Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Real Paul vs Black Bulls Milano Quarti Coppa Uefa calcio a 7

Real Paul vs Black Bulls Milano Quarti Coppa Uefa calcio a 7

C’erano una volta i Black Bulls Milano belli ma poco efficaci, che dopo una partenza fulminea si scioglievano quando il match entrava nel vivo. Dimenticateveli, perché ora i ragazzi di Trisorio sono di tutt’altra pasta: una squadra che sa soffrire ed entrare in partita quando conta davvero, colpendo con straordinario cinismo.

È questa la storia della sfida con Real Paul, troppo tenera in fase offensiva e che dopo un eccellente primo tempo è battuta nella ripresa, quando, come nel precedente impegno con Me Pias, i Tori Neri iniziano a fare sul serio.

In verità Real Paul disegna il suo piano tattico in maniera perfetta, come potete rivedere su ElFootball TV – clicca e visiona. Contro avversari più giovani e più talentuosi, gli Orange decidono infatti di abbottonarsi bene per poi sfruttare le terrificanti accelerazioni di Cristian Candarella, già decisivo contro Agone Calcio. Così facendo Russo e compagni non corrono particolari pericoli e anzi ne creano parecchi agli avversari, come quando proprio Cristian Candarella scappa via e con un velenoso diagonale scheggia il palo della porta difesa da Nicoletti.

A spezzare l’equilibrio è però il padre Giuseppe che sfrutta una travolgente azione di Bishoy Luca e sale in cielo per infilare di testa il gol che vale l’inatteso vantaggio arancione.

I Black Bulls accusano il colpo, anche perché non trovano sbocchi offensivi e portano parecchi uomini nella metà campo avversaria, esponendosi alle ripartenze. Una di queste, confezionata sempre dalla famiglia Candarella, potrebbe essere fatale se Zanirato non sbrogliasse la matassa con un grande intervento difensivo. È decisivo invece Nicoletti su un altro tentativo di Cristian Candarella e sono episodi decisivi, perché con il passare dei minuti i ragazzi di Trisorio riordinano le idee, riescono a portarsi stabilmente dalle parti di De Letteriis e poco prima dell’intervallo agguantano il pari, quando Lia aziona il suo archibugio e dalla lunga distanza lascia il segno.

Nella ripresa le energie di Real Paul si fanno più flebili, anche se Cristian Candarella continua a essere un enigma per la difesa avversaria e per questione di pochissimi centimetri non riporta avanti i suoi. Il vero protagonista diventa però De Letteriis, bravissimo a sventare i bolidi che piovono da fuori. È evidente quindi che Black Bulls abbia bisogno di una giocata del singolo per venire a capo della resistenza rivale e allora ci pensa Zanirato con un tremendo assolo a scardinare l’opposizione Orange.

Russo e compagni una volta sotto crollano e non si riprendono più, i Black Bulls Milano sentono l’odore del sangue e da belve affamate non si fanno sfuggire l’occasione per azzannare la loro preda: ci pensa Festa dal limite ad affondare il colpo beffando De Letteriis che si deve nuovamente inchinare pochissimi minuti dopo al cospetto di Pivetta, completamente dimenticato in area. Per Real Paul non c’è più niente da fare, anche se Cristian Candarella prova a ribellarsi con una bella girata che sembra poter riaprire il discorso.

Non è così invece, perché di tempo a disposizione non ce n’è praticamente più e gli Orange sono in riserva piena: tocca quindi a De Letteriis salvare su Festa e Di Mauro, evitando un passivo francamente ingiusto.

Finisce 4-2 e Real Paul esce di scena a testa altissima, sicura di avere un futuro luminoso davanti a sé. L’appuntamento con il team di Russo è al Primaverile, mentre con i Black Bulls Milano ci rivedremo in semifinale, quando affronteranno FSB Sesna. La strada dei campioni in carica è ancora lunga.

Tabellino:

Black Bulls Milano 4      
Lia, Pivetta, Festa, Zanirato

Real Paul 2        
C. Candarella, G. Candarella

MAN OF THE MATCH: Marco Zanirato (Black Bulls Milano)

24,

Mar at 12:54 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *