Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Ottavi di Finale Play-Off Primavera calcio a 7

Ottavi di Finale Play-Off Primavera calcio a 7

Calcio Champagne servito a Cormano e i camerieri che lo portano in tavola si chiamano Intrepidi. I bianconeri disputano in pratica la partita perfetta davanti a una Porto Vires che appare spuntata e in debito di energie e finisce per essere travolta dallo strapotere atletico di Lamanna e compagni. In partica non c’è mai partita, perché gli Intrepidi giocano a un ritmo insostenibile per i rossoblu e soprattutto possono contare su straordinarie bocche da fuoco che fanno terra bruciata intorno alla squadra di Beretta, già sull’orlo del burrone dopo una manciata di minuti e definitivamente domata in avvio di ripresa.

Basta in effetti pochissimo agli Intrepidi per dimostrare di essere un complesso affiatatissimo che suona a memoria una musica celestiale, mentre Porto Vires si muove con un passo pachidermico ed è sempre costretta a rincorrere nonostante la formazione di Di Gioia provi a giocare ad armi pari. Non appena però i bianconeri riescono a distendersi il vantaggio diventa realtà, con Previati che mette il turbo e fila in porta. È solo il preludio di una partenza a dir poco sprint, anche perché poco dopo sale in cattedra Lamanna che con due siluri dal limite dell’area super a Chiarello e spiana agli Intrepidi la strada per i quarti di finale dopo appena nove minuti di gioco.

Porto Vires stringe i denti e prova a rialzare la testa, sapendo di dover subito rientrare in partita se non vuole finire completamente schiacciata. I rossoblu però accusano la mancanza di una vera punta e faticano tremendamente a trovare varchi tra le maglie della difesa avversaria. Quando ci riescono poi, Beretta spreca malamente da due passi e Fallanca che colpisce a colpo sicuro da due metri trova sulla sua strada un Perrucci in formato Superman. Poco prima dell’intervallo però la rete che riapre i giochi effettivamente arriva, quando una tagliente percussione di Montingelli premia Fallanca che dalla distanza pesca l’incrocio.

Nella ripresa ci si attende che i rossoblu possano continuare a premere alla ricerca di un gol che ridarebbe davvero fiducia nella rimonta, invece sono gli Intrepidi a tornare a essere imprendibili, anche perché Previati ricomincia a essere in vena di magie. Il numero 7 bianconero indovina il corridoio giusto da posizione defilata e una manciata di secondi dopo aziona nuovamente la quinta marcia, fa tutto da solo e in contropiede martirizza ancora Chiarello.

Sono passati appena due minuti dall’inizio della ripresa, ma logicamente Porto Vires non ha più la forza di reagire, mentre Lamanna e compagni non hanno nessuna intenzione di fermarsi, anche perché devono ancora mettere in vetrina alcuni dei pezzi più splendenti dell’argenteria. Ecco allora che inizia lo show di Turone, a segno con una pregevole doppietta: il numero 10 prima trova la sesta rete rientrando per esplodere un destro possente, quindi cala il settebello a tu per tu con un Chiarello sempre più abbandonato a sé stesso. Nelle battute finali c’è gloria pure per Zappella che mette in mostra tutta la sua freddezza in area di rigore con una mortifera girata, prima di siglare il definitivo 9-1 all’ultimo secondo su assist di Stefani.

È il trionfo degli Intrepidi che accedono ai quarti di finale con grandi squilli di fanfara e si preparano a sfidare Marchigiana, a questo punto da favoriti. Porto Vires non riesce invece a sfatare la maledizione che quest’anno l’ha vista fare poca strada nei play-off e alza bandiera bianca.

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona–

Clicca e accedi al Tabellone Play-Off Coppa Primavera calcio a 7

8,

Lug at 11:48 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *