Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > New Team vs Real Madrink Finale Coppa OV40 Master Over 40

New Team vs Real Madrink Finale Coppa OV40 Master Over 40

Secondo Titolo della stagione targata Over 40 in palio, a contenderselo sono New Team e i Campioni del Girone Over 40 Real Madrink, per una Coppa OV40 che ci regala una sfida sulla carta sbilanciata, con però i biancoazzurri di Paolo Carulli capaci nelle serate di Coppa di trasformarsi completamente regalandoci a tratti del gran calcio!

Non è banale l’assenza tra i pali dei padroni di casa, dove ad indossare i guantoni non è Marco Galli, bensì Francesco Smirne, mentre dall’altra parte è ormai la normalità vedere Roberto Romanazzi indossare la fascia di Capitano resa disponibile dall’infortunio che da non poco tempo vede Alessandro La Spada costretto ai box.

Il match è partito forte, con ben 3 reti nei primi 3 minuti, New Team affatto impaurita, capace da subito di reggere l’urto della super corazzata Real Madrink; è sul finire del primo tempo che i reds del Real scavano il gap decisivo che con una ripresa di totale controllo permetterà loro di alzare il secondo Trofeo stagionale!

2-8 il finale, un risultato netto che conferma totalmente l’enorme qualità dell’intera rosa del Real Madrink e al tempo stesso la scarsa capacità mentale di New Team rea di disputare una gara con troppa frenesia ed errori.
Finiti da tempo, molto tempo gli aggettivi per esaltare il Real, non ci resta che ripeterci complimentandoci con un gruppo di “ragazzi” che oltre la soglia dei quaranta riescono ancora a fare la differenza, a volte intimorendo squadre di ben altra categoria e “annata”! F A V O L O S I!

Termina in Finale la cavalcata di Coppa OV40 di New Team, bella, forte e convinta nei turni superati, poco concentrata e totalmente fuori dal match nella ripresa in questa serata, chiude la stagione con un sapore dolceamaro!

La partita:

Pronti via e nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna ecco la rete che svergina il match! Ci pensa l’uomo copertina Gian Stefano Pozzoli, bravo e lesto nell’addomesticare un pallone geniale rimesso in area da Marco Gruttadauria si prende beffa di Luca Ferrigno per poi superare un non perfetto Smirne. 0-1 la Finale è già nelle mani del Real!

Ancora una volta la velocità del match ribalta immediatamente qualsiasi tipo di discorso, con Ferrigno ad innescare il propositivo Carulli che mangiandosi la fascia mette dentro un gran bel pallone forte e teso che Omar Marano tocca purtroppo per lui in maniera decisiva tanto da beffare l’incolpevole Roberto Romanazzi. 1-1 New Team c’è e il Real se n’è accorto!

Non passa moltissimo e il punteggio cambia nuovamente, altri 120 secondi ed è Dario Bergo a bucare Smirne con un gran tiro dalla distanza! Real Madrink nuovamente avanti, New Team subisce 2 tiri e 2 gol…

Provano a reagire nuovamente i biancoazzurri ed è Francesco Pullano a sfiorare il nuovo pareggio, ma il suo bel tiro da calcio di punizione si spegne sulla parte alta della traversa con un Romanazzi comunque apparentemente sul pezzo.       
Dall’altra parte lo imita Bergo e la sua gran botta è deviata in maniera decisiva da Smirne sulla traversa; è divertente ora la partita, le due si sfidano a viso aperto e il Real, pur mantenendo il pallino del gioco deve tuttavia proteggersi da una rivale decisamente competitiva.

E di fatti New Team va vicinissimo al gol, merito di Luca Ferrigno che al volo spedisce il pallone di poco fuori dalla porta difesa da Romanazzi; molto più impegnato è comunque Smirne che dall’altra parte vede gli attaccanti reds giungergli da ogni angolo.

Arrivano gli ultimi 10 minuti del primo tempo e quanto accadrà deciderà di fatti le sorti di questa Finale; minuto 16 ed è gol, ci pensa Omar Marano che in bello stile elude la marcatura di Ferrigno per poi seccare letteralmente Smirne. 1-3.

Minuto 23 ecco la quarta rete degli ospiti, a segno, dopo una clamorosa traversa colpita dall’incontenibile Marano, ci va ancora una volta bomber Pozzoli bravo nel giungere a rimorchio onorando alla perfezione l’assist al bacio del perfetto Bergo. 1-4.

Mancano secondi al termine del primo tempo e poco prima del duplice fischio ecco l’1-5 firmato guarda caso ancora da Gian Stefano Pozzoli che, ricevendo palla da Luca Emanuele, dopo una gran bella lotta a centrocampo tra i numeri 10 Ferrigno e Gruttadauria, impone una lezione di calcio a Carulli e Francesco Vavassori smarcandosi e segnando da vero e assoluto fuoriclasse!

Finiscono i primi 25 di gioco e con essi gran parte di questa Finale, match che vedrà ad inizio ripresa Smirne superarsi sulla gran botta di Pozzoli, il quale reclamerà poco dopo un calcio di rigore che nemmeno la moviola potrà sentenziare. 

Ripresa che si svilupperà con una filosofia differente rispetto a quanto potuto assistere nel primo tempo, con il Real ad abbassare drasticamente i ritmi e New Team concentrata perlomeno nell’evitare un’ingloriosa imbarcata. Ci riusciranno i biancoazzurrri a limitare i danni, nonostante altre 3 reti subite, daranno vita ad una ripresa ben più viva subendo un parziale più “consono” di 1-3.

Minuto 36, ecco l’1-6! Scatta l’ora di Francesco Lecchi che di prima colpisce il pallone favolosamente consegnatogli da Dario Bergo; minuto 40 da calcio d’angolo magia di Bruno Manicone che con un astutissimo velo smarca l’implacabile Pozzoli per l’1-7.

New Team ha un momento di apnea, difesa completamente in bambola e ci vuole un miracoloso Francesco Smirne per stoppare la botta a colpo sicuro di Pozzoli; minuto 48 e Carulli e compagni cadono nuovamente, bucati per il gol dell’1-8 ad opera dello stilosissimo Dario Bergo che con esagerata maestria, danzando sul pallone libera l’angolino su cui Smirne proprio non può arrivarci! È un vero colpo da biliardo quello che Bergo infila per l’ultima segnatura del Real.

 Solo due minuti mancano alla fine del match, tempo utile per vedere Ferrigno siglare il definito 2-8 infiltrandosi con autorità nella difesa avversaria dopo l’ottimo lavoro a supporto dei compagi Emanuele De Carlo e Aldo Locurcio.             
Finisce così, Real Madrink è ancora una volta, per l’ennesima volta LA PIU’ FORTE! Chapeau!

Tabellino:

NEW TEAM 2   
Pa. Carulli, Lu. Ferrigno

REAL MADRINK 8           
Gi. Pozzoli x 4, Da. Bergo x 2, Om. Marano, Fr. Lecchi

Man of the Match: Gian Stefano Pozzoli (REAL MADRINK)

Albo d'Oro Coppa OV40 –clicca e visiona–
Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona– 
Tabellone Coppa OV40  Master Over 40 –clicca e visiona–     
Album fotografico Premiazione Coppa OV40 e Master C5 Facebook –clicca e visiona–

5,

Apr at 3:05 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *