Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 7^giornata Girone F Master calcio a 7

7^giornata Girone F Master calcio a 7

Era la settimana del super big match tra Porto Vires e Pallino United, la sfida che doveva definire il nome della vera regina del Girone F. Il verdetto è arrivato, con la squadra di Di Gioia uscita vittoriosa dallo scontro tra titani e ora nuova capolista solitaria. Intanto però le rivali non stanno a guardare e Marchigiana e New Fulgor blindano la zona playoff: i gialloblu domano infatti Lokomoloko, mentre i rossoneri ottengono i tre punti d'ufficio contro Real Max. Nel frattempo torna finalmente a sorridere Atletico Micatanto che torna al successo contro Real Mandril.

Quella tra le due dominatrici del campionato non poteva essere una sfida come le altre e infatti non lo è stata. Alla fine però il verdetto tanto atteso è arrivato, anche se il successo di Porto Vires è stato meno netto di quello che il risultato finale potrebbe fare intuire. Il primo tempo della attesissima sfida di Cologno è infatti tutto in equilibrio, eppure gli ospiti segnano e i padroni di casa no e così si va all'intervallo con i rossoblu avanti di tre reti grazie ai centri di Anzalone, Monticelli e Hoxa. Un vantaggio ragguardevole, tanto più che a inizio ripresa Sirna cala anche il poker, ma a quel punto i ragazzi di Di Gioia si rilassano e Pallino non smette di crederci, riaprendo clamorosamente i giochi con Matteo Steffenini e la doppietta di Rigamonti.

La reazione di Porto Vires è però quella delle grandi squadre e infatti D'Aniello e Hoxa ricacciano indietro la beffa, fissando il punteggio sul 6-3. Un grande trionfo per Porto Vires, che sotto l'Albero di Natale trova il primato. Dopo la sosta i rossoblu affronteranno un'altra diretta concorrente come New Fulgor, mentre Pallino conferma di soffrire gli scontri diretti e a gennaio ripartirà da Lokomoloko.

Intanto Marchigiana ne approfitta per guadagnare terreno, sconfiggendo una Lokomoloko reduce dalla grande impresa con Porto Vires. Davanti alle telecamere di ElFootballTV – clicca e visiona, gli orange mettono subito le cose in chiaro, portandosi in vantaggio grazie a una prodezza di Ferrari, ma la gioia dura poco, perché Loriga ribalta il risultato e mette i brividi ai padroni di casa, che riescono comunque a impattare prima della pausa con Compagnoni. A decidere la contesa nel secondo tempo è una doppietta di Pisani, nonostante Muniz provi a riaprire i giochi nel finale. Finisce 4-3 per Marchigiana, ora a tre punti dal secondo posto. A gennaio Compagnoni e soci se la vedranno con l'ostica Real Sesto, mente una Lokomoloko in crescita cercherà un'altra impresa contro Pallino United.

Al quarto posto rimane saldamente New Fulgor che contro Real Max ottiene i tre punti d'ufficio. Tanto rammarico per la squadra di Agrani, costretta a dare forfait all'ultimo ed è un peccato, perché aveva anche gentilmente concesso lo spostamento agli avversari. Alla ripresa delle operazioni i ragazzi di Sottile testeranno le loro ambizioni da playoff contro la capolista Porto Vires, mentre Real Max se la vedrà contro Atletico Micatanto.

Cala il poker Real Sesto che abbatte Delirium Tremens e si candida per un posto in Coppa Uefa. Il match, che potete rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona, viene sbloccato presto dai blues che vanno a bersaglio con Armenio con un gran tiro dalla distanza per poi raddoppiare poco dopo grazie alla punizione di Nunes, mentre il terzo gol è una sfortunata autorete di Bassalti. Con la sfida completamente in discesa Real Sesto può amministrare senza troppi patemi e infatti Sorbo mette subito a segno anche il 4-0 che non cambierà più. Bella affermazione dunque per il team di Ferdico che ora spera di trovare la giusta continuità nel 2018 che ricomincerà contro Marchigiana. Brusca battuta d'arresto per Delirium Tremens che ora deve anche iniziare a guardarsi le spalle, in attesa di affrontare Real Mandril.

Torna infine a vincere e convincere Atletico Micatanto che contro Real Mandril ritrova il feeling con i tre punti che mancavano addirittura dalla seconda giornata. Una gara a lungo bloccata viene smossa dall'estremo difensore Colombo che sul finire del primo tempo sorprende il collega dalla sua porta. In avvio di ripresa il team di Ferrante ribalta il risultato grazie a Di Stefano e Prudente, ma il Valentini Team ha troppa voglia di vincere e allora pareggia con Lavilla e poi trionfa con la doppietta di Stillivati. Finisce 4-2 e Micatanto torna così ad affacciarsi alla zona postseason, anche se contro Real Max dovrà confermarsi. Real Mandril prosegue invece il suo percorso a singhiozzo e a gennaio non potrà sbagliare contro Delirium Tremens.

In classifica cannonieri resta in testa La Rosa con 16 reti, inseguito da Hoxa a 13 gol e Marchese a 12 centri.

Dopo la sosta natalizia si ripartirà con Porto ViresNew Fulgor, Pallino UnitedLokomoloko, Real MandrilDelirium Tremens, Real MaxAtletico Micatanto e Real SestoMarchigiana.

23,

Dic at 3:06 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *