La rimonta è completata. Un girone fa FC 420 iniziava battendo gli Hornets una meravigliosa scalata, oggi un altro successo contro i gialloneri consente a Flena e compagni di raggiungere la vetta del Girone B. Eppure quando mancano tre giornate alla fine la situazione è sempre più contorta, perché alle spalle della coppia di testa con una lunghezza di ritardo c’è Pippacit Loffre BarberShop Milano che demolisce il Celtic, mentre al quarto posto troviamo il Livercool, tornato a sorridere contro Milano Sud. Ancora totalmente in corsa ci sono poi i Nux che si aggiudicano lo spareggio contro All Whites.

Era ovviamente il momento clou di tutta la stagione, la super sfida tra le due squadre più in forma e che guidavano il campionato. Il big match tra Hornets e FC 420 prometteva grandi fuochi d’artificio e così è stato davvero, con gli ospiti che trionfano al termine di una partita pazza e raggiungono gli incerottati avversari, giunti al grande appuntamento con soli sette uomini e Sabbadini costretto a schierarsi tra i pali. La sfida di Bollate, che potete rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona, è tutta all’insegna dell’equilibrio anche se dopo alcuni minuti di studio sono i padroni di casa a insediarsi stabilmente nella metà campo avversaria, senza tuttavia riuscire a creare reali grattacapi a Cardillo.

La prima frazione si chiude comunque a reti inviolate e senza troppi sussulti, ma lo scenario cambia totalmente nella ripresa: una leggerezza di Di Primo frutta un calcio di rigore per i gialloneri: della battuta se ne incarica Ventimiglia che però si fa ipnotizzare da un favoloso Cardillo. È un brutto colpo al morale della truppa di Sabbadini che perde tante certezze mentre FC 420 inizia a prendere coraggio. Ecco allora che in cattedra sale Colla che dalla distanza sblocca il risultato e diventa l’anima dei rossoneri che in contropiede sfiorano più volte il raddoppio. Invece quando alla fine mancano poco più di cinque minuti arriva la parità, siglata da Moretti che punisce una delle pochissime distrazioni dell’arcigna difesa avversaria.

Il segno X sembra a quel punto la conseguenza più logica e naturale, ma non è così, visto che Colla indossa ancora i panni dell’Incredibile Hulk e con un’altra prodezza realizza il 2-1. L’assedio finale degli Hornets non porta frutti: a trionfare è FC 420 che raggiunge i gialloneri al comando e ora crede più che mai nel titolo. Prepariamoci dunque ad assistere a uno spettacolare braccio di ferro lungo tre settimane, dato che ora il team di Flena affronterà il Celtic, mentre quello di Sabbadini se la vedrà con Milano Sud.

Tutto estremamente facile per Pippacit Loffre BarberShop Milano, letteralmente scatenata contro il Celtic e capace di aggiudicarsi una sfida che in pratica non ha mai storia, che vendica la brusca sconfitta della settimana scorsa. Gli Asinelli mettono le cose in chiaro già dopo una manciata di minuti colpendo con Bertozzi, mentre Goldoni serve il raddoppio poco dopo. Verso il tramonto della prima frazione arriva invece il tris confezionato da Amatulli, quindi sale sul palcoscenico Tesse che diventa improvvisamente il protagonista e mattatore dello show: il talento con la maglia numero 14 mette a segno un meraviglioso poker e anima la goleada, conclusa nel finale da Amatulli.

Il risultato finale è di 8-0 e Olivari e compagni approfittano come meglio non potrebbero dello scontro tra le prime due della classifica e si portano così a un punto dalla vetta. I gialloneri sono però ora attesi da un delicatissimo scontro diretto, quello con i Nux ancora pienamente in corsa per un posto ai playoff. Il Celtic cercherà invece di dimenticare questa brutta serata contro la capolista FC 420.

Primo successo in questo 2020 per il Livercool che contro Milano Sud sapeva di non potersi permettere altri errori e che riesce a uscire dalla crisi al termine di un match combattuto, che potete rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona. In avvio è Mirijello il grande protagonista della sfida, perché apre le marcature con una bella girata e poi spalanca la via della porta a Montrasio per il raddoppio. Tocca invece a Secchi realizzare il tris su punizione, ma Milano Sud non molla e prima dell’intervallo prova a tornare in partita, rifacendosi sotto grazie alla rasoiata di Loreto.

All’ultimo istante prima della fine della prima frazione Mirijello ristabilisce però le distanze e sembra rendere pressoché inutile la ripresa. Nel secondo tempo però il Livercool si rilassa e concede troppo campo ai rivali che caricano a testa bassa, gettano al vento numerose palle gol, centrano un palo con Pinto e a forza di insistere si rifà sotto per merito di Loreto. Poco dopo i giochi si riaprono sul serio quando Pinto chiude una gran volata infilando il portiere avversario e allora il team di Conselvan torna a vedere i fantasmi. A tirare fuori le castagne dal fuoco per gli ospiti ci pensa però Mirijello che infila il 5-3 e fa passare la paura.

Il Livercool mantiene così il quarto posto e attende gli All Whites che si giocano le loro residue speranze di qualificazione ai playoff. Il team di Marallo proverà a ripartire dall’ottimo secondo tempo per provare a fermare gli Hornets.

Chiudiamo con la preziosissima vittoria dei Nux che fanno loro la sfida senza domani con gli All Whites. A Cormano andava infatti una sfida che nessuna delle due squadre poteva fallire, perché in palio c’era la speranza di continuare a competere per il quarto posto. A trionfare sono dunque gli uomini di Cirilli, che passano in vantaggio con Rumora dopo pochissimi minuti, vengono raggiunti da Perini, ma tornano avanti prima dell’intervallo grazie a Brunetti.

A inizio ripresa Rumora e Sparpaglione mettono a segno l’uno – due che pare archiviare la sfida, invece gli All Whites hanno un sussulto e nel giro di tre minuti tornano a contatto, colpendo con Marchese e Leonardi. I Nux non devono però patire tanto, dato che Gilardoni sigla immediatamente il 5-3 che garantisce i tre punti agli ospiti. Per la Celeste il quarto posto è ora distante un solo punto, ma ad attenderla c’è Pippacit Loffre BarberShop Milano. Gli All Whites avrebbero a questo punto bisogno di un mezzo miracolo: ci proveranno contro il Livercool.

Scatto in avanti in classifica cannonieri per Tesse, primo con 19 reti. Dietro di lui Leva con 14 gol e Colla con 13 centri.

Prepariamoci a vederne ancora delle belle in questa volata finale. Ad attenderci ci sono Nux – Pippacit Loffre BarberShop Milano, FC 420 – Celtic, Hornets – Milano Sud e Livercool – All Whites.

Ricordiamo a tutte le squadre del girone che l’ultimo giorno disponibile per tesserare nuovi atleti è il 28 Febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *