Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Black Bulls Milano vs FSB Sesna Semifinale Coppa Uefa calcio a 7

Black Bulls Milano vs FSB Sesna Semifinale Coppa Uefa calcio a 7

La finale di Coppa UEFA sarà un derby di Cormano, nonché la sfida tra le due squadre che, paradossalmente, hanno chiuso in fondo alla classifica il Girone C. I campioni in carica dei Black Bulls Milano devono infatti arrendersi al cospetto di FSB Sesna, protagonista di un grandissimo secondo tempo e più cinica e talentuosa rispetto ai rivali. A fare la differenza sono Trivellato e Cervetti, autori delle doppiette che spianano la strada ai bianconeri.

Pur essendo priva della sua stella Basilicata, il team di De Velli non stecca neppure stavolta, perché le frecce al suo arco sono tante ugualmente. La sfida con i Black Bulls Milano, che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona, è un distillato di calcio purissimo, per merito di due squadre votate all'attacco e che non hanno la benché minima intenzione di fare troppi calcoli.

Il match, ben diretto da un arbitro attento e preparato, riserva quindi emozioni e divertimento fin dalle prime battute e se è Trivellato a costruire la prima occasione da gol, sono in realtà i gialloneri a essere più pericolosi in avvio, centrando una traversa con Masilla.

Tocca invece a un ottimo Leotta disinnescare prima la splendida girata di Pivetta e poi il rocambolesco rimpallo che per poco non premia un indemoniato Masilla, eppure quando Sesna accende i suoi potenti motori per il team di Trisorio cominciano i guai. A spezzare l'impasse ci pensa infatti Cervetti che fa tutto da solo e batte Nicoletti per il vantaggio bianconero.

È quindi Cavaleri a sfiorare immediatamente il raddoppio, ma i Black Bulls tutto sommato non si fanno impressionare e a loro volta calano l'asso, pareggiando con il capolavoro di Pivetta che si libera del suo diretto marcatore con un sontuoso sombrero e infila in rete di potenza. I gialloneri non sono però fortunati, Masilla viene ancora frenato dal palo, mentre dalla parte opposta FSB Sesna è spietata e torna avanti grazie a Trivellato che indovina l'angolino con un gran colpo di biliardo.

Anche stavolta la gioia dei bianconeri ha breve durata, visto che Pivetta trova nuovamente il modo per colpire e poco prima dell'intervallo Tebaldi avrebbe la grande chance per ribaltare il risultato, venendo però murato dal portiere avversario.

Sarebbe lecito attendersi una ripresa fatta di continui botta e risposta come quelli riservati nella prima parte di gara, invece Sesna decide di rientrare in campo con la volontà di non fare più sconti e rimette la testa avanti quando Trivellato se ne va sulla destra e serve una palla al bacio a Cavaleri che da due passi spinge in rete.

I Black Bulls provano a replicare anche stavolta e l'artefice è il solito Pivetta, la cui legnata termina però alta di poco. Ci prova poi Zanirato a fare male dalla distanza, trovando però sulla sua strada un monumentale Leotta. Sesna soffre il giusto e aspetta sorniona il momento opportuno per colpire: ci va vicino Cervetti con un diagonale che sfiora il palo senza fortuna, ma la buona sorte gli strizza l'occhio poco dopo: il suo sinistro dal limite centra il palo, rimbalza su Nicoletti e termina la sua corsa in fondo al sacco, regalando ai bianconeri l'allungo decisivo, blindato poi dalle grandi parate di Leotta.

È invece la traversa a salvare i Black Bulls Milano dal ko e così a una manciata di minuti dalla fine Masilla riesce finalmente a colpire su azione personale riaprendo la discussione. Sesna però non trema e rimette al sicuro il risultato per merito di Cervetti, sempre ispirato quando offre a Trivellato la palla del 5-3 che non cambierà più, anche perché è il palo a negare a Zanirato la possibilità di un ultimo tentativo di rimonta.

La finale se la giocherà quindi FSB Sesna ea questo punto ci sentiamo di dire che i favoriti sono proprio i bianconeri di De Velli. Ai Black Bulls Milano non riesce invece la doppietta, ma i ragazzi di Trisorio meritano ugualmente di stare seduti alla tavola delle big di questo torneo.

Tabellino:

Black Bulls Milano 3      
Pivetta x2, Masilla

FSB Sesna 5      
Trivellato x2, Cervetti x2, Cavaleri

Man of the match: Marco Cervetti (FSB Sesna)

30,

Mar at 4:57 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *