Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 8^giornata Girone D Master calcio a 7

8^giornata Girone D Master calcio a 7

La prima giornata di campionato del 2018 ha l'effetto di un uragano sulla classifica del Girone D. Per la prima volta in stagione crolla infatti AllaVivailParroco, sconfitta nel finale da Tettenham che si aggiudica così lo scontro diretto e riapre il discorso per il primato, portandosi a una sola lunghezza dagli avversari. Non ne approfitta però Real Barricata, sconfitta a sorpresa da una Carpiano semplicemente perfetta. Il team di Sanfilippo viene quindi pure raggiunto da una grande Oxa Team, maestosa contro Fly Emigrates, mentre BSG non va oltre al pari contro Daje e Mortacci. Torna a sorridere infine Spartak Moseca che manda ko Atletico Milano.

Primo scivolone dunque per AllaVivailParroco, sconfitta nel primo super big match del 2018 da una grande e indomita Tettenham. L'attesissima sfida tra le due prime della classe era condizionata dalle assenze da ambo le parti, ma quelle del team di Avella finiscono per pesare di più. La gara di Cologno è tutta sul filo dell'equilibrio e dopo una lunga fase di studio è la capolista a passare in vantaggio grazie a un preciso colpo di testa di Salvatore Bono che viene però immediatamente annullato da Bosco.

Si prosegue con occasioni da entrambe le parti e con i due portieri assoluti protagonisti, ma quando il pareggio sembra ormai la conclusione più ovvia è ancora Bosco a trovare il jolly dalla distanza e a regalare ai suoi un successo pesantissimo. Finisce 2-1 con gli Spurs distanti ora un solo punto dalla vetta alla vigilia di un altro scontro diretto, quello con Oxa Team. AllaVivailParroco finisce invece per la prima volta al tappeto e ora dovrà trovare la forza per rialzarsi contro una rivale ostica come BSG, provando a recuperare qualcuna delle sue migliori pedine.

Anche Real Barricata aveva l'occasione di rifarsi sotto per la vetta, ma i ragazzi di Sanfilippo crollano sotto i colpi di una rediviva Carpiano tornata sui livelli dello scorso primaverile. Gli uomini di Luce passano presto in vantaggio con Lucca per poi subire il pari di Posta Lo Presti, ma il match, rimasto in equilibrio per tutto il primo tempo, si trasforma in un monologo nella ripresa, perché in campo ci sono solo i biancoblu. Il mattatore assoluto è Mangia che sigla una doppietta e spiana a Carpiano la strada del successo, certificato da Pandolfi che suona il colpo del ko definitivo.

Finisce 4-1 e con il trionfo di Carpiano che raggiunge in classifica BSG e torna a sognare in grande, tanto più che il calendario le sorride, visto che nell'ultima sfida d'andata affronterà il fanalino di coda Fly Emigrates. Impegno non proibitivo anche per Real Barricata che se la vedrà con Atletico Milano e avrà l'occasione per ripartire, tanto più che settimana prossima le altre rivali per i playoff si affronteranno tra loro.

Real Barricata viene raggiunta al terzo posto da Oxa Team che contro Fly Emigrates recita da rullo compressore. Il team di Besanzoni ipoteca il successo già nella prima frazione, giocando a memoria e trovando il bersaglio due volte con Savino e Oddo e una volta con Toia e Russo. La ripresa diventa così pura accademia e nonostante Frosina accorci le distanze sono Toia e Caruso ad andare ancora a segno per l'8-1 finale.

Anche con l'anno nuovo prosegue quindi il momento d'oro di Oxa Team, che raggiunge il terzo posto e ora proverà a sbloccarsi anche negli scontri diretti, contro Tettenham. Fly Emigrates paga ancora a caro prezzo le troppe assenze e resta sul fondo della classifica, con la speranza di trovare il primo acuto al cospetto di Carpiano.

Finisce con un giusto pareggio la sfida tra BSG e Daje Mortacci che si dividono la posta in gioco e pure i due tempi della sfida. Nella prima frazione sono infatti gli uomini di Gallo a giocare meglio e a portarsi per due volte avanti, prima con Moccia e poi con P. Paglionico dopo il momentaneo pari di Rossi.

Nella ripresa invece si fanno preferire gli orange che ribaltano il punteggio proprio con altri due centri di Rossi prima del definitivo 3-3 di Milillo. Nel finale vince così la paura di perdere, anche se il team di Ferrara avrebbe nel finale la ghiotta occasione per trionfare. In realtà il segno X serve a poco a entrambe, perché BSG viene raggiunta al quinto posto e ora dovrà tornare a vincere contro AllaVivailParroco, mentre Daje e Mortacci non riesce a rilanciarsi in chiave Coppa Uefa ed è quindi costretta a fare risultato pieno contro Spartak Moseca.

E proprio Spartak Moseca torna al successo battendo Atletico Milano, grazie a un secondo tempo maiuscolo. Sono infatti gli uomini di Cincirre' a sbloccare il match con il solito Desimoni e i bianchi restano in vantaggio per quasi tutto il primo tempo, fino al pareggio di A. Caccianiga. Nella ripresa l'Atletico, come spesso gli capita, cala sensibilmente, mentre sale di giri il motore di Spartak che non molla un centimetro e dà vita a un pressing asfissiante.

Il vantaggio lo realizza Cancelliere dal dischetto, quindi sono Guarnera e G. Caccianiga a confezionare il 4-1 definitivo. Il colpo del team di Binetti, questa settimana ottimo nei panni di portiere, è di quelli importanti, perché rilanciano i gialloneri in ottica postseason alla vigilia della sfida con Daje e Mortacci. Più impegnativo il compito per Atletico Milano che dovrà vedersela con Real Barricata.

In classifica cannonieri allunga Savino, primo con 18 reti. Dietro di lui Mastroberardino e Rossi con 11 gol.

Tutto è pronto per l'ultima giornata del girone d'andata che vede in programma BSGAllaVivailParroco, TettenhamOxa Team, Spartak MosecaDaje e Mortacci, Real BarricataAtletico Milano e Fly Emigrates – Carpiano.

13,

Gen at 3:08 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *