Semifinali Over 40 Atto Primo e sono ADV-CHERO e Solese a contendersi per prime l’accesso alla 14^ Finale ElFootball.com Over 40, una sfida nella sfida in cui i protagonisti in campo, seppur con maglie differenti ben si conoscono, rispettano, si temono.

Sono folte le panchine, entrambe le compagini rispettano con grande partecipazione l’impegno consce d’essere ad un passo da alzare un Trofeo inseguito per quasi un anno…. per qualcuno c’è ancora più tensione… questi 50 minuti potrebbero essere gli ultimi della carriera…

Si parte, pronti, location Comunale di Cormano in lontananza il cielo inizia a minacciare bombe d’acque, le quali arriveranno si ma non in tempo per guastarci lo spettacolo che sarà; è di ADV-CHERO il primo squillo, protagonista la 2 blues Francesco Margarita che in scivolata spedisce il pallone fuori di poco con Massimo Perego a distendersi sul palo più lontano.

Solese è però presente e nei primi dieci minuti sfiora in almeno due occasioni il vantaggio; in cattedra ci sale Domenico Russo, che di sinistro potrebbe togliere la ragnatela da ogni angolo! È una super parata quella che compie in tuffo Jose Rafael Rodas Ramos, il mancino a giro di Russo scagliato da fuoriarea è davvero potente e preciso, ma i guantoni di Rodas ancor di più!

Pochi secondi ed ecco, da posizione opposta Russo bombardare ancora Rodas, sinistro violento e gran reattività dell’estremo difensore a spedire in corner.

ADV-CHERO inizia ad abbassarsi troppo, il centrocampo Solese è dominante e sulla fascia destra non c’è storia, le maglie orange corrono il doppio! Ci siamo, ecco il match sbloccarsi, minuto 12 e a metterla dentro ci pensa Giancarlo Ghezzi; gran protezione di Massimiliano Combi, scarico per il compagno che appunto infila l’incolpevole Rodas beffato da un tiro apparentemente senza alcuna velleità ma deviato in maniera beffarda dalla punta dello scarpino di Paolo Albertoni.

Palla appena sotto la traversa, 0-1 Solese. Vantaggio che raddoppia 60 ‘’ secondi dopo grazie al centro del Man Of the Match Domenico Russo, n°16 Solese letteralmente imprendibile; gran imbucata di Dario Cogotti e Russo beffa Rodas in uscita con Luigi Amargo colpevolmente in ritardo.

0-2 Solese che dura il tempo del primo vantaggio, ovvero appena minuto, perché al 14’ tutto e tutti si fermano ad assistere prima ed applaudire poi il gol da cineteca del fenomenale Francesco Margarita, colui che si aggiudica la Top Ten ElFootball della settimana – clicca e visiona-

Siamo appena fuori l’area di rigore, Margarita ha davanti a sé il muro Solese costituito da Paolo Rizzo e Cogotti, i due abboccano alla finta perfetta del bomber blues che di destro mette entrambi a sedere e col sinistro gela Rodas infilando il pallone forte e secco giusto giusto al sette!

È una rete semplicemente meravigliosa, impossibile non complimentarsi, impossibile per i giocatori di Solese non battere un cinque al protagonista di questa impresa!

1-2, in meno di un quarto d’ora ADV-CHERO e Solese se le sono date come due pugili, con i blues di P. Albertoni a trovarsi spesso spalle all’angolo, capaci tuttavia di sferrare un gancio sinistro che Solese incassa a viso aperto…

Siamo a metà del primo tempo, Solese continua a farsi apprezzare maggiormente, costringendo ADV-CHERO, nel caso specifico P. Albertoni ad usare le maniere forti; fallo netto del Capitano ADV-CHERO sulla 10 Solese Combi, punizione lasciata al superbo mancino di Russo il quale sbatte forte sui guantoni reattivi di Rodas che respinge sui piedi di Alex Combi; girata del 17 Solese ma sul palo giusto, nel momento giusto si trova Amargo che salva i suoi.

Solese non lascia tregua, scatta il turno di Cogotti che da poco oltre la metà campo scaglia un gran tiro a schiantarsi sulla traversa, pallone che poi finisce sui piedi di M. Combi, gran gioco di gambe, P. Albertoni messo a sedere e botta, tiro respinto dal corpo di Amargo e fievole protesta Solese per un rigore che i filmati smentiranno in maniera oggettiva.

Si giunge così al minuto 21 e l’azione messa in atto da Solese è semplicemente da applausi: passaggio di Bavoni per Russo, vero e proprio miracolo di Rodas sulla botta di quest’ultimo e poi arriva Alex Combi che di prima, d’esterno buca senza pietà la rete ADV-CHERO.

1-3, A. Combi fa esplodere la panchina Solese! Questo è una rete pesantissima!!!

Sembra alle corde ADV-CHERO, certo non al tappeto ma costantemente in difesa, costantemente presa d’assedio inizia a barcollare…

Sta per chiudersi il primo tempo, e Solese è oramai padrona del campo; gran bella azione quella creata dal solito trio delle meraviglie: imbucata di M. Combi per la corrente Bavoni, palla dentro bella tesa e violenta su cui in spaccata ci arriva si Russo, in grado però appena di toccare il pallone facendolo sbattere violentemente sulla traversa! Grida “ancora traversa nooooo” Mininni dalla panchina… in questa Stagione non sono i pochi i legni beccati dai suoi….

Ci siamo, sulla punizione alta di Massimo Grandi si chiude la prima parte, ADV-CHERO 1, Solese 3!

Si riprende e come accaduto 25 minuti prima è ADV-CHERO a creare la prima occasione; rimessa laterale, palla al solito Margarita che protegge la palla in maniera divina, Luca Guariento proprio non riesce ad apporsi ed assiste alla girata del bomber a trovare però reattivo il guantone di Perego preciso e puntuale sul primo palo.

Ancora avanti ADV-CHERO, ancora pericolosa, questa volta con Grandi a vedere il proprio calcio di punizione parato e spedito sulla traversa dall’ancora attentissimo Perego.

Arriva però il gol che fa male e a metterlo dentro ci pensa Max Combi! Lo schema di Solese è visto e rivisto, la tattica mininniana è ben nota ai più attenti che sanno che da ogni corner, da ogni calcio di punizione Solese sa far male!

E di fatti è preciso il cross dalla bandierina di Guariento a pescare in terzo tempo, sul primo tempo l’efficace Max Combi; è una delle specialità della casa il colpo di testa e la 10 Solese non sbaglia, gran torsione e Rodas può avere solo il tempo di guardare il pallone… 1-4 Solese allunga gravemente!

È squadra vera ADV-CHERO però, che potrà pure subire, apparire inferiore ma sa eccome vender cara la pelle; passano appena 4 minuti e Margarita riapre nuovamente il match!  Rossi vede il bomber blues fare il giusto movimento, lo serve e Margarita riesce a scagliare un tiro (questa volta di destro) che passa tra non poche gambe per poi infilarsi alle spalle di Perego. 2-4 Questa Semifinale è ancora viva.

Entriamo così nell’ultimo quarto d’ora di partita e da una palla apparentemente innocua, Solese mette un macigno sull’animo di tutta ADV-CHERO… gestiscono malamente il pallone Grandi e P. Albertoni, troppo superficiali, vengono assaliti dal pressing e dalla fame di vittoria nel caso specifico di Simone Bavoni.

Lotta il n°15 Solese, P. Albertoni si vede scippare il pallone ad un passo dalla propria area di rigore e stende con eleganza l’avversario, il quale però astutamente batte immediatamente la punizione servendo lo smarcatissimo Cogotti… 2-5, gran responsabilità dell’intera difesa blues in cui anche Rodas compie il primo errore della propria serata… mai abbandonare la porta!

Cala ora il ritmo i due pugili sono stanchissimi, tanto ADV-CHERO che le ha prese in malo modo, tanto Solese che per darle ha dovuto davvero impegnarsi secondo dopo secondo…. Si fa girare molto più il pallone adesso, le gambe iniziano a cantare….

Punizione Solese: i giocatori disposti come pedine da Mininni quasi quasi infilano la palla del 2-6; è invece fuori di poco il colpo di testa piazzato di Ghezzi servito col telecomando da Cogotti.

Arriva ora il momento dell’orgoglio per ADV-CHERO che nella parte finale della gara riuscirà a tratti a schiacciare Solese; A. Guglielmino e Grandi ci provano, giungo a pochi metri da Perego senza tuttavia riuscire a dominare… la difesa Solese è folta, puntuale, un vero e proprio muro!

Ci prova anche P. Albertoni che in licenza offensiva viene ben servito da Margarita per poi battere prontamente col piattone destro un pallone ben parato da Perego.

Questa è l’ultima azione dei blues, i quali al minuto 50, allo scadere quindi si beccano anche il 2-6… tutti avanti quelli di ADV-CHERO che assistono al gran traversone di Guariento a tagliare in due la difesa avversaria, intelligente velo di A. Combi che mette in condizione il fratello Max di stoppare e piazzare un elegante destro a giro.

2-6 Solese certifica la conquista alla 14^ Finale Master Over 40 ElFootball.com, ADV-CHERO esce di scena tra gli applausi di tutti.

Avanti dunque i ragazzi di Luca Mininni, alla prima partecipazione conquistano un traguardo dal peso specifico imbarazzante… salutiamo invece ADV-CHERO, anch’essa alla prima apparizione nel pianeta ElFootball ha saputo innalzare il livello dell’intero Campionato.

Un saluto speciale al n°5 blues, ovvero il Capitano, Paolo Albertoni che al termine della gara annuncerà il proprio addio al calcio…. Ci sono momenti nella vita in cui si può e deve cambiare, per Paolo è giunto uno di questi.

Video della gara disponibile su ElFootballTV – clicca e visiona-

Come sempre potete trovare il Tabellone PLAY-OFF OVER 40 sul ElFootball.com 

Tutte le partite delle fasi finali verranno seguite dalle telecamere e dai redattori di ElFootballTV, quindi preparatevi a vivere un Settembre pieno di calcio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *