Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Overland vs Civitas Quarti di Finale Play-Off Over 40

Overland vs Civitas Quarti di Finale Play-Off Over 40

Al via finalmente il Tabellone Play-Off anche per quanto concerne il Master Over 40 e tra i Quarti di Finale in scena, Overland e Civitas scendono in campo per prime. Numerose le maglie orange a disposizione di Mister Giuseppe Rossi, mentre tra le file dei blues, manca quella dell’uomo più atteso Fabrizio Ferrero.

Sarà una vera e propria prova di forza quella che gli uomini di Capitan Santo Iellimo metteranno in mostra, con un primo tempo di altissima qualità e velocità, per una ripresa in cui si è dimostrato palesemente di saper anche intelligentemente soffrire per poi colpire nuovamente in maniera letale!

Esce di scena una non perfetta Civitas, nuovamente sterile a livelli impressionanti in avanti, ha forse maggiormente deluso in mezzo al campo, riuscendo a giocare davvero pochi pochi palloni…

La partita:

Dal fischio d’inizio al primo di gol di Overland passano davvero pochi secondi, il tempo utile per vedere Salvatore Puma involarsi sulla fascia e buttare in area un pallone che Antonio Caci intravede e Michele Natale vedo da troppo lontano, mentre Stefan Alexandru tocca a due passi dalla linea di porta. 1-0, Quarto di Finale già battezzato!

Si riprende Civitas e rigenerata dalle urla di Mister Rossi entra realmente in partita, match che vede il capitano blues Iellimo deciso ad ogni intervento (un po’ troppo falloso a dire il vero), Paolo Ramundo incantare i fotografi con un gran bel tiro permesso da una difesa Overland alquanto discutibile, che fa ancor peggio pochi istanti dopo.

È prodigioso l’intervento di Savio Capretti sulla gran botta di Paolo Altieri, ma il pallone deviato viene velocemente rimesso in area dagli orange che con Pier Ugo Giorgini pescano il meritato 1-1. Un errore per parte e palla al centro!

Ha un ritmo onestamente superiore Overland che approccia a questa partita in maniera differente rispetto alla ben più compassata Civitas; ritmi che portano costantemente i padroni di casa a ridosso dell’area di rigore orange, con Alexandru a seminare il panico, Raffaele Barberio a sfiorare il palo difeso da Fabrizio Dessalvi per poi buttare dentro il pallone del nuovo vantaggio blues al termine di un’azione altamente spettacolare!

Amedeo Pepe gioca una vera pallaccia a centrocampo, giochicchiando col pallone finisce per innescare il letale contropiede Overland, in cui Alexandru onora la galoppata di Stefano Mafficini che di prima la mette dentro per il perfetto colpo di testa di Barberio. Questo è vero calcio ragazzi, complimenti!

È un brutto colpo per gli ospiti, i quali continuano a deludere sul piano del gioco e del ritmo, trovandosi costantemente in ritardo come nell’occasione in cui Caci deve ricorrere alle maniere forti per fermare l’imprendibile Barberio; ammonito Caci ci si avvicina al termine del primo tempo, ma poco prima del duplice fischio ecco i padroni di casa segnare il 4-1.

È sempre Alexandru il pericolo numero uno per la difesa Civitas, la quale scoperta alla ricerca della rete speranza, vede Alexandru stoppare di esterno un lunghissimo rinvio, per poi beffare Dessalvi in uscita! Overland 4, Civitas 1, Quarto di Finale deciso?

Riprende la gara e se qualcuno dava ancora Civitas in grado di rientrare in partita si vedeva quasi deridere dal 5-1 firmato Alexandru che quasi fotocopiando la rete messa a segno sul finale dei primi 25 minuti di gioco portava i suoi con un piede e mezzo in Semifinale.

Anche in questo caso è un lancio ad innescare Alexandru, bravo ed intelligente nell’occupare la zona di campo lasciata libera tra difesa e portiere da Civitas.

Al contrario di quanto accaduto nel primo tempo questa volta Civitas reagisce e nonostante serva un fenomenale Dessalvi a sventare la gran botta di Lorenzo Spadoni, dopo poco, dall’altra parte Capretti non è perfetto, vede troppo in ritardo di fatti il pallone che Francesco Zazzu tira vicino sfiorando la testa di Puma! È gol, gli uomini di Mister Rossi danno un piccolo segnale di vita!

Si scoprono gli ospiti e rischiano grosso, come quando Barberio libera Spadoni davanti a porta, peccato poi per lui vedergli masticare il pallone sprecando una ghiotta occasione.   
Passano i minuti e Civitas cresce, gioca alla pari ora e se Alexandru e Barberio dall’altra parte creano apprensione su punizione prima, di testa poi, gli orange sfiorano la rete a ripetizione con i vari Pepe, Giorgini e Alessandro Siclari, quest’ultimo davvero ad un passo dal gol in ben due occasioni.

È molto bravo Giorgini che con intelligenza fa girare i suoi e proprio da un cambio gioco ecco giungere l’atteso 3-5, con Pepe che mette dentro un pallone che Altieri deve quasi solo guardare per metterlo realmente alle spalle di Capretti! Quarto di Finale riaperto ad 1 minuto dalla fine.

Annusato il pericolo Overland evita la classica astuzia tutta italiana di perdere tempo ed anzi trona in vanti e dopo appena 60 secondo dal gol subito segna il definito 3-6 grazie a Stefano Mafficini che dopo aver vinto un contrasto (tra le proteste di Civitas a chiamare “un mani”) si involava verso l’indifeso Dessalvi per poi bucarlo con una perfetta conclusione all’angolino.

Finisce qui, Paolo Altieri battezza alle stelle l’ultimo pallone del match abbandonando con i suoi il Tabellone Play-Off; avanti invece Overland che proverà vs Total Look a gettare il cuore oltre l’ostacolo!

Tabellino:

Overland 6        
St. Alexandru x 3, Lo Spadoni, Ra. Barberio, St. Mafficini

Civitas 3             
Pi. Giorgini, Fr. Zazzu, Pa. Altieri

MAN OF THE MATCH: Stefan Andrei Alexandru (Overland)

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona–

30,

Mar at 4:53 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *