Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > 9^giornata Girone B – Over 30 Master calcio a 7

9^giornata Girone B – Over 30 Master calcio a 7

Dopo il sorpasso arriva anche la fuga. Aulin Soccer è sempre più la padrona del Girone Over 30 di ElFootball, come conferma il secondo successo consecutivo in altrettanti scontri diretti. Questa volta è Lokomoloko a pagare dazio al cospetto del team di Ferrara, ora con quattro lunghezze di vantaggio su una New Fulgor fermata sul pareggio da Marchigiana. Cambia fisionomia anche la seconda metà della classifica: Real Paul batte infatti All Blues Luca Toni Bar e altrettanto fanno i Vecchi Leoni Arancio, che ottengono il loro primo trionfo e scavalcano Delirium Tremens.

Nessuno può fermare Aulin Soccer. Il team di Ferrara completa il suo filotto magico mettendo ko anche Lokomoloko dopo New Fulgor e dando così una bella strigliata anche all'altra sua diretta concorrente. In due settimane di campionato gli Orange sono passati dal secondo posto alla fuga solitaria e ora sono persino a un semplice passo dalla qualificazione aritmetica ai playoff. Il big match della settimana, che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona, è denso di spettacolo ed emozioni, con il primo tempo ricco di occasioni da ambo le parti che si chiude a reti inviolate.

La ripresa si apre sulla stessa falsariga e appare chiaro che per rompere l'equilibrio serve una prodezza ed è quella che estrae dal cilindro Di Bella, un sinistro al volo da favola che si infila nel sette. Una volta avanti però Aulin Soccer si spegne e soffre l'intraprendenza di D'Addabbo e compagni che dopo aver messo in mostra un bel calcio per tutta la gara riescono a passare alla cassa grazie a un preciso diagonale di Malvolti. In men che non si dica il risultato è ribaltato, perché Ciliberti è cinico a colpire da pochi passi calamitando una palla vagante, eppure Ferrara e compagni nonostante lo svantaggio e il poco tempo a disposizione non demordono. È Biraghi a dimostrarsi il solito opportunista e a pareggiare quasi subito, quindi in piena Zona Cesarini arriva la fotocopia: Siano ruba palla e da sinistra mette in mezzo per Biraghi che trova la zampata vincente.

È il 3-2 e il controsorpasso, che come detto per Aulin Soccer significa fuga. Gli Orange infatti sono ora quattro punti avanti rispetto a New Fulgor, un vantaggio che vogliono difendere nel match con Vecchi Leoni Arancio. Lokomoloko mastica amaro per aver solo sfiorato l'impresa, ma i gialloblù non hanno il tempo per rimuginare troppo, visto che il prossimo impegno sarà lo scontro diretto infuocato contro Marchigiana.

L'altra imperdibile sfida della settimana era quella tra New Fulgor e Marchigiana, una gara che doveva dirci se i rossoneri fossero in salute e i bianconeri completamente guariti. Non emergono verdetti chiari dal campo e lo specchio è il giusto pareggio che lascia però entrambe le squadre abbastanza deluse. Il primo tempo si chiude con il team di Compagnoni avanti grazie alla rete di Fiale, ma in avvio di ripresa è P. Drago a impattare e il risultato non cambierà più. La gara termina 1-1 e New Fulgor vede allontanarsi la vetta, con il conseguente obbligo di tornare a vincere contro All Blues Luca Toni Bar, dopo tre giornate di vacche magre. Marchigiana resta invece al quarto posto e se vuole blindare i playoff dovrà aggiudicarsi la sfida con Lokomoloko, una sorta di spareggio.          

Ritorno al successo per Real Paul che batte All Blues Luca Toni Bar soverchiando i pronostici della vigilia e si allontana dai bassifondi di classifica. È fulminante l'avvio degli Orange che volano grazie a uno scatenato C. Candarella che confeziona una tripletta e dà una chiara impronta alla gara. Il team di Saitta prova a reagire e accorcia le distanze con un ispirato Miglietta, ma in avvio di ripresa Pallotta ristabilisce le distanze e infine Russo chiude le ostilità con un eurogol da raccontare ai nipotini. Il 5-2 finale messo a segno da Miglietta serve solo per gli almanacchi: Real Paul vince ed è ora a tre punti dal quinto posto alla vigilia dello scontro diretto con Delirium Tremens. Quinto posto occupato ancora da All Blues che però dovranno battere un colpo settimana prossima contro New Fulgor.     

Bisogna celebrare infine il primo meritato successo ottenuto dai Vecchi Leoni Arancio che battono Delirium Tremens e riescono così a scavalcarli in classifica. Nonostante le tante assenze, la squadra di Caramani comincia come meglio non potrebbe, portandosi immediatamente in vantaggio con Bonomo. Il raddoppio lo mette a segno Cascella che nella ripresa trova ancora il bersaglio e chiude qualsiasi discussione, nonostante ci sia ancora il tempo per il 3-1 siglato da Marone. I primi tre sospirati punti consentono ai Vecchi Leoni Arancio di abbandonare l'ultimo posto e di guardare con fiducia all'impegno con la capolista Aulin Soccer. Delirium Tremens proverà invece a uscire dall'impasse contro Real Paul.

In classifica cannonieri non cambia nulla: primo sempre Ferrari con 15 reti, davanti a Marchetti a 13 gol.         

È però già ora della decima giornata che vede in programma New Fulgor – All Blues Luca Toni Bar, Lokomoloko – Marchigiana, Vecchi Leoni Arancio – Aulin Soccer e Delirium Tremens – Real Paul.

26,

Gen at 1:10 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *