Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Quarti di Finale Play-Off Primavera calcio a 7

Quarti di Finale Play-Off Primavera calcio a 7

Questi Intrepidi non sbagliano un colpo. Dopo essersi sbarazzati con disarmante facilità di Porto Vires, i bianconeri superano anche l’esame Marchigiana, liquidandola con un poker e una grande prova di forza in cui Lamanna e compagni chiudono con la loro porta inviolata e la sensazione che il bello debba ancora arrivare. Grande intensità, individualità di spicco e tante soluzioni offensive: queste le armi degli Intrepidi a cui si deve inchinare Marchigiana, non senza lottare.

Nel match che apre i quarti di finale del Primaverile in avvio latitano le emozioni, perché le due squadre sembrano temersi e rispettarsi forse in maniera quasi eccessiva. Sono comunque gli Intrepidi a menare le danze, con Fasto che in cabina di regia dirige le operazioni per lanciare le frecce offensive in maglia bianconera. Dal canto suo Marchigiana si difende per provare a ripartire, senza però trovare varchi nella difesa avversaria. Per rompere l’equilibrio serve un episodio, che capita dopo una decina di minuti quando, sugli sviluppi di una punizione a favore di Marchigiana, Ferrari si ritrova in difesa e sbaglia il disimpegno, innescando così Lamanna che dalla distanza lascia partire una fucilata che non lascia scampo a Saracino.

È in questo modo che gli Intrepidi prendono coraggio e attaccano con maggior intensità, sfiorando il raddoppio con il diagonale di Lamanna e soprattutto con Fasto che però fallisce il comodo tap-in sugli sviluppi della conclusione di Turone. Passata la burrasca, Marchigiana riesce però a ritrovare sé stessa e nel finale di primo tempo va vicina al pari: Pisani sbaglia però la girata vincente da buona posizione, mentre Perrucci è bravo a opporsi prima a Braccio e poi a Gioia. Nel momento migliore per gli Orange arriva la doccia gelida che indirizza la gara una volta per tutte, perché il capolavoro balistico di Zappella vale il raddoppio appena prima della pausa.

La strada si fa così parecchio scoscesa per Marchigiana che nella ripresa devono rimontare una rivale attentissima in fase difensiva e in continuo agguato con l’obiettivo di chiudere i conti. In avvio di ripresa l’uomo più pericoloso è Lamanna che prima va vicino al gol sugli sviluppi di un corner, trovando però Saracino pronto a dirgli di no, quindi ci prova in corsa da fuori, ma il suo desto termina di poco alto. Il tris però è nell’aria e arriva quando Cagnotti ci prova dalla lunghissima distanza e pesca l’angolino, battendo imparabilmente il portiere avversario. Per gli Intrepidi è quasi fatta, ma a blindare il successo è Perrucci che vola con un miracolo per opporsi a una grande sventola di Ferrari.

I bianconeri restano pericolosi in contropiede e sfiorano ancora la via della rete con Zappella che però grazia i rivali, mentre dalla parte opposta Lamanna e compagni dimostrano di essere anche parecchio fortunati quando il diagonale di Ferrari centra la traversa, rimbalza sulla linea e torna in gioco. Per Marchigiana è la definitiva mazzata al morale, anche perché poco dopo Pinasco fa tutto da solo e sigla di prepotenza il 4-0 che sancisce il trionfo degli Intrepidi. Nel finale sfiorano il gol anche Pinasco e Cirisano, ma sarebbe una punizione troppo dura per Marchigiana.

Vanno avanti gli Intrepidi che ora cercheranno la vera impresa contro Farmacia Centrale Cologno. Dopo una regular season trionfale, finisce anzitempo la corsa di Marchigiana, che merita comunque tantissimi applausi.

Video della gara disponibile su ElFootballTV – clicca e visiona –

Clicca e accedi al Tabellone Play-Off Coppa Primavera calcio a 7

14,

Lug at 2:27 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *