Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Gasac Fidas Amsa vs FC Cavalli Finale Master calcio a 5

Gasac Fidas Amsa vs FC Cavalli Finale Master calcio a 5

È tutto pronto! Anche questa Edizione del Master C5 ElFootball.com, la 15^ sta per decretare la propria regina; in campo, l’una contro l’altra Gasac Fidas Amsa e FC Cavalli, il meglio dell’E-lite del Calcio a 5 ElFootball.com concentrato in un solo match, il MATCH!

In Campionato le due formazioni si sono sfidate ovviamente due volte e in entrambe le occasioni è stata FC Cavalli ad avere la meglio, all’andata in casa con un perentorio 9 – 4 e al ritorno con un tiratissimo 6 – 7 in cui a Gasac Fidas Amsa non è mancato proprio nulla con ben due autoreti.         
In Finale le due ci arrivano tramite percorsi non poi così differenti tra loro, con i gialloverdi di Mister Lo Presti a superare ai Quarti di Finale con autorità la pericolosissima Mobilissimo, per poi faticare dannatamente per avere la meglio in Semifinale su ICCS Team.

FC Cavalli ha invece superato una grandiosa battaglia sportiva ai Quarti vs Marygen Hotspur aggiudicandosi il passaggio del turno solamente al termine della lotteria dei calci di rigore, per poi disputare la partita perfetta in Semifinale disintegrando per 10-1 niente di meno che Real BraZZers.

Il campo ci ha infine consegnato un match tecnicamente di altissimo livello, Palazzetto pieno zeppo di tifosi per una serata che il Comunale di Cormano ricorderà per moltissimo tempo. I 44 minuti di gioco hanno dato vita ad un primo tempo serratissimo chiuso in vantaggio dai padroni di casa; è tuttavia la ripresa che ha riservato a protagonisti e spettatori il meglio, con i reds a ribaltare il punteggio per poi inginocchiarsi alla vera e pura magia calcistica di Diego Nardo favoloso nel centrare a pochi minuti dal termine la rete del 2-2 finale.

Tutto è stato pertanto deciso dal dischetto del rigore, penalty fatale al candidato al titolo di Man of the match Stefano Donnarumma letteralmente ipnotizzato dal grandioso Marco Alghisi! Paratona di quest’ultimo che come da copione scritto negli astri consegnava a Sorriso Oliva il compito di mettere la parola fine al match… ed ovviamente il super bomber di Cavalli (pur non comprendendo d’essere il rigorista decisivo) non sbagliava!

Vince finalmente FC Cavalli, dopo anni a steccare sempre e comunque il match decisivo, ha quest’anno superato qualsiasi ostacolo presentatogli con enorme maturità ed una qualità così esagerata, raramente apprezzata sui campi dell’ElFootball.com.

Si arrende Gasac Fidas Amsa, consapevole di aver perso contro un super avversario ha onestamente giocato la propria partita potendosi rimproverare davvero nulla! Complimenti quindi anche al team di Capitan Omar Russomanno, vero e proprio incentivo per tutte le rivali!

La partita:

Si parte! La coppia arbitrale fischia il calcio d’inizio e da subito sembra di assistere ad un match di pingpong con Sorriso Oliva e Stefano Grossale da una parte a provare subito lo sfondamento, con Antonio Sosio per Gasac Fidas Amsa a presentarsi immediatamente dalle parti di Alghisi.

È di Andrea Scaglia la prima vera parata della serata, preciso e puntuale sul gran destro dell’incontenibile Grossale; passano i minuti e sono gli ospiti a conquistare metri importanti con Simone Furnò decisamente propositivo, vero collante tra difesa ed attacco.

Aumenta il forcing di Cavalli e il travolgente Stefano Grossale continua ad essere un vero pericolo per la retroguardia Amsa, come nell’occasione in cui sfugge alla marcatura per poi servire a Sorriso Oliva un pallone di pochissimo troppo lungo che il numero 9 red prova senza riuscirci ad arrivarci in spaccata.

Il peso offensivo dei padroni di casa è davvero poca cosa, Antonio Sosio e Andrea Palmiotto provano a farsi vedere, ma i loro tentativi sono costantemente stoppati senza troppo sudore dallo statuario Marco Alghisi, nelle rare occasioni in cui riescono a scappar via alla roccia difensiva di nome Dario Caligiuri!

È messa benissimo in campo FC Cavalli, in difesa è una vera fortezza e in avanti la classe è dilagante! Presupposti questi che sembrano poter dare il via ad un’altra super separata per gli uomini di Sorriso Oliva, ma ecco che arriva una vera doccia fredda!

È di Andrea Palmiotto la prima rete della serata, Gasac Fidas Amsa nonostante non stia brillando svergina il match grazie all’ottimo recupero difensivo di Donnarumma che alzando la testa innesca servendolo Nicolas Sosio che attirando su di sé l’intera difesa Cavalli liberava Palmiotto per il diagonale vincente! È battuto Alghisi, al primo vero tiro in porta Gasac passa in vantaggio!

Cambia FC Cavalli, in panchina si siede anche Sorriso Oliva! Non si fa prendere da drammi la squadra e prova a dar fiato al bomber al quale è riservata una marcatura niente male!

Attaccano gli ospiti ai quali viene anche annullata una rete che la moviola sembra confermarci come errore arbitrale; pare davvero dentro la palla che Vincenzo Antonazzo tocca servendo Grossale che poi beffa Scaglia, ma il fischio giunge ben prima del tiro, con la difesa Amsa onestamente a bloccarsi.

Si prosegue e in campo rientra Sorriso Oliva che ci regala immediatamente un colpo di gran classe! È asfissiante la marcatura di Donnarumma, a volte anche oltre il limite, come nell’occasione in cui il numero 9 red pur subendo una carica smarca con delizioso tocco di esterno destro Furnò che tuttavia sprecherà una ghiottissima occasione!

Gasac Fidas Amsa soffre, ma in contropiede sa il fatto suo, come quando Antonio Fichera recuperando un pallone innesca l’uno-due con cui Palmiotto manda in porta Nicolas Sosio bravo nel beffare Caligiuri ma non l’attentissimo Alghisi.          
È ancora Sorriso Oliva ad incantare, geniale nel liberarsi dalla marcatura di Russomanno per poi sparare forte di sinistro sull’attentissimo Andrea Scaglia.

Dall’altra parte ci prova invece Antonio Sosio, ma è ancora Marco Alghisi a dire di no! Sta per finire il primo tempo ed è Antonio Fichera a creare l’ultima azione mandando Palmiotto al tiro senza tuttavia centrare la porta. Finisce la prima frazione di gioco, tra il Titolo di Campione e Gasac Fidas Amsa ci sono solo 22 minuti!

Si riparte ed il film non cambia, Cavalli attacca, Sorriso Oliva viene costantemente triplicato e il fortino Gasac Fidas Amsa resiste. Resiste anche al crescere di Loris D’Amico, completamente diverso dal giocatore poco incisivo del primo tempo, va davvero vicino al pari, stoppato solo dal gran colpo di reni di Andrea Scaglia!

Sorriso Oliva è incontenibile, con lui aumentano i giri anche i compagni e a furia di insistere ecco il gol del pareggio! È Simone Furnò a metterla dentro, servito da Sorriso Oliva geniale nel catalizzare su di sé l’intera attenzione della retroguardia Amsa per poi servire lo smarcatissimo numero 2 freddo e letale nel bucare Scaglia.

Cambia il risultato, la Finale torna in parità e Gasac Fidas Amsa è costretta a cambiare tattica, non più attendista, bensì più propositiva; ed è così che si ritorna al match da pingpong, con Fichera a sparare forte da fuori sfiorando il nuovo vantaggio, con le frecce reds a continuare a macinare km sul campo costringendo persino Antonio Sosio al fallo tattico.

È sotto assedio Gasac Fidas Amsa, a Scaglia giungono tiri da ogni dove, come quando Furnò prova a sorprenderlo da fuori cogliendolo di sorpresa per un intervento non perfetto che permette al lesto Vincenzo Antonazzo di ribadire in rete la corta respinta!

Esplode il palazzetto, FC Cavalli in pochi istanti ribalta meritatamente il match evidenziando una Gasac Fidas Amsa mai come in questa occasione così sterile in avanti.

Con un calcio di punizione prova Gasac a ritrovare il pari e ci pensa Antonio Sosio a calciare, murato il suo sinistro, ci prova poi in bello stile di destro sparando tuttavia alto. Dall’altra parte continua il duello tra Scaglia e Sorriso Oliva, con il primo ad avere però la meglio, per poi essere graziato su tiro di Furnò di pochissimo fuori!

Manca pochissimo al triplice fischio finale e i padroni di casa producono lo sforzo finale; scatta quindi l’ora del fenomenale Marco Alghisi, fantastico nel volare letteralmente per disinnescare la gran botta di Donnarumma, ancor più “volante” sul tentativo dalla distanza di Diego Nardo.

Ci prova anche Antonio Fichera, il suo diagonale sembra vincente, ma ancora una volta è Alghisi a strappare gli applausi dell’intero Palazzetto con l’ennesimo super intervento della serata; sembra fatta, al termine del match mancano una manciata di minuti, minuti che però ci consegneranno la giocata della serata!

È Diego Nardo a salire letteralmente in cattedra, semplicemente geniale è la giocata tutta di destro con cui, danzando sul pallone, si libera di Caligiuri e D’Amico per poi esplodere un potente destro ad insaccarsi sotto le gambe di Alghisi! È un vero e proprio boato quello che scuote il Palazzetto! Gasac Fidas Amsa pareggia, 2-2 palla centro!

Gli ultimi istanti dei tempi regolamentari vedranno FC Cavalli letteralmente all’arrembaggio con Sorriso Oliva a far esaltare Andrea Scaglia su gran botta di punizione, appena toccata e spedita a sbattere sul sette. Finisce qui la partita, un ultimo colpo di scena prima dei benedetti/maledetti calci di rigore!

Sono i reds di Cavalli i primi a calciare e sul dischetto ecco pronto Furnò, ben in anticipo rispetto al fischio della coppia arbitrale non cala di concentrazione e con freddezza gela Scaglia. Gasac Fidas Amsa 2, FC Cavalli 3.

Tocca a Diego Nardo rispondere per i gialloverdi di Mister Lo Presti, il suo tiro è forte ma non angolato, Alghisi tocca ma non basta ed è gol! 3 pari.

Sul dischetto si presenta il numero 10 red, Loris D’Amico, autore di un secondo tempo spaziale! Gran botta contro cui Scaglia nulla davvero può! Cavalli nuovamente in vantaggio, 3-4.

Secondo rigorista Amsa, sul dischetto colui che fino a questo momento è a mano basse il Man of the match della Finale, Stefano Donnarumma. Gran sinistro il suo, potente ma non angolato e Alghisi è super a parare alla grandissima! Eccolo il primo errore su rigore, è Amsa a fallire. Il punteggio resta 3-4.

Giunge così il momento chiave, un peso che i calcoli sbagliati non faranno vivere al goleador Sorriso Oliva, convinto d’essere un “rigorista dei tanti” spara forte con leggerezza e gran classe mettendo a sedere un numero 1 come Scaglia. È gol! Tutta Cavalli corre ad abbracciare Sorriso Oliva che solo al fischio della coppia arbitrale realizza di aver per davvero vinto il 15^ Master Calcio a 5 ElFootball.com!

È tutto vero ragazzi! Sull’Albo d’Oro Master C5 ElFootball.com –clicca e visiona— è ora inciso in maniera indelebile il vostro nome!!!

Tabellino:

GASAC FIDAS AMSA 2   
An. Palmiotto, Di. Nardo

FC CAVALLI 2    
Si. Furnò, Vi. Antonazzo

Man of the Match: Loris D’Amico (FC CAVALLI)

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona– 
Tabellone PLAY-OFF Master C5 –clicca e visiona–        
Album fotografico Premiazione Master C5 Facebook –clicca e visiona–

5,

Apr at 11:00 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *