Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Ottavi di Finale Europa League Primavera calcio a 7

Ottavi di Finale Europa League Primavera calcio a 7

Per Game Over il gioco continua, ma che fatica per aver ragione di una scintillante e combattiva Clammand. È una sfida pazza questo ottavo di finale che vedeva la squadra di Soncini come sicura favorita e che invece vede i rossoblu in grande difficoltà per tutta la prima parte di gara, quando Nucera e Marri fanno a pezzi la retroguardia avversaria. Un po’ alla volta però Game Over risale la china e completa la rimonta con un grande secondo tempo e grazie a una ottima prova corale, dove spicca l’estro di Mollo.

Clammand era reduce da due vittorie consecutive e aveva mostrato una notevole crescita, eppure non sembrava doverci essere troppa storia contro una Game Over allenata a sfidare autentici squadroni nel girone Intertoto. Invece i biancorossi partono come meglio non potrebbero e dal canto loro i rossoblu restano assolutamente spiazzati davanti all’immediata furia avversaria. Picaro dirige le operazioni in regia, Marri salta l’uomo a ripetizione e Nucera non sbaglia un colpo sotto porta: è proprio il numero 10 a sbloccare il risultato appostandosi bene in area, quindi ci pensa Marri a raddoppiare deviando in rete una conclusione di Nucera ea calare pure il tris pescando un gran diagonale su un lancio lungo proveniente dalla difesa. Sono passati poco più di dieci minuti e la gara sembra già segnata, anche se nel frattempo Game Over ha provato a macinare gioco, affidandosi alle conclusioni da fuori che non portano nessun frutto.

Quando però le qualità balistiche dei rossoblu tornano a emergere la gara viene rimessa improvvisamente in discussione: a rompere gli indugi ci pensa Mollo con un autentico capolavoro, imitato poco dopo da Soncini che pesca il bersaglio grosso da posizione impossibile. Game Over torna così in pista, ma viene subito ricacciata indietro da Marri che sorprende Azzarà e rimette due lunghezze di distanze tra i due team. Soncini e compagni potrebbero quindi crollare, ma a tenerli a galla poco prima dell’intervallo è Borrelli che rinvia il giudizio alla seconda frazione.

È la giusta iniezione di fiducia per Game Over che nella ripresa alza il ritmo e mette alle corde degli avversari che invece si ritrovano sulle gambe. Pronti via e Dosoli risolve una paurosa mischia ribadendo in rete un suo precedente colpo di testa pareggiando così i conti, mentre poco dopo è Reina a destreggiarsi bene in area e a trova il pertugio giusto che vale il sorpasso. È una gioia di breve durata quella dei rossoblu, visto che la risposta di Clammand non si fa attendere e una velenosa punizione di Picaro finisce direttamente in rete. Tutto da rifare quindi per il team di Soncini che però ormai si sente più forte e torna a mettere la testa avanti quando Mollo indovina uno spettacolare calcio piazzato che non dà scampo a Orlandi. Non serve molto a Game Over per trovare l’allungo che decida la gara, visto che anche Marelli si iscrive alla truppa balistica rossoblu con una imprendibile conclusione dal limite.

Stavolta sembra fatta, invece Clammand mette ancora una volta in vetrina lo smisurato talento di Nucera che si libera appena dentro l’area e fa secco Azzarà riaprendo i giochi. L’impasse per Game Over dura pochi secondi, perché Mollo infila il susseguente calcio d’inizio e ricaccia indietro i rivali che ci provano comunque fino alla fine e nel recupero si rifanno nuovamente sotto grazie alla spettacolare rovesciata di Nucera. Il tempo però è scaduto e l’8-7 finale non si modifica più.

I Quarti di Finale sono di Game Over nonostante l’inattesa sudata: Soncini e compagni se la vedranno ora con Real Sesto in un match imperdibile. Bisogna comunque togliersi il cappello davanti a questa Clammand, protagonista di un finale di stagione da incorniciare.

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona–

Clicca e accedi al Tabellone Europa League Coppa Primavera calcio a 7

8,

Lug at 11:07 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *