Ormai i giochi nel Girone C sono praticamente fatti. Nonostante la sconfitta contro la capolista Menarost, Lokomoloko ottiene infatti la certezza del quarto posto, perché le sue rivali non riescono a fare meglio: Scarsenal batte infatti i Vecchi Leoni Arancio e aggancia al secondo posto New Fulgor che pareggia contro Real Paul.

Bisogna poi celebrare la prima vittoria stagionale di New Team, che ha la meglio su Delirium Tremens.

È dunque un ko dolcissimo quello subito da Lokomoloko che viene sconfitta da una inarrestabile Menarost, ma in virtù dei risultati usciti dagli altri campi conserva comunque un vantaggio che le consente di guadagnarsi la certezza matematica del quarto posto con una giornata d’anticipo.

Nonostante le maggiori motivazioni, i gialloblù non riescono a frenare la corsa dei primi della classe che trionfano dominando una gara messa in discesa già nel primo tempo, quando a bersaglio vanno Scarpioni e Orlandi.

Nella ripresa sono Verna, ancora Scarpioni e Gramegna a completare l’opera e a certificare la superiorità dei rossoverdi, che si distraggono solo nel finale e permettono a M. Lovicario di siglare il punto della bandiera. Finisce 5-1 e Menarost continua a puntare l’obiettivo di essere la miglior squadra dei gironi del Master.

Ecco perché Bonfanti e compagni non cederanno un centimetro nemmeno contro New Fulgor. Lokomoloko cade, ma la sconfitta è del tutto indolore: Mangano e compagni chiudono il discorso per l’ultimo posto disponibile per i playoff, un traguardo meritato dai gialloblù che vivranno a cuor leggero l’ultimo impegno con New Team.

Nulla da fare quindi per i Vecchi Leoni Arancio, sconfitti da Scarsenal che in questo modo raggiunge il secondo posto. Gira tutto alla perfezione per il Cabri Team che dimostra di essersi lasciato definitivamente alle spalle il momento di appannamento vissuto un paio di settimane fa.

I padroni di casa fanno infatti la partita e chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio grazie al tremendo uno – due messo a segno da Carolo e Matteocci. Verso la metà della ripresa arriva anche il tris a opera di Spaziani e a quel punto Scarsenal tira un po’ il fiato, rischiando l’atroce beffa. Bonomo accorcia infatti le distanze, quindi nei minuti finali Cova riapre completamente i giochi.

A scacciare i possibili fantasmi ci pensa però subito A. Cabri che mette a segno il 4-2 e consente a Scarsenal di raggiungere New Fulgor. Avendo vinto uno sconto diretto a testa, in caso di arrivo a pari punti sarà decisiva la classifica Fair Play.

Scarsenal nell’ultima partita affronterà però Real Paul, un impegno sulla carta più agevole rispetto ai rivali. I Vecchi Leoni Arancio dicono definitivamente addio al sogno playoff, ma la truppa di Caramani è comunque protagonista della stagione migliore di sempre e ora proverà a centrare il quinto posto battendo Delirium Tremens.

Si ferma la rincorsa ai playoff anche per Real Paul che però ottiene un risultato di assoluto prestigio contro New Fulgor. Nella sfida di Cologno succede in pratica tutto nel la prima parte di gara. Infatti, dopo il vantaggio messo a segno da Freddi, Giuseppe Candarella sigla il pareggio a pochi giri di lancette dall’intervallo, ma c’è ancora il tempo per il botta e risposta di Pastori e Pallotta a cavallo dei due tempi.

Il 2-2 non si schioda nel corso della ripresa e il pareggio finale non può soddisfare proprio nessuno. Il team di Cancilla rimane escluso dai playoff e ora proverà a conquistare il quinto posto contro Scarsenal. Un match che seguirà con interesse anche New Fulgor, obbligata a battere Menarost per centrare il secondo posto.

Fondamentale infine celebrare New Team che contro Delirium Tremens centra la sua prima affermazione stagionale. È una sfida senza dubbio divertente quella che va in scena a Cormano, che vi consigliamo di rivedere su ElFootballTV – clicca e visiona.

In avvio a lavorare sono soprattutto i portieri, assoluti protagonisti con ottimi interventi. Ed è proprio Summo grazie a un grande rilancio a innescare Pindilli che con una splendida volée sblocca il risultato, anche se il vantaggio dei neri dura poco visto che una punizione di Frusconi vale il pareggio pressoché immediato. Nella ripresa però gli ospiti ricominciano con un piglio decisamente deciso e tornano avanti quando Bottarelli finalizza uno schema su calcio piazzato.

Quindi è la stoccata di Martinelli a valere l’allungo decisivo, mentre Pindilli chiude i conti facendo centro dalla distanza. Delirium Tremens è anche parecchio sfortunata e nel corso del secondo tempo centra tre legni clamorosi, due di Baj e uno di Frusconi. È proprio quest’ultimo a tempo scaduto a realizzare su rigore il definitivo 4-2.

New Team può fare finalmente festa per il giusto premio dopo una stagione sfortunata, che però può cambiare con la Coppa Uefa. Intanto Pindilli e compagni affronteranno Lokomoloko. Delirium Tremens invece se la vedrà i Vecchi Leoni Arancio: il team di Zucchelli raccoglierà le idee in vista della postseason.

Grande incertezza per assicurarsi il trono dei bomber: intanto al comando c’è A. Cabri con 16 reti, tallonato da Scarpioni a 15 gol e Pastori a 14 centri.

E ora sotto con l’ultimo turno che vede in programma Real Paul Scarsenal, Menarost New Fulgor, Vecchi Leoni Arancio Delirium Tremens e New Team Lokomoloko.

Settimana prossima ultima di Campionato e come sempre ricordiamo che i risultati saranno resi pubblici contemporaneamente al termine dell’ultima partita in programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *