Registrati





A password will be e-mailed to you.

The Blog Single Page

Elfootball organizzazioni sportive > Special Natale Girone H – Over 40 Master calcio a 7

Special Natale Girone H – Over 40 Master calcio a 7

2018 che si chiude in vantaggio rispetto al Girone di Andata, giro di boa che avverrà a gennaio 2019 e che sentenzierà la 8 qualificate alla Coppa OV40, con il Titolo di Campione d’Inverno conquistato anzitempo dalla rivelazione Real Madrink, mentre per il resto tutto resta apertissimo tanto in chiave OV40, quanto Play-Off!
Analizziamo dunque quanto dimostrato dalle protagoniste di questo esaltante Master Over 40!

REAL MADRINK: è imbarazzante quanto raccolto, ottenuto dalla sempre più rodata e perfetta Real Madrink; il team di Capitan Alessandro La Spada ha saputo ben calarsi nella realtà Over 40 ElFootball.com divenendo match dopo match sempre più forte, tanto da scalare classifiche su classifiche, dal Miglior Attacco alla Miglior Difesa, unico team non solo imbattuto, bensì sempre e costantemente vittorioso, leader anche tra i bomber con un super goleador come Gian Stefano Pozzoli, assolutamente letale, autore sin qui di ben 22 reti, 10 oltre quelle realizzate al primo inseguitore.
Ai reds del Real aspetta ora un Girone di Ritorno molto interessante, in cui cercare ovviamente l’ufficialità del Titolo di Campione del Girone senza steccare l’atteso appuntamento in Coppa OV40. ASSO PIGLIA TUTTO

TOTAL LOOK: cosa dire, i total black di Mimmo Pedico dopo aver pescato dal mercato elementi non banali provenienti dalla primaverile corazzata del Plasting Mirò, sono riusciti “appena” a confermare lo status oramai cronico di seconda forza del Girone, condizione questa vissuta negli ultimi anni all’ombra di Surreal, sperimentata quest’anno sotto quella della new entry Real Madrink.
Nessuna critica per carità, Total Look costantemente e non senza intoppi, riesce da anni a giocarsi il Titolo sino agli ultimi minuti di gioco e quest’anno i ragazzi non sembrano volver cambiare le abitudini, tanto da ritrovarsi dopo appena otto partite con ben 10 punti di vantaggio sulla più diretta rivale, rappresentando di fatto l’unica realistica alternativa alla capolista Madrink. La qualità in casa Total Look non manca, giocatori del calibro di Asaro, Mariano, Bertini, Kojic o Rausa difficilmente si accontentano del secondo posto. LA CERTEZZA

NEW TEAM: annunciata come gran protagonista, la new entry di Paolo Carulli è riuscita ad andare ben oltre stupendo e non poco noi tutti. Sconfitta sì, per 3 volte nel solo Girone di Andata, ha comunque saputo giocarsela contro chiunque se al completo, rivelando una panchina forse un po’ troppo corta a discapito di titolari di primissimo ordine.
Il 2019 dei biancocelesti dovrà per prima cosa sfoltire l’infermeria, per permettere poi di giocarsi con tutte le armi a disposizione il primo turno di una Coppa OV40 oramai conquistata matematicamente! SPIRITO DI SQUADRA

CAMPING ANGERA: importante il salto di qualità compiuto dai biancoverdi del Camping, dove i rinforzi provenienti da casa Gunners (bomber Colombo) in primis hanno e non di poco sistemato e migliorato la rosa a disposizione, per una prima parte di stagione, qualificazione alla Coppa OV40 a parte, conclusasi al disotto delle ambizioni di questa estate.
Capitan Specchi e compagni, sconfitti già per ben 4 volte, hanno evidenziato sin qui un sistema difensivo troppo spregiudicato, a parer nostro vero tallone d’Achille del team… risolto o perlomeno tamponato tale difetto siamo certi che la qualità in fase realizzativa di giocatori come i citati Colombo e Specchi, oltre senatori come Moro Moriggi sapranno fare la differenza! MISTER X

CIVITAS: impantanata per moltissimo tempo nelle paludi di bassa classifica, quasi costantemente oltre i confini della qualificazione in Coppa OV40, la compagine di Paolo Altieri ha saputo, grazie ad un finale 2018 importante, incassare punti preziosi tanto da scalare in quinta posizione appaiata alle rivali Scarpantibus e Overland; la cosa realmente importante per gli orange-blu del Mirasole sono ovviamente i 2 punti di vantaggio sull’ultima posizione in classifica, nonché prima ed unica non valida per l’accesso in Coppa OV40.
Gennaio importante quindi per Civitas, ove immediatamente al ritorno dalla pausa natalizia ci si giocherà già un obiettivo stagionale! TUTTA D’UN PEZZO

SCARPANTIBUS: l’ex Real Cinquanta ha certamente mostrato una squadra ben più solida, quadrata e rodata rispetto a quanto fatto vedere nella scorsa Coppa Primavera, scivolando tuttavia almeno un paio di volte causa le solite croniche amnesie che rendono alcune prestazioni troppo caotiche dal punto di vista tattico.
Scivoloni a parte i reds di Stefano Bestetti pur steccando più e più volte il match point in chiave qualificazione Coppa OV40 restano tra le maggiori indiziate all’accesso al primo turno della coppa di lega, potendosi giocare in casa lo scontro diretto vs Ottica Pally. VALVOLA IMPAZZITA

OVERLAND: ad un certo punto seriamente fuori dalla qualificazione in Coppa OV40, i ragazzi di Capitan Santo Iellimo hanno trovato la forza per uscire da una crisi a parer nostro immotivata, tanto da abbondonare il ruolo di fanalino di coda, portandosi a 2 pt di vantaggio sula zona eliminazione. L’Overland di Savio Capretti pur essendo squadra veterana, ha con difficoltà portato casa punti con relativa autorità, subendo spesso e volentieri rimonte al limite della realtà…
Non sono poche tuttavia le possibilità che Overland entri nel tabellone della coppa di lega, fondamentale sarà ovviamente il primo appuntamento del 2019 in casa della diretta rivale FC Clammand. IL CARATTERE NON MANCA

OTTICA PALLY: inversamente proporzionale all’ascesa della al pari new entry Real Madrink, i biancorossi di Capitan Francesco Caputo concludono questo 2018 precipitando ai margini della zona OV40, momentaneamente out da quella che porta ai Play-Off.
Non banali le assenze a cui il team ha dovuto far fronte per quasi l’intero inverno, una serie di infortuni che hanno stravolto quella che poteva e doveva essere una classifica di lusso… nulla è però deciso e nel nuovo anno Ottica Pally avrà nei propri piedi l’occasione per centrare da subito il primo obiettivo stagionale, potendo così accorciare sulle dirette rivali in chiave qualificazione. PROMESSA RIMANDATA

FC CLAMMAND: 5 punti sono pochi, davvero pochi se si pensa alle prestazioni che i ragazzi di Capitan Antonio Amata hanno prodotto ad esempio vs Total Look, partite in cui i cui i vari Nucera, Scibelli, Alparone ecc. ecc. hanno eccome dimostrato d’essere squadra coesa e determinata, per poi però incappare in serate troppo nervose e caotiche, non riuscendo di fatto ad esprimersi.
Il nuovo anno dovrà dunque innanzitutto portare serenità all’interno dello spogliatoio utile per vedere in maniera importante il nome di Clammand presente nel tabellone Coppa OV40, provando così a divertirsi e stupire come nella scorsa Europa League Open!  ADRENALINA PURA

3,

Gen at 7:25 AM

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *