Registrati





A password will be e-mailed to you.

I nostri Footballers:

Subscribe via Twitter
Followers
Subscribe via Facebook
Fans
Subscribe via Email
Subscribe
Subscribe via RSS
Readers
Su Erbasintetica.com trovi i migliori prati in erba sintetica per i tuoi campi da gioco.
Sur GazonSynthètique24.com vous trouver les meilleures pelouses en gazon synthétique pour vos terrains de jeux.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Semifinale Europa League Primavera calcio a 7

Semifinale Europa League Primavera calcio a 7

Classe e muscoli hanno la meglio su grinta e spirito battagliero. Ad andare in finale è Pirulin che manda gambe all'aria Game Over grazie ad un'altra prestazione al top in questa Europa League. Gli Orange cominciano forte e ipotecano il successo dopo meno di un quarto d'ora, quindi resistono al consueto tentativo di rimonta dei rossoblu e dilagano nel finale, giungendo all'ultimo atto da favoriti.

Concentrata e in grande forma, Pirulin dimostra subito di avere più fame e più sprint, mettendo le cose in chiaro al primo minuto di gioco: è infatti Nadaiu a chiedere l'uno-due a un compagno e a battere Azzarà con un preciso sinistro che vale il vantaggio Orange. Proprio come Smoke Chickens, i ragazzi di Gulotta hanno come chiaro obiettivo di mettere il risultato al sicuro nel più breve tempo possibile e solo la traversa dice di no a un indemoniato La Donna. La reazione di Game Over è tutta nella conclusione di Guccio disinnescata da Fareg, ma in agguato c'è sempre Nadaiu che indovina una gran punizione e confeziona il raddoppio.

Passano a malapena tre minuti e Pirulin colpisce ancora, quando Messaggi pesca Peigottu liberissimo in area e il numero 7 spinge in rete da due passi. Chi conosce Game Over sa però che tre reti da rimontare sono uno scherzo per i rossoblu e infatti gli uomini di Soncini si scuotono subito con Guccio, che sfrutta un errore della difesa avversaria per riavvicinare i suoi. Il numero 9 si fa così perdonare il flop di poco prima, quando aveva sparato addosso a Fareg un comodo tap-in.

Nella ripresa si riparte dunque con Game Over che spinge sull'acceleratore per recuperare il tempo perduto. Il trascinatore dei rossoblu si chiama Borrelli che dalla distanza scalda più volte le mani di Fareg. Tuttavia Pirulin resta sempre minacciosa in contropiede ed è una sfortunata traversa a dire di no al violento diagonale di Peigottu. Nel giro di pochissimo si passa così dal possibile colpo del ko alla rete che riapre tutto, perché Borrelli sradica palla a Peigottu e dalla distanza riapre completamente i giochi. Per uno strano caso del destino però il copione si ripete a parti invertite poco dopo: stavolta i legni dicono di no a Borrelli e a stretto giro è La Donna a dare vita a una spettacolare azione personale che vale il nuovo allungo Orange.

È un colpo durissimo per Game Over che non riesce più a riprendersi e rischia di capitolare per opera di Nadaiu. Azzarà è bravissimo a opporsi, così come poco dopo su La Donna, ma pure lui deve arrendersi sul proseguo dell'azione, quando a fare centro è Peigottu. La semifinale si chiude praticamente qui, anche se nel finale c'è gloria pure per Gulotta. L'ultimo acuto spetta però a Game Over che rende il passivo meno amaro grazie al colpo di testa vincente di Reina sugli sviluppi di un corner.

Poco cambia, comunque: finisce 6-3 e l'ultimo atto dell'Europa League sarà PirulinWC Geriatria. Onore però a Game Over, grande protagonista di questa post-season.

Video della gara disponibile su ElFootballTV –clicca e visiona –

Clicca e accedi al Tabellone Europa League Coppa Primavera calcio a 7

19,

Lug at 2:40 PM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *