Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Real BraZZers vs FC Cavalli Semifinale Play-Off calcio a 5

Real BraZZers vs FC Cavalli Semifinale Play-Off calcio a 5

Super serata targata completamente E-lite per questa Semifinale tra Real BraZZers e FC Cavalli, primo match ad andare in scena con le star ElPicici Luca The Hunter Cacciatore e Alessio Sorriso Oliva contro per una sfida nella sfida! In Campionato le due hanno portato a casa un successo a testa, 8-4 per FC Cavalli all’andata in casa, 6-4 al ritorno nella tana del BraZZers, premesse queste per una partita impossibile da pronosticare!

Questo non è stato, FC Cavalli porta a casa una magica serata in cui tutto ha funzionato a tratti oltremodo bene, una gara vinta divertendosi in cui ha letteralmente annullato l’avversario; Real BraZZers che vive forse la peggior serata della propria storia sportiva in cui ogni singolo componente della rosa a disposizione ha subito un colossale black out psicofisico.

È davvero complicato poter dare una spiegazione a quanto accaduto, un risultato del genere, 1-10 contrasta con quanto visto in tutto il Tabellone Play-Off, un gap impensabile, irreale se accostato ai neroverdi di Matteo Passoni; ciò non deve però ingrigire la magica serata che i reds di Segrate hanno regalato a sé stessi e a tutti noi, un gioco così veloce, così energico, raramente ammirato sui campi ElFootball.com! Chapeau ragazzi!

La partita:

È al gran completo Real BraZZers, la vecchia guardia è presente in massa con le nuove leve Porro e The Hunter Cacciatore scalpitanti nel voler divorarsi il campo; dall’altra parte sono pochi, davvero pochi quelli del Cavalli, appena in 6 e quasi tutti con una maglia diversa… insomma, due filosofie molti distanti, ma la qualità dei piedi presenti è al contrario molto simile!

Si parte, il ritmo non è dei più esasperati, le due si studiano, tutti attenti alle posizioni ed è così che serve una palla alta ad innescare Giuseppe Agates protagonista di una girata volenterosa ma non davvero pericolosa, questo il primo squillo, se così vogliamo definirlo, del match.

Passati i primi minuti di stallo, ecco la solita fiammata di Sorriso Oliva, è 0-1! Accade tutto da una palla mal gestita da Massimiliano Maniscalco che giunge poi sui piedi del bomber Cavalli che si libera alla grande di Stefano Gonzales per poi bruciare con un super sinistro Stefano Cesana.

Cambia tutto, FC Cavalli aumenta sensibilmente passo e BraZZers finisce per abbassarsi pericolosamente; in pochi minuti ecco Cesana mandare in corner una gran conclusione di Stefano Grossale, poi sarà Simone Furnò a sfiorare il raddoppio con un tiro senza troppe pretese, salvato tuttavia con gran spavento dai padroni di casa.

Passoni ordina di ragionare e come telecomandati i BraZZers tornano ad impossessarsi del gioco riuscendo nuovamente ad abbassare drasticamente il ritmo; ragiona Maniscalco e aspetta il momento esatto in cui Manuel Fusar Poli detta il passaggio, palla che giunge con i giri contati e dopo aver superato la resistenza di Loris D’Amico, messa prepotentemente alle spalle di Marco Alghisi. È 1-1, palla al centro.

FC Cavalli non ci sta e vuole poter correre veloce, inizia così un giro palla frizzante, che BraZZers conferma di soffrire subendo quasi subito il 2-1 ancora su centro di Sorriso Oliva; è Agates a sbagliare questa volta, e lo fa in maniera letale, facendosi rubare palla in uscita dal rapidissimo Grossale, bravo ed intelligente poi a servire il proprio capitano!

Prova a rispondere immediatamente Real BraZZers, ma il pallonetto di Fusar Poli esce non di molto ed allora FC Cavalli riprende a dar gas, i padroni di casa non escono più dalla propria trequarti, Cesana viene preso a pallate, ma resiste e tiene i suoi a galla; arrivano i primi cambi e Passoni fa esordire nel match la coppia PorroThe Hunter Cacciatore.

I primi secondi dal loro ingresso sembrano per davvero poter cambiare drasticamente l’inerzia del match, con Porro ad ubriacare di finte e controfinte il diretto avversario, con The Hunter Cacciatore a catalizzare su di sé almeno due uomini. Gli ospiti sanno però anche difendere e lo fanno alla grandissima, Furnò è un muro, Antonazzo, D’Amico e Grossale coprono ogni cm di campo!

BraZZers non sta giocando bene, ma è certamente più pericolosa, non si vedono gli schemi ammirati in stagione, gli uomini sono molto disordinati… ed è così, cha da una rimessa a favore, calciata con poca lucidità, i padroni di casa si fanno infilare per la rete del 1-3; è Grossale a recuperare la palla morta sprecata dal BraZZers, giocata veloce su Sorriso Oliva, uno-due a ripetizione, finché lo stesso Oliva dribblando anche Cesana non insaccava.

Rabbiosa reazione di BraZZers, sono sempre i due, Andrea Porro e The Hunter Cacciatore a schiantarsi contro il muro di Cavalli, una difesa imperforabile he probabilmente andava affrontata in maniera differente; minuto 19, ecco il 4-1 di Cavalli, è Loris D’Amico a bucare Cesana e rete infilando con precisione assoluta il pallone ricevuto su corner.

Passano pochi istanti e FC Cavalli riesce prima del termine del primo tempo a colpire una clamorosa traversa con Grossale e poi soprattutto a segnare il 5-1 ancora con Sorriso Oliva! Rete scaturita su azione di contropiede con BraZZers letteralmente spaccata in due e la coppia GrossaleSorriso Oliva a rendere ancor più amara la serata dell’incolpevole Cesana.

Le prova tutte nell’intervallo Matteo Passoni, ma l’umore in casa BraZZers è ben lontano dall’esser utile per provare a ribaltare il tutto nella ripresa; nella panchina opposta è stupefacente come i ragazzi del Cavalli siano ancora estremamente concentrati, sanno che non è ancora finita e di fatti molto accadrà ancora.

Si riparte e i padroni di casa ripropongono il quintetto iniziale, in campo i senatori! È ancora Fusar Poli il più pericoloso dei neroverdi, ma non si passa ed è così che l’inerzia della sfida torna a ricalcare quanto visto nei primi 22 minuti di gioco. Dal 25’ in poi non sarà più partita, a ripetizione saranno gli ospiti a colpire dilagando in ciò che è poi divenuto realtà, ovvero: 1-10!

Minuto 25, Grossale divora Agates sulla fascia, palla dentro e gran centro di Vincenzo Antonazzo.

Minuto 33, da corner di BraZZers buttato alla cieca ecco Grossale lanciare in porta Sorriso Oliva, il quale lo aspetta e lo manda in rete.

Minuto 35, altra palla cieca lanciata da BraZZers, contropiede letale chiuso in gol da Grossale. Passoni chiama time-out…

Minuto 40, Furnò ruba palla a Fusar Poli, palla a Grossale, palla a Sorriso Oliva: gol

Minuto 41, la palla non esce mai, in pochi secondi, da calcio d’avvio, BraZZers ne perde il possesso e Grossale segna con Maniscalco al suo inseguimento.

Nel mezzo poco altro, tra l’1-6 1 l’1-7 si registra una piccola impennata d’orgoglio dei padroni di casa, capaci di non subire gol per diverso tempo, The Hunter Cacciatore colpisce due pali davvero iellati, Maniscalco viene ben parato da Alghisi e il finale, dopo l’ultima rete di Cavalli vedrà ancora Alghisi regalare ai fotografi una parata a mano aperta su gran tiro di Agates e Antonazzo spedire sopra la traversa difesa da Cesana l’ultimo pallone della gara.

Finisce così, FC Cavalli centra finalmente una Finale di quelle vere, Real BraZZers esce di scena senza sapere come e perché…

Tabellino:

REAL BRAZZERS 1           
Ma. Fusar Poli

FC CAVALLI 10 
Al. Oliva x 5, Lo. D’Amico, Vi. Antonazzo, St. Grossale x 3

Man of the Match: Stefano Grossale (FC CAVALLI)

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona–

30,

Mar at 5:01 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *