Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Ottavi di Finale Over 40 Primavera calcio a 7

Ottavi di Finale Over 40 Primavera calcio a 7

I playoff Over 40 si aprono come meglio non potrebbero, con una bella serata di calcio che regala spettacolo, tanti gol, emozioni e colpi di scena. Non manca infatti la grande sorpresa, perché contro i pronostici della vigilia New Team, ultima in classifica nella stagione regolare, sfodera una prestazione da sogno ed elimina la rivelazione della regular season Boca Seniors. Nell'altro match regna soprattutto l'equilibrio, ma a spuntarla è Tepa Sport che grazie alla coppia ValenteMarazzi regola Polveriera.

La grande impresa di serata la mette quindi a segno la New Team che dopo un Primaverile difficoltoso comincia a brillare di una luce abbagliante proprio quando si comincia a fare sul serio. A causa dell’ultimo posto nel girone, la squadra di Specchi arrivava all’appuntamento con la postseason costretta a sfidare quella Boca Seniors che aveva fino a quel momento piacevolmente stupito, ma mentre i biancorossi dovevano fare i conti con le numerose assenze, i blues, davanti alle telecamere di ElFootballTV, si presentavano per una volta con i migliori sette possibili.

Gli effetti di questa situazione sono visibili a tutti sin dalle primissime battute, perché New Team parte spingendo a mille sull’acceleratore e chiudendo all’angolo i frastornati avversari. Ecco allora che il vantaggio è presto cosa fatta e porta la firma di Fiannaca che inaugura la sua magica serata con una punizione al bacio. In men che non si dica arriva anche il raddoppio, quando il numero 10 finalizza una splendida azione corale rifinita da Moriggi e sembra poter dare ai rivali la spallata decisiva dopo un solo quarto d’ora di gioco, ma è a quel punto che un Boca lento e impacciato risorge e inizia a suonare sul solito spartito e così Gaetani accorcia le distanze e poi Rovati fissa il punteggio sulla parità prima dell’intervallo.

Per New Team è quindi tutto da rifare, ma come detto i blues sono in uno stato di grazia e al primo assalto sfondano nuovamente grazie al chirurgico diagonale di Raso, per poi non fermarsi più. Il poker lo cala il solito Fiannaca, quindi sono Capitan Specchi e un imprendibile Moriggi a dare il colpo di grazia ad Apricena e compagni che hanno un ultimo sussulto riavvicinandosi ancora con Gaetani. Di tempo per rimontare ce ne sarebbe ancora, ma New Team ha più benzina in corpo, non si fa intimorire e prima contiene la reazione rivale, quindi nel finale dilaga in contropiede con Fiannaca e Raso che chiudono la contesa sull’8-3.

È il trionfo per la squadra di Specchi che forse mai prima d’ora si era espressa su questi livelli. Ora i blues andranno a sfidare la grande favorita Surreal senza avere nulla da perdere. Si esaurisce invece la corsa di Boca Seniors, ma Apricena e soci possono essere davvero orgogliosi per l’ottimo primaverile disputato.

Decisamente più equilibrato è il secondo match di serata, quello che contrapponeva Tepa Sport a Polveriera. Due squadre arrivate molto vicino in classifica in stagione regolare e che arrivavano al duello con i migliori effettivi possibili per centrare l’obiettivo del passaggio del turno. Sotto gli occhi di ElFootballTV, sono gli orange a rompere l’impasse dopo appena tre minuti con un implacabile Marazzi, ma i giallo neri non restano certo a guardare e rimettono le cose a posto grazie a una velenosa punizione di Pasi.

A quel punto però sale in cattedra Valente che diventa presto un rebus insolubile per la difesa di Polveriera: il numero 10 mette infatti in mostra tutte le qualità del suo repertorio e prima confeziona dalla distanza il nuovo vantaggio per i suoi, quindi realizza l’allungo su calcio piazzato. È però evidentemente la partita delle prodezze balistiche a gioco fermo e infatti a riavvicinare e a mantenere a galla Polveriera ci pensa Palummieri, ancora su punizione e poco prima della pausa.

Tutto potrebbe ancora accadere nella ripresa, ma Tepa Sport gestisce e controlla fino a quando non può usufruire di un netto rigore che Marazzi trasforma freddamente. A quel punto Polveriera è costretta ad aprirsi, ma sciupa troppo sotto rete per mettere davvero paura ai rivali che prima centrano due legni e in piena Zona Cesarini archiviano la pratica con un Valente sempre decisivo. Finisce 5-2 e ad approdare ai quarti è Tepa Sport che affronterà Cantina del Lago in una sfida per nulla scontata. Nulla da fare per una Polveriera che meritava forse miglior fortuna.

1,

Lug at 3:09 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *