Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Galacticos vs FC Maledetta Quarti di Finale Play-Off C7

Galacticos vs FC Maledetta Quarti di Finale Play-Off C7

Si chiamano Galacticos, ma in realtà in loro c'è sicuramente qualcosa di divino. Con un calcio semplicemente celestiale infatti i viola ottengono il pass per la semifinale, unica squadra delle quattro regine del Gold a farlo senza sudare. Per oltre mezz'ora i vari Priore, Guarino, Ruggieri, Zenoni e Acri sfrecciano alla velocità della luce e si rivelano letteralmente ingiocabili per una Maledetta che riesce a reagire solo a giochi fatti, arrendendosi così a un autentico “equipazo”.

Già dall'inizio di un match che potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona, Giussani e compagni si ritrovano alle prese con uno di quei cruciverba di Bartezzaghi che rendono impossibile la vita di tanti appassionati di enigmistica. I Galacticos infatti sono quelli di sempre, una meravigliosa orchestra dove tutto funziona meravigliosamente. Logico quindi che questa macchina perfetta ci metta pochissimo a sbloccare la sfida contro una Maledetta stordita dal fraseggio e dal ritmo avversario: Acri cerca e trova un liberissimo Priore che anticipa l'uscita di Rossini e dà inizio allo Show Time.

Pochi giri di lancette dopo si materializza pure il favoloso raddoppio, con Guarino che pesca a pochi metri dalla porta Zanoni, il quale anziché calciare appoggia a Priore che non perdona. La terza rete arriva prestissimo, quando un lungo rinvio di Nucera trova Guarino dimenticato in area e per il numero 5 infilare in fondo al sacco è un gioco da ragazzi. Nel momento in cui sta per scoccare il quarto d'ora arriva anche la quaterna, perché un altro assist geniale di Acri consente a Zanoni di trovare il bersaglio senza eccessive difficoltà.

Ci sarebbe anche il tempo per la cinquina, ma Ruggieri manda alle stelle una splendida azione corale e così prima dell'intervallo Maledetta trova il modo per affacciarsi in attacco, ma la conclusione di Sassi viene sventata alla grande da Nucera.

Nella ripresa il copione non cambia e infatti Ruggieri trova subito il modo per lasciare il segno con una sventola da fuori. La replica dei biancoblu è estemporanea anche se frutta la traversa di Lamanna, eppure il pallino del gioco resta sempre nelle mani dei viola e se Rossin è bravo a dire di no a Zanoni, lo è meno quando una sua uscita a vuoto spalanca la porta a Guarino che offre a Ruggieri la facilissima chance per la doppietta personale. Siamo a due terzi di una gara ormai abbondantemente segnata, così finalmente i Galacticos alzano il piede dall'acceleratore e consentono ai rivali di respirare e di ritrovarsi.

A Maledetta non sembra vero e infatti ne approfitta subito per dimostrare tutto il suo valore e nel giro di quattro minuti rialza completamente la testa.

Zulmiro Rensch va a segno con un colpo di tacco, poi offre a Giussani una palla solo da spingere in rete, mentre Baffi trova la terza rete sugli sviluppi di un corner. I biancoblu iniziano a credere in una rimonta leggendaria, invece Nucera vola sul bolide di Sassi e a cinque minuti dalla fine cala definitivamente il sipario sulla sfida quando Priore salta Rossin e prova a servire Guarino, ma Zulmiro Rensch nel tentativo di salvare infila la sua porta.

È il 7-3 che non cambierà più e con cui Galacticos approda alla semifinale dove affronterà Farmacia Centrale Cologno in un derby che si preannuncia appassionante. Giù il cappello davanti a Maledetta, giunta tra le prime otto del Primaverile.

Bollettino

Galacticos: Priore (3), Ruggeri (2), Guarino, Zanoni

Maledetta: Zulmiro Rensch, Giussani, Baffi

Man of the Match: Mattia Priore (Galacticos)

18,

Lug at 7:09 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *