Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > S.P.Q.R. vs InFerro Ottavi Play-Off calcio a 5

S.P.Q.R. vs InFerro Ottavi Play-Off calcio a 5

Esordio nel Tabellone Play-Off per i ViceCampioni del Girone F InFerro, attesissimo team capace nella fase a Gironi di mettersi alle spalle formazioni del calibro di Mobilissimo e appunto di S.P.Q.R., avversario in questo Ottavo di Finale che produrrà certamente una non E-lite ai Quarti di Finale!

Come si poteva ampiamente preventivare il match non è stato caratterizzato da ritmi elevatissimi, con gli ospiti a confermarsi tanto poco spettacolari quanto efficaci, con i giallo fluo dell’Imperatore Salvatore Lapiccirella a venir fuori solo alla distanza a confermarsi, per l’ennesima stagione, al Top del Calcio a 5 ElFootball.com.

La partita:

Si parte e il primo colpo degno di nota è il tiro di Luigi Valenti ad approfittare di un errato disimpegno di Lapiccirella, piccolo scossone a cui S.P.Q.R. reagisce con Antonio Impalà ad impensierire l’ottimo Massimiliano Cilento bravo a mettere il piede nell’angolino giusto! Sono comunque poche le emozioni nel primo quarto d’ora, con Massimo Tarantola a scheggiare la traversa su gran botta dopo delizioso assist di Lapiccirella, con, dall’altra parte l’onnipresente Luigi Valenti a strappare la palla al distratto Roberto Cazzola per poi chiedere ed ottenere l’uno da due all’elegante German Varano, facendosi però parare del perfetto Massimo Toselli.

Il match diviene più intenso e un’azione insistita di Inferro costringe Impalà ad un intervento estremo su Andrea Manzillo… è rigore! Sul dischetto si presenta Luigi Valenti ma la sua battuta si stampa forte sul palo prima di carambolare sul piede non reattivo di Varano, reattività invece presente nel DNA di Toselli, bravo nell’arpionare poi il pallone.

Grande lo spavento per i padroni di casa, enorme l’occasione sprecata da gialloneri di Andrea Imbrosciano; si prosegue e una bella palla filtrante di Roberto Di Lucca innesca Impalà neutralizzato tuttavia con estrema efficacia dall’ottimo Cilento. Insiste S.P.Q.R. la quale sembra rigenerata dopo lo spavento sul rigore subito, ed è ancora Impalà a metterci del suo trovando da corner l’infortunato Enzo Cirigliano al tiro di poco fuori!

Un po’ a sorpresa sono tuttavia gli ospiti a passare in vantaggio, grazie alla determinazione di Valenti perfetto in fase difensiva, letale poi nel duettare con Andrea Di Salvo e passare poi tra le maglie di Impalà e Tarantola infilando di sinistro sul palo scoperto Toselli; è 0-1, Inferro si riprende dallo shock del rigore fallito sbloccando una partita sino a quel punto serratissima.

Si riparte e S.P.Q.R. torna ad impossessarsi del pallone senza tuttavia riuscire ad impensierire seriamente la retroguardia avversaria, reparto in cui il portierone Cilento continua a farla da padrone; InFerro si chiude bene e in contropiede sfiora letteralmente la palla dello 0-2, con Di Salvo ad ubriacare di finte Impalà, per poi colpire la traversa dopo tocco decisivo di Toselli.

È più divertente la partita ora e il primo tempo riuscirà a regalarci altro spettacolo, come la giocata alla Quagliarella di Cazzola a sfiorare il pari, come il legno colpito da Danilo Esposito con tiro tutt’altro che irresistibile, con infine il gol annullato ai padroni di casa con Salvatore Lapiccirella reo di carica sul portiere… situazione questa difficile da chiarire anche dopo le immagini di ElFootballTV, tuttavia valutata con prontezza e fermezza dal direttore di gara.

Inizia pertanto il secondo tempo e i ritmi sono da subito ben più elevati rispetto a quelli d’avvio con le due protagoniste a brillare per tattica e giro palla, un vero e proprio spot del Calcio a 5! Primo grande spavento e a subirlo è la retroguardia giallo fluo, con Manzillo e Claudio De Santis a giungere vicino vicino alla rete difesa da Toselli.

S.P.Q.R. inizia a fare sul serio, le lancette dell’orologio corrono vicine al 44° ed ecco che Tarantola ci prova da fuori, ma il muro difensivo giallonero è semplicemente perfetto; ancora Tarantola, questa volta in versione assist man mette dentro un gran pallone che però sia Impalà che Cazzola sfiorano solamente facendo impazzire Capitan Lapiccirella.

InFerro sa anche attaccare e ci vuole un gran colpo di reni di Toselli per disinnescare il centro di Imbrosciano imbucato dal geniale De Santis; è costretta a scoprirsi S.P.Q.R. che le prova tutte, con Tarantola, con Roberto Di Lucca, ma Inferro regge, regge fino al minuto 36, momento in cui Salvatore Lapiccirella fa esplodere la propria panchina andando ad infilare con la giusta potenza e traiettoria il pallone del pareggio! È 1-1, tutto nuovamente in discussione!

Mancano meno di 10 minuti ed è maggiormente S.P.Q.R. a dimostrare di voler evitare i calci di rigore, e difatti ecco Impalà a costringere Cilento al super intervento, poi addirittura in contropiede è Lapiccirella a sfiorare il vantaggio fermato solo dalla parata in spaccata ancora una volta di super Cilento. È sempre l’estremo difensore InFerro a fare la differenza, eccellente nuovamente nello stoppare Roberto Cazzola ad un passo dalla rete dopo il brutto errore a centrocampo di Di Salvo.

Riprendono fiato i padroni di casa ed ecco che sale in cattedra Massimo Toselli, stellare nel parare i colpi di Di Salvo prima e di Manzillo poi, con quest’ultimo a chiudere un’azione perfetta creata in partecipazione con Imbrosciano e Di Salvo; manca poco, pochissimo e se per InFerro costa caro l’errore in attacco da buona posizione di De Santis, S.P.Q.R. celebra la promozione da Capitano a Imperatore di Salvatore Lapiccirella, semplicemente maestoso nel proteggere palla, nel sentire l’avversario per poi esplodere un sinistro tanto preciso quanto elegante nella zona più difficile da coprire: il sette!

È tanta tanta roba, l’intera rosa convocata di S.P.Q.R. esplode di gioia! È sorpasso S.P.Q.R.!          
I giochi si chiudono di fatto dopo questa rete, con i restanti secondi utili appena nel vedere Roberto Di Lucca e Impalà essere neutralizzati da Cilento, con Toselli ad impazzire di gioia al triplice fischio finale sotterrando l’Imperatore Salvo appena eletto!

Torna dunque subito a casa InFerro, onestamente sotto tono, non gioca a pieno un match in cui doveva dimostrare ben altra condizione; avanti ancora un passo invece S.P.Q.R. che come il vino, più invecchia più diventa forte!

Tabellino:              

S.P.Q.R. 2
Sa. Lapiccirella x 2

INFERRO 1            
Lu. Valenti

Man of the Match: Salvatore Lapiccirella (S.P.Q.R)

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona—

16,

Mar at 10:34 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *