Che questa fosse la stagione più strana mai vista da ElFootball eravamo certi, con un campionato stroncato in corsa dall’emergenza Coronavirus, l’impegno di tutto lo staff per predisporre le giuste tutele affinché si potesse ripartire in sicurezza, i giocatori e le squadre che si sono prodigati per chiudere la stagione con i turni ad eliminazione diretta giocati dopo le vacanze estive. 

In tutto questo caos però, sicuramente una delle storie più particolari di questa stagione è quella di Pescaramanzia, squadra militante nel Girone C di Calcio a 5.

Quando manca sempre meno alla conclusione dei Playoff e all’incoronazione dei campioni del 2020, i Delfini si ritrovano in semifinale play-off senza aver giocato una sola partita in questa post-season e partendo inoltre dal turno preliminare.

Una serie di ritiri e vittorie d’ufficio che ha visto questi ragazzi sopravanzare squadre del calibro di Pieve Saint-Germain, Inferro e Mona Five, con tutte vittorie per 6-0.

Questa storia ricorda tante favole che abbiamo già visto accadere nel mondo del calcio dove alcune squadre ripescate o fortunate nei sorteggi si sono poi ritrovate molto avanti in competizioni blasonate, per esempio qualcuno potrà ricordarsi la storia della nazionale danese nell’europeo del 1992.

La Danimarca quell’anno fu ripescata all’ultimo, nonostante non si fosse qualificata per gli europei, a causa del forfait della Jugoslavia che in quel momento era in guerra e in seguito si divise negli stati che conosciamo oggi.

La storia di quella Danimarca fu particolarissima, visto che gli stessi giocatori erano ormai in ferie quell’estate e furono recuperati a 10 giorni dal via dai rispettivi luoghi di vacanza senza alcun tipo di preparazione fisica, e poi scrissero la storia eliminando nel girone la Francia di Platini e la fortissima Inghilterra.

In semifinale sconfissero l’Olanda di Van Basten, Gullit e Bergkamp ai calci di rigore, mentre in finale riuscirono a battere la Germania campione del mondo in carica conquistando il trofeo dopo un’incredibile cavalcata contro delle nazionali più forti e quotate.

La storia di Pescaramanzia ripercorre un po’ quella della nazionale danese perché se è vero che sono arrivati fortunosamente alle semifinali play-off, è anche vero che la loro fortuna se la sono costruita da lontano, dopo un inizio di stagione assolutamente non esaltante dove hanno poi ritrovato brillantezza e uomini.

Il ritorno in rosa di Michele Di Vietri è stato fondamentale per il cambio di rotta che questa squadra ha preso da metà stagione in poi, diventando una vera mina vagante del Girone C e iniziando a vincere partite su partite sconfiggendo anche molte big.

Affiancare un primo violino di spessore al “Diez” Carmine Di Vietri ha visto la qualità del gioco dei Delfini decollare, nonostante l’infortunio occorso a CP7, alias Ciro Pesce, che l’ha visto fermo ai box per tutta la stagione.

Il loro terzo posto finale infatti non è frutto del caso, ma di un collettivo che ha saputo svoltare la stagione e ritrovarsi in corsa per grandi ambizioni, nonostante la partenza ad handicap. La fortuna aiuta gli audaci, così recita il detto. E l’audacia di Pescaramanzia è stata fin qui ripagata.

Sicuramente la sfida contro Marygen Hotspur, del Girone Elite, è molto più che difficile per una squadra che non vede il campo ormai da mesi in partite ufficiali.

Chissà però, questa freschezza potrebbe addirittura aiutarli, come aiutò la Danimarca agli Europei 1992. Arrivare in finale sarebbe ovviamente un vero e proprio miracolo sportivo, ma in una stagione particolare come questa, mai dire mai.

Vedremo come si comporteranno le due squadre e quale delle due andrà in finale e se la favola di Pescaramanzia finirà alla quarta partita di playoff, ma alla prima effettivamente giocata.

Come sempre potete trovare il Tabellone Playoff C5 sul ElFootball.com 

Tutte le partite delle fasi finali verranno seguite dalle telecamere e dai redattori di ElFootballTV, quindi preparatevi a vivere un Settembre pieno di calcio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *