Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 7^giornata Girone F Master calcio a 5

7^giornata Girone F Master calcio a 5

Girone F che saluta il 2018 con la sesta vittoria stagionale della super rivelazione e capolista (oramai da tempo) InFerro, ancor più letale, supera con apparente disinvoltura Mobilissimo per 7-2; alle spalle dei gialloneri di Andrea Di Salvo si crea praticamente il vuoto, con ICCS Team ferma ai box causa rinvio dell’attesissimo match vs AC Tua, anche S.P.Q.R. resta ferma laddove l’avevamo lasciata, battuta sul terreno amico di Idea Logistica per 4-2. È dunque in zona Coppa Uefa il “movimento” più significativo, dove oltre al successo dei ragazzi di Biagio Fusco, registriamo il 4-1 con cui Quetzal torna al successo ai danni di una FiveCZ Miloti decisamente irriconoscibile!

18 punti, così InFerro gira la boa di metà Campionato, artefice sin qui di un cammino oltre che sorprendente, di assoluto livello, sembra oramai aver trovato l’assetto perfetto, riuscendo sempre e comunque a schierare un quintetto oltre che affiatato, assai competitivo.

La sfida tra InFerro e Mobilissimo è stata, nonostante il risultato, combattuta con due frazioni di gioco assai differenti fra esse; ebbene sì, è nel primo tempo che Di Salvo & Co. giocano meglio, costringendo gli ospiti ad una attenta difesa, per poi provare a colpire in contropiede; 3-2 il primo parziale, alla rete aprimatch di German Varano e alla doppietta di Luigi Valenti, rispondono Mattia Rossoni, prima e Giacomo Conforti poi, mantenendo così i ragazzi di Mattia Guzzo in partita.

La ripresa incredibilmente vede InFerro subire quanto non aveva subito nei primi 22 minuti, con una Mobilissimo gagliarda e a tratti padrona del campo, fermata però puntualmente dalle vere e proprie prodezze di Alberto Cioffi assoluto man of the match; passa il tempo e i padroni di casa riescono a bucare Mobilissimo grazie a contropiedi tanto rapidi quanto letali, a raffica piovono dunque le marcature di Varano a completare la personalissima tripletta e la doppietta di un ottimo Capitan Andrea Imbrosciano! InFerro vola verso il virtuale +6 sulla seconda in classifica e il realissimo + 9 sulla quinta piazza a chiudere un 2018 davvero devastante! Indecifrabile invece quanto stia vivendo invece Mobilissimo, alla grandissima nella parte iniziali di stagione, termina l’anno incassando il terzo ko con un primato distante ben 8 lunghezze e una zona Play-Off seppur ancora in mano, tutta da confermare; nel Girone di ritorno è comunque facile prevedere una Mobilissimo arrembante, quanto mostrato nelle gare iniziali, quanta qualità vediamo costantemente nei piedi e nella testa di Guolo e soci, non possono non essere protagoniste nel Tabellone che conta!

Protagoniste nel palinsesto di ElFootballTV –clicca e visiona—Idea Logistica e S.P.Q.R. in quel del Seven Infinity di Gorgonzola, danno vita ad una sfida moto tattica ed equilibrata, condizionata purtroppo da un inizio match in ritardo e da un finale “al singhiozzo” causa momentaneo blackout. Sono i biancorossi di casa a conquistare i 3 pt in palio, favoriti dalla serata di grazia del man of the match Prisco Canfora chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio grazie alla doppietta appunto del n° 8. Nella ripresa la musica non cambia, Idea Logistica a velocità doppia, S.P.Q.R. tenuta a galla “dall’importante presenza” di un esagerato Massimo Toselli che nulla poteva tuttavia sul centro di classe di Biagio Fusco e sulla terza rete personale di Canfora; di rigore i giallo fluo di Capitan Salvatore Lapiccirella provano a rientrare in gara, perfetta l’esecuzione di Stefano Giarmanà, come perfetto è il tocco di Enzo Cirigliano nel finale a fissare il punteggio sul 4-2. Idea Logistica conferma d’essere oltre che mina vagante, vera e propria valvola impazzita, S.P.Q.R. giocando molto male rischia di non perdere ritrovandosi ancora saldamente in zona Play-Off con 2 pt di vantaggio sul confine Coppa Uefa.

Anch’essa disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona— la gara Quetzal vs FiveCZ Miloti ridona interesse vero nella seconda parte della classifica, con ora ben 4 squadre in appena 3 pt, tutte ancora seriamente in grado di agguantare anche Play-Off! Merito certo della vittoriosa Quetzal, demerito assoluto della peggior FiveCZ Miloti della stagione, vera e propria controfigura dello squadrone ammirato settimana scorsa vs InFerro.

I ritmi del match non sono stati affatto elevati, da una parte Francesco Lodetti e Belli Capelli Michele Abbati riuscivano a duettare in totale relax, dall’altra le sterili giocate degli orange di Massimo Ranieri si perdevano quasi sempre in un nulla di fatto, altre volte invece contro lo statuario Pietro Corbasi, a parer nostro il miglior in campo della serata! Così possiamo decifrare il 4-1 finale, dove per i padroni di casa spicca forse maggiormente la rete del citato Lodetti, rispetto alla tripletta di Belli Capelli Abbati, contro la sola marcatura in casa Miloti ad opera di Marcello Addisi, unico realmente in grado di impensierire la retroguardia blugranata.

A quota 6 pt Quetzal aggancia quindi e di fatto supera le tartarughe di Cormano, per una classifica come detto quanto mai corta, capace di contenere tra la zona Play-Off e l’ultimo posto ben 5 team in sole 4 lunghezze!

2018 che ICCS Team e AC Tua come detto hanno salutato in anticipo vedendosi rinviare lo scontro diretto al 21 gennaio, gara questa assolutamente interessante che potrebbe da una parte restituirci la vera antagonista di InFerro, dall’altra riportare AC Tua nel bel mezzo della zona Play-Off… comunque andrà sarà spettacolo!

Chiude l’anno solare da leader della classifica marcatori Biagio Fusco (Idea Logistica), primo con 1 rete di vantaggio sulla coppia Stefano Giarmanà (S.P.Q.R.) – Belli Capelli Michele Abbati (Quetzal) a quota 12 reti.

Buone feste a tutti ragazzi e non mangiate troppo, vi aspettiamo in un 2019 dove vi faremo impazzire!

Programma 1^giornata di ritorno: InFerro vs AC Tua, FiveCZ Miloti vs Mobilissimo, Quetzal vs Idea Logistica, ICCS Team vs S.P.Q.R.

22,

Dic at 12:06 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *