Nella nona e ultima giornata del girone d’andata, vincono le prime due della classe, A.C. Tua e Gremlins, e le inseguitrici perdono tutte terreno.

Ora il divario tra la seconda posizione e la terza è di ben sei punti… Sembra già tutto scritto in chiave play-off.

Ancora una volta una grande vittoria per A.C. Tua, unica squadra imbattuta del girone, che nel big match dell’ottava giornata domina e vince quattro a zero contro C.D.B. Suffragio.

Partita a dire il vero molto più combattuta di quanto non dica il risultato finale, con C.D.B. che resta in partita per tutto il primo tempo, ma nel secondo si deve arrendere allo strapotere tecnico della capolista.

Ancora una doppietta per Giuliano, uomo in più in una squadra che comunque non perdona, miglior attacco e migliore difesa fanno di A.C. Tua la squadra da battere. Con questi tre punti sale così a quota venticinque, mentre C.D.B. rimane ferma, sempre in terza posizione, a sedici.

I Gremlins sono gli unici in grado di rispondere alla vittoria della capolista, e vincono sul non troppo ostico campo del San Miguel con un tondo dieci a uno. Niente da fare per San Miguel, troppo forti gli avversari, e quarta sconfitta consecutiva, con la classifica che rimane impietosamente ferma a quota sette punti.

Il bomber di Gremlins Cirone questa volta segna addirittura un poker, complimenti! I Gremlins in questo modo mantengono costante lo svantaggio dalla capolista, tre punti, e salgono a quota ventidue.

Ma veniamo alla sorpresa di giornata: in una gara nervosissima e ricca di cartellini gialli, Sporting Milano torna grande e si fa beffe dei ben più quotati Los Indios Picaros. Due a uno il risultato finale, e panchina in delirio al fischio finale.

Una bella soddisfazione per una squadra che fino a qualche tempo fa non riusciva a trovare nemmeno sette uomini con cui scendere in campo…

Mezzo disastro invece per i Los Indios, avevano la possibilità di agguantare la terza posizione, ma se la sono lasciata scappare. Peccato! Certo finché non ascoltate i consigli dello staff tecnico e dei tifosi: Di Stefano FUORI!! Non lo vogliamo più vedere!!

In classifica grande balzo in avanti dello Sporting, che si stacca finalmente dalle zone infernali della classifica, e ora con nove punti può stare un po’ più tranquillo. Los Indios rimane invece ferma a quota quindici, sempre al quarto posto.

Un funambolico pareggio invece tra il Deportivo la Centrifuga e Wlf, quattro a quattro il finale, al termine di un match giocato da entrambe le formazioni a viso aperto. Un punticino a testa che non scontenta nessuno, e classifica che comunque si muove un pochino.

E così in graduatoria le posizioni rimangono invariate, tredici punti e quinta posizione per il Deportivo, dodici e sesta per Wlf.

Altro pareggio tra le due cenerentole del girone, A.C. Deledda e Lokomotiv Bitonto. Finisce (incredibile!!!) zero a zero, brutta partita, poche chiare occasioni da gol, con i ragazzi del Deledda che forse ci hanno provato un po’ di più, ma la mira risulta quasi sempre sballata… Per Lokomotiv invece è trionfo: quattro punti in due gare (se vogliamo dirla tutta, in nove gare) e prospettiva di classifica a fine campionato di ben otto punti!

Mai così in alto! Una sola parola: fantastici! Deledda invece si mangia le mani e rimane penultima, proprio davanti al Lokomotiv, con sei punti. Una delusione rispetto all’inizio dove avevano fatto vedere di poter dire la loro nel girone, ma è una squadra assai giovane, e questa è tutta esperienza, che magari risulterà utile l’anno venturo…

Infine il programma della decima giornata, prima del girone di ritorno, con annesso e connesso qualche consiglio sul totocalcio: San MiguelA.C. Deledda (direi 2, ma se volete essere prudenti X), Los Indios PicarosA.C. Tua (2, senza se e senza ma), Lokomotiv BitontoDeportivo la Centrifuga (2 come la precedente), C.D.B. SuffragioGremlins (2 secco), WlfSporting Milano (1X2, partita impossibile da azzeccare…).

Tra i marcatori si assottiglia il vantaggio di Pessina del Deportivo, che comanda sempre ma con solo un gol di vantaggio su Cirone dei Gremlins, ventidue a ventuno.
Buona settimana a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *