Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Rottamai Five vs AC Tua Quarti Uefa calcio a 5

Rottamai Five vs AC Tua Quarti Uefa calcio a 5

Ecco la seconda E-lite scendere in campo contro la miglior difesa dell’intero Master calcio a 5, ovvero AC Tua, sono i Rottamai Five di Angelo Manuppelli approdati direttamente ai Quarti di Finale a portare la classe del massimo Girone del calcio a 5 ElFootball.com. Sfida molto interessante che ha visto i ragazzi di Alessandro Trombetta approdarci dopo aver battuto nel Turno Preliminare AS Scappati di Casa con ampio scarto, in massimo relax.

La gara è stata molto chiusa nel primo tempo, decisamente più frizzante nella ripresa, con AC Tua quasi costantemente in difesa, assolutamente sterile in fase realizzativa; attacco che in casa Rottamai Five ha di contro funzionato alla grandissima, con Pierluigi Vincenzo a regalare una serata da imbuco all’intera retroguardia reds.

Finisce 4-0, AC Tua tira poco e male e non è bastato un Simone Grosso apparso tuttavia più umano rispetto al recente passato, i ragazzi di Daniele Vitelli terminano qui la propria avventura, una stagione di quelle esaltanti, sicuramente da ricordare per intensità e divertimento; avanti invece la favorita indiscussa di questo Tabellone Coppa Uefa, una Rottamai Five che in Semifinale incontrerà Quetzal, avversario sulla carta inferiore, per un match salva stagione!

La partita:

Pronti via e Rottamai Five gioca già 10 metri più avanti di AC Tua, con Matteo Boara ad unire difesa ed attacco, costituendo costantemente un pericolo per la retroguardia AC Tua; il primo spavento in zona Simone Grosso lo produce Alessandro Corrado, innescato dal perfetto filtrante di Vincenzo Pierluigi apre troppo il piattone sprecando grossolanamente.

La prima metà del primo tempo è completamente verde Rottamai, con AC Tua troppo slegata dal proprio bomber Andrea Gnappi costantemente raddoppiato, a volte triplicato, passa il tempo e finalmente gli ospiti alzano il proprio ritmo, merito di Capitan Trombetta volenteroso in fase realizzativa. La partita quindi si accende e dopo un delle più classiche staffilate di Roberto Villani, ben contenuta da Nicola Di Clemente, parte il contropiede dei padroni di casa che vedono il tiro dell’ottimo Boara neutralizzato dal presente S. Grosso.

Aumenta anche la tensione, ma sia Gnappi e Corrado conquistano il nostro massimo apprezzamento per aver risolto in tempo zero uno spiacevole equivoco; si arriva così alla vera fiammata AC Tua di questo primo tempo, con Capitan Trombetta vicino al gol, disturbato prima da Di Clemente in uscita, stoppato poi dal muro umano chiamato Fabio Vincenzo. È il turno di Gnappi, il quale scarica di poco fuori dalla porta Rottamai.

Dall’altra parte però il candidato ElPicici 2019 – clicca e visiona – Pierluigi Vincenzo fa ancora meglio e girandosi alla velocità della luce, lasciando di stucco Davide Brucale, scaglia un tiro potente e preciso che S. Grosso riesce solamente a sfiorare. È 1-0 Rottamai Five, AC Tua deve ora cambiare gioco! Vuole chiuderla Rottamai e ci prova da subito con Fabio Panettieri, poi col tiro deviato da Vitelli di F. Vincenzo salvato solo dall’incredibile colpo di reni di S. Grosso.

Rottamai Five però non sfonda e dall’altra parte AC Tua rialza la testa provando a pressare, un possesso palla costante guastato però dall’erroraccio di uno sfortunato Brucale, reo di aver servito a P. Vincenzo un assist al bacio sfruttato da quest’ultimo alla grandissima con un colpo al volo da lasciare fermo immobile l’incolpevole S. Grosso. 2-0, così si chiudono i primi 22 minuto di gioco.

Si riparte e il ritmo è da subito altissimo, da una parte Boara dribbla e tira come un dannato, dall’atra Gnappi non è da meno, poi ci prova per i padroni di casa anche Giovanni Marangi, ma il risultato non cambia finché l’azione da sfondamento puro di P. Vicenzo non vede lo stesso presentarsi davanti a S. Grosso per poi freddarlo con un tiro sensibilmente forte! 3-0 AC Tua subisce un colpo durissimo, ma per i successivi 10 minuti riesce a mettere Rottami Five in difficoltà grazie dapprima alla rasoiata di Marco Viganò a suonare la carica, poi Vitelli viene parato dal presente Di Clemente, infine è Gaetano Grosso e vedere il proprio tiro sbattere sul palo.

Tiri che il cannoniere Villani esplode troppo poco in questa serata ed è così che senza segnare si viene infilati… è 4-0, a firmalo e il Vincenzo meno nobile, Fabio, bravo nel vincere un rimpallo su G. Grosso, bravissimo nel proteggere la palla dal ritorno di Villani, perfetto nel bucare S. Grosso.

È praticamente finita. Il resto di questo attesissimo Quarto di Finale ci permette di assistere allo show personale di Villani, al tiro per ben tre volte, vede nella prima occasione il compagno Vitelli a lambire la deviazione vincente, poi i palloni sfiorare solamente la porta… un po’ troppo tardi no?

Tabellino:              

ROTTAMAI Five 4
Pi. Vincenzo x3, Fa. Vincenzo

AC TUA 0

Man of the Match: Pierluigi Vincenzo (ROTTAMAI Five)

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona—

16,

Mar at 10:32 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *