadra di Briganti, vittoriosa su Atletico Micatanto, il primato solitario. Nel frattempo Marchigiana si aggiudica lo scontro diretto con New Fulgor, superandola in classifica e issandosi al terzo posto. Torna a vincere il Real Mandril che ha la meglio su Real Sesto, mentre la sfida Real Max – Delirium Tremens si recupererà il prossimo 4 gennaio alle 20:30.

Da una parte una macchina da gol a punteggio pieno, dall'altra una squadra ancorata a quota zero in classifica. Sembrava una sfida dall'esito scontato, invece il bello del calcio è proprio questo e così Lokomoloko riesce a impartire il primo stop a Porto Vires al termine di una gara pazza e una rimonta epica. Dire che a Cormano succeda di tutto è un pallido eufemismo, anche perché dopo una prima fase di studio il copione sembra dover essere quello già scritto, visto che una doppietta di La Rosa pare indirizzare la gara.

Malvolti accorcia le distanze, ma poi M. Fallanca sigla il nuovo allungo e nella ripresa La Rosa e Sirna trovano il bersaglio e la rete di Calogero sembra inutile. Invece negli ultimi cinque minuti per la capolista si spegne la luce, mentre i ragazzi di Mangano si trasformano: Malvolti accorcia le distanze, Lovicario riapre i conti e Loriga mette a segno un incredibile pareggio. Finisce con un clamoroso 5-5, impossibile da pronosticare alla vigilia e che a Porto Vires costa il primato in classifica. Il team di Di Gioia arriva quindi al super big match con Pallino United attardata di due punti e costretta quindi a vincere: se i rossoblu sembravano i favoriti, ora il copione cambia, anche se la sfida in programma a Cologno promette di essere apertissima.

Impazzisce giustamente di gioia Lokomoloko che riesce finalmente a smuovere la sua classifica nella serata più difficile. I gialloblu riprendono morale e capiscono di poter dire la loro in questo campionato e ora inseguono la prima vittoria contro Marchigiana.

Pallino United non poteva non approfittare del regalo e infatti i biancorossi fanno bottino pieno anche contro Atletico Micatanto, restando così da soli in vetta. Gli uomini di Bassanelli ottengono i tre punti grazie a una grande prova del loro reparto arretrato che per una sera è risolutivo anche in chiave realizzativa. Pronti via e sono Jann e Fossa a spianare la strada, mentre il tris è opera di Briganti.

Ad archiviare la pratica è Andrea Steffenini, con Jann che poi mette pure la ciliegina sulla torta prima del punto della bandiera messo a segno da Tondolino. Finisce con un rotondo 5-1 e con la fuga di Pallino, che arriva così carica a mille all'appuntamento con Porto Vires che potrebbe valere un pezzettino di stagione. Sprofonda invece Micatanto, alla quarta sconfitta consecutiva: se vuole davvero ambire a un biglietto per la postseason, il Valentini Team dovrà tornare grande contro il Real Mandril.

Chi proverà a sfruttare lo scontro diretto tra le due regine del girone è Marchigiana che intanto si candida al ruolo di terza forza del girone battendo e superando in classifica New Fulgor. Nella nebbia di Cormano i gialloblu giocano una grande gara, che potete rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona. È Braccio ad aprire le marcature dalla distanza, quindi sale in cattedra D'Ottavio che con una doppietta pare archiviare la pratica.

Invece nella ripresa arriva la reazione dei rossoneri che rientrano in corsa grazie alla doppietta di Marchetti. A tirare fuori dagli impacci Marchigiana ci pensa un bolide su punizione di Pisani, ma una favolosa prodezza di Marchetti riapre nuovamente il discorso e così c'è bisogno di una meraviglia di Pisani da distanza siderale a mettere il sicuro il risultato per la squadra di Compagnoni. Nel finale D'Ottavio metterà a segno il definitivo 6-3 che vale per i gialloblu il gradino più basso del podio alla vigilia del match con Lokomoloko. New Fulgor pare invece essersi inceppata e così contro Real Max dovrà ripartire di slancio.

Chiudiamo con il ritorno al successo di Real Mandril che piega una Real Sesto con soli sei uomini e si rimette a correre. I ragazzi di Ferrante partono forte, la sbloccano subito con Di Stefano e dopo il momentaneo pareggio di Marchese prendono il largo ancora con Di Stefano, Esposito e Donvito. Nella ripresa i biancocelesti provano a reagire e si rifanno sotto grazie alla doppietta di Marchese, ma poi la stanchezza dovuta all'uomo in meno si fa sentire e Paterini ed Esposito mettono al sicuro il risultato per il 6-3 finale. Gli orange fanno così festa e ora cercano conferme contro Atletico Micatanto, mentre Ferdico e soci masticano amaro per le tante assenze e cercheranno riscatto contro Delirium Tremens.

In classifica marcatori comanda sempre La Rosa con 16 reti, mentre Marchese è ora a 12 gol e Hoxa a 11 centri.

Pallino UnitedPorto Vires sarà quindi l'appuntamento clou del prossimo turno prenatalizio, ma da non perdere sono anche Atletico MicatantoReal Mandril, New FulgorReal Max, Delirium TremensReal Sesto e MarchigianaLokomoloko.

16,

Dic at 3:06 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *